Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Appelli / Verona: al cane Rocco hanno sparato. E poi lo hanno anche investito

Verona: al cane Rocco hanno sparato. E poi lo hanno anche investito

La storia di Rocco, un cagnolino che ha conosciuto tanta sofferenza.

La prima volta che Lorenza, volontaria della Lega Nazionale per la Difesa del Cane sez. di Verona, ha visto Rocco era in un canile, un cagnolino di poco più di 10 kg. di circa 5 anni trovato sul ciglio della strada, investito e paralizzato al posteriore. Lasciarlo in quel canile significava farlo sopprimere. Le sofferenze per un cane in quelle condizioni in un posto dove non può avere le cure adeguate, sono inimmaginabili. Così Lorenza si è portata Rocco a casa, ed attraverso esami diagnostici si è scoperto che oltre ad essere stato investito gli avevano anche sparato. Rocco ha subito 4 interventi, tante cure, complicazioni post-operatorie, riabilitazione, ma la voglia di vivere di questo cagnolino ha sempre avuto la meglio. Purtroppo, al momento, il nostro campione cammina con l’ausilio del carrellino e presenta la vescica neurologica per cui deve essere aiutato a svuotarla periodicamente.

I suoi occhi “parlano” del suo dolore e della sua ultima speranza: trovare una persona che lo adotti nonostante la paralisi agli arti posteriori. L’essere umano che adotterà Rocco compirà un grande gesto d’amore, dopo tante sofferenze, merita una famiglia che lo ami e lo tenga per sempre.

Per informazioni: Lega Nazionale per la Difesa del Cane sez. di Verona

Tel – Lorenza 0376 800016 – Rina 347 9388582

e-mail – goffredo.r@alice.it

Piera Rosati

dir. Ufficio Stampa e Comunicazione

comunicazione.sviluppolndc@gmail.com

Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Via Catalani 73, 20131 Milano

cell. 335 7107106

Tel. e Fax 02 26116502

www.legadelcane.org

Comunicato stampa, 2 gennaio 2013.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Povero Rocco! Spero che trovi presto una famiglia che gli voglia tanto bene e sappia dargli tutto l’amore del mondo!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com