Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Macerata: incendio doloso al capannone, animali finiscono arsi vivi

Macerata: incendio doloso al capannone, animali finiscono arsi vivi

Sono morti senza neppure la minima possibilità di fuga, gli animali chiusi nel capannone di Morrovalle, a Macerata, oggetto di un incendio doloso.

La notizia, riportata nelle scorse ore dal quotidiano Il Resto del Carlino, racconta di numerosi polli, galline e conigli bruciati vivi all’interno delle loro gabbie.

Le fiamme si sono sprigionate nella notte tra mercoledì e giovedì e gli inquirenti seguono la pista del dolo, ossia del danno intenzionale. La struttura, adibita a rimessa agricola e ricovero per gli animali, constava di circa duecento metri quadrati che sono stati in gran parte divorati dalle fiamme.

Il capannone si trova a poche centinaia di metri dalla superstrada ed è stato infatti un automobilista ad accorgersi del denso fumo e delle fiamme. I Vigili del Fuoco immediatamente intervenuti sul posto, tuttavia, non hanno potuto fare nulla per portare in salvo gli animali, arsi vivi anche a causa della grande quantità di pagliericcio che ha nutrito copiosamente il fuoco.

Gli unici animali a non essere periti nell’incendio sono quelli che erano liberi  nella corte adiacente e quelli collocati nei pochi metri di capannone risparmiati dal fuoco.

Sul cancello di ingresso alla struttura sono stati rilevati segni di effrazione ed è dunque probabile che qualcuno si sia introdotto all’interno della struttura per poi appiccare il fuoco.

Nessuna delle persone finora interrogate sembra aver visto qualcosa di interessante.

Foto: repertorio (fonte Robobobobo-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Nessuno ha visto nulla ma gli animali di chi erano??? Avevano un proprietario??? E’ una storia terribile e ovviamente non se ne verrà mai a capo perchè nessuno ha visto.. Che tristezza!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com