Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Ancora caccia alle nutrie, stavolta il sì è della Provincia di Prato

Ancora caccia alle nutrie, stavolta il sì è della Provincia di Prato

L’eco mediatica della nutria crudelmente ammazzata a badilate a Cremona si è spento da poco, ma i piccoli roditori rimangono comunque nel mirino.

Stavolta, a decidere per il loro abbattimento è stato il Servizio Caccia e Pesca della Provincia di Prato, che di fatto sta organizzando una “caccia selettiva” per “controllare la diffusione delle nutrie” in modo da limitarne i danni.

La decisione sarebbe stata presa perché le nutrie sarebbero responsabili della cedevolezza degli argini in caso di piena dei fiumi (!) e pertanto andrebbero decimate per “contenere il rischio idrogelologico” (anche se non sono state, di fatto, constatate emergenze di sorta).

Per Prato si tratta della prima caccia selettiva ai roditori del Sud America, importati decenni fa in Italia nell’ambito dell’industria delle pellicce e poi diventati improvvisamente inutili.

Le uccisioni partiranno molto probabilmente entro gennaio e prevederanno fucilate e uso di trappole.

Foto: repertorio (fonte Cocoate-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. L’apoteosi della stupidità.

    Io sto per indire la caccia al politico, quelli sono responsabili del cedimento della struttura (di quel poco che ne rimaneva) dello stato sociale.

    Le nutrie stavano bene al loro posto, che vengano proposte politiche di azione non cruente e realmente valide.

  2. FAREBBERO MEGLIO A RIPULIRE LE STRADE DELLA CITTA’ DA TUTTA LA FECCIA CHE GIRA!!!!! >:-(

  3. Povere nutrie. anche nella mia zona (venezia) si ammazzano senza pietà. Inoltre ho tristemente constatato che sono considerate alla stregua delle pantegane, quindi si ammazzano seza pietà. Possibile che non ci sia un’alternativa??

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com