Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / USA: radio diffonde canzone natalizia contro i pitbull

USA: radio diffonde canzone natalizia contro i pitbull

Gli ascoltatori di KFKF94.1 non potevano credere alle loro orecchie quando, nei giorni scorsi, lo staff della radio ha mandato in onda una canzoncina natalizia contro i pitbull.

La vicenda, riportata dal quotidiano Examiner, arriva da Kansas City, negli USA.  Durante uno spettacolo radiofonico mattutino, all’orecchio di ascoltatori di tutte le età, è stata proposta una parodia della stupida canzone natalizia “Grandma got run over by a Reindeer” (“La nonna è stata travolta da una renna”) per l’occasione trasformata in “Granda was disfigured by our pitbull” (“La nonna è stata sfigurata dal nostro pitbull”).

In un momento storico in cui i cani di questa razza – e, più in generale, i molossi – vengono sistematicamente presi di mira per il loro aspetto fisico, sono vittime di pregiudizi figli dell’ignoranza, della Breed Specific Legislation, di violenze da parte dei cittadini, di sparatorie da parte delle forze dell’ordine, e continuamente eutanasizzati nei canili per assenza di adozioni, ironizzare sulla questione e diffondere ulteriore disinformazione si rivela gesto di pessimo gusto.

L’hanno pensata allo stesso modo moltissimi ascoltatori, tanto che la notizia è subito arrivata all’orecchio delle associazioni animaliste americane. Su Facebook e Twitter se n’è parlato immediatamente, e l’indignazione si è diffusa a macchia d’olio.

Contattato per chiarire la propria posizione sull’accaduto, il deejay Dale Carter ha minimizzato la vicenda con una giustificazione che ha dell’incredibile: “Il concetto è semplice: non voglio mandare on air la canzone Grandma Got Run Over by a Reindeer, perché è una canzone stupida che è stata suonata fin troppo ed è ridicola”.

Evidentemente, il deejay di KFKF94.1 considera invece divertente e intelligente prendere i già vituperati pitbull come bersaglio.

Lo staff di KFKF94.1 ha dichiarato che il brano era stato inviato alla radio da una società di terze parti ed ha asserito di non avere avuto alcun controllo sul contenuto del clip. Un’altra spiegazione assurda e senza senso.

Rendendosi conto che la sua situazione peggiorava ad ogni dichiarazione, l’emittente radiofonica ha infine pubblicato sulla sua pagina Facebook delle scuse ufficiali: “Ci scusiamo per la recente canzone mandata in onda su KFKF94.1. Il brano in questione proveniva da una compagnia di terze parti di cui facciamo uso. Ci rendiamo conto delle vostre proteste e non manderemo più in onda la clip. Ci scusiamo sentitamente per le implicazioni di quanto avvenuto”.

Difficilmente qualcuno crederà alla sincerità delle loro parole.

Foto: repertorio (fonte Boostinchick-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Coglioni, ma che andassero a zappare e lasciassero spazio a chi di musica ne capisce!
    Gente di merda.

  2. Si manda in onda una canzone senza averla sentita prima? Ma pensano che le persone siano tutte stupide da crederci? E’ meglio che stiano zitti e che scompaiano dalla faccia della terra!!!!!!

  3. Ma che bel gruppo di deficienti: dj, staff e compagnia brutta! Che vadano tutti a fan….o!!!!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com