Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / USA: uccidono cane di famiglia soffocandolo in una trappola per animali

USA: uccidono cane di famiglia soffocandolo in una trappola per animali

Nella cittadina americana di Hebron un aguzzino ha ucciso un cane di famiglia soffocandolo in una trappola appositamente piazzata.

Il cane, che era legato ad una catena nel giardino dell’abitazione, è stato trovato morto asfissiato dopo essere rimasto imprigionato in una trappola di quelle utilizzate per gli animali selvatici.

Secondo i primi rilievi effettuati dalla Polizia, la trappola sarebbe stata piazzata intenzionalmente.

Il cane ucciso era un giovane esemplare, una femmina di meticcio di nome Pearl che “cercava di baciare chiunque le si avvicinasse”, secondo quanto dichiarato dalla sua proprietaria Cheryl Alt.

La donna non riesce a pacificarsi col fatto che la cagnolina possa aver mostrato la stessa affettuosità anche nei confronti del suo assassino, che l’ha attirata verso la trappola fino a che questa non le ha imprigionato la testa, soffocandola a morte.

L’uccisione è avvenuta lo scorso sabato ma i media americani hanno iniziato a parlare della vicenda soltanto in queste ore.

Al momento della morte, Pearl era legata alla catena da circa un’ora. Cheryl Alt, uscendo di casa, l’aveva trovata slegata e con la testa incastrata dalla trappola. Si contorceva e dimenava e perdeva sangue dalla bocca.

“Non riesco a togliermi quell’immagine dalla testa”, dichiara la donna. “Le persone cercano di confortare me e i bambini, ma ogni volta che parlano mi viene in mente quel momento, e vorrei solo aver potuto evitarle di soffrire in quel modo”.

Gli investigatori ribadiscono con certezza che non c’è nulla di accidentale nella morte di Pearl.

“Una trappola come quella, perché funzioni, prevede un’esca, e ce la metti apposta”, ha dichiarato l’agente Casey Robinson. “Chiunque abbia posizionato la trappola ha attirato il cane verso di essa dopo averlo slegato dalla catena”.

La proprietaria del cane commenta: “Dicono che Pearl sia soffocata, quindi l’agonia forse non è durata a lungo. Ma quando io l’ho trovata era ancora viva”.

Le forze dell’ordine stanno investigando per individuare il responsabile.

Nella foto: la cagnolina uccisa, Pearl, assieme alla sua proprietaria (fonte CBS).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Se riescono a prenderlo che lo bruciassero vivo che di sta merda ne abbiamo fin troppa!
    Una cosa fuori da ogni grazia, uno neanche a casa sua può starsene in pace animale o persona che sia.

    Pulizia col fuoco.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com