Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Cagliari: trappole dei bracconieri vicino al centro abitato catturano tre cani

Cagliari: trappole dei bracconieri vicino al centro abitato catturano tre cani

Sono finiti un beagle, un meticcio e un segugio nei lacci che i bracconieri avevano piazzato vicino al centro abitato di Poggio dei Pini, nel cagliaritano.

I lamenti degli animali, fortunatamente, sono stati uditi dai residenti della zona che hanno contattato la Guardia Forestale.

I cani rimasti imprigionati nelle trappole, che erano state posizionate nell’area boschiva poco distante dal centro commerciale, appartengono tutti ad alcuni cacciatori della zona. Sono stati ritrovati con la testa bloccata dai nodi scorsoi dei lacci e sarebbero morti strangolati se le forze dell’ordine non fossero intervenute tempestivamente per liberarli.

I Forestali hanno anche provveduto a rimuovere le trappole, diciotto in tutto.

Non è la prima volta che episodi di caccia di frodo con metodi illegali si verificano nella zona.

Foto: repertorio (fonte Teosaurio-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Ma i cacciatori perchè non si impegnano di più ad uccidersi fra loro?

    Meno male che i forestali sono arrivati in tempo per salvarli.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com