Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Lonigo: cane di famiglia ucciso a fucilate da un cacciatore. Di fronte ai bambini

Lonigo: cane di famiglia ucciso a fucilate da un cacciatore. Di fronte ai bambini

Il cacciatore che ha sparato a Mozart, Labrador di due anni, ha aperto il fuoco sul cane di fronte agli occhi sbigottiti dei bambini.

La vicenda è avvenuta la scorsa domenica, a Lonigo, e a parlarne è ora Il Giornale di Vicenza.

Mozart è stato freddato da una fucilata dopo essersi allontanato di qualche metro dal giardino dell’abitazione nella quale viveva. La famiglia umana di Mozart, composta da una madre, una figlia e tre nipotini, era in procinto di fare una passeggiata nel bosco all’interno della proprietà.

Marcella Toffano, la proprietaria, dichiara: “Domenica scorsa, dopo le 10,30, avevamo deciso di fare quattro passi. Dal giardino della casa ci stavamo spostando verso il bosco, che ricade comunque nella proprietà che abbiamo acquistato diversi anni fa. Con me c’erano mia figlia e tre dei miei nipotini, di otto, sei e quattro anni”.

Mozart doveva andare con loro e così, non appena ha visto aprirsi il cancello, è trotterellato fuori seguito dai bambini.

Continua la signora Toffano: “Ad un tratto abbiamo sentito delle grida, ‘vai via, vai via!’, e poi un colpo violento, di arma da fuoco. Subito ho detto a mia figlia: hanno sparato al cane”.

I bambini gridavano. Mozart cercava di trascinarsi verso casa, con l’addome lacerato dalla fucilata.

“Una cosa terribile, che non dimenticherò mai. Il cane soffriva terribilmente. Sono accorsi altri parenti, i bambini sono stati accompagnati a casa, mentre abbiamo portato Mozart dal veterinario a Noventa. Purtroppo dieci minuti dopo è morto”.

Sfortunatamente, nel momento in cui scriviamo questa notizia non abbiamo a disposizione ulteriori aggiornamenti sulla vicenda. Sarà nostra cura comunicarli non appena saranno disponibili.

Foto: Mozart, il cane ucciso (fonte Il Giornale di Vicenza).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Cacciatori? Si, sono assassini e criminali.
    Un individuo del genere sono da fermare, punire duramente e basta.
    Fosse per me, una cosa del genere nella mia proprietà, cagnolini fucilati, bambini piccoli ecc. , beh ci siamo capiti.

  2. I cacciatori sono degli assassini – questo è il punto. Sono d’accordo con Ruggero – se sparano al mio cane io non rispondo di me

  3. se uccide il mio cane in carcere non ci arriva…

  4. spero l’assassino sia arrestato! Maledetto, fosse per me lo lascerei a marcire in carcere!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com