Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Teramo: cani padronali e gatti di colonia sterminati col veleno

Teramo: cani padronali e gatti di colonia sterminati col veleno

Il magazine online Abruzzo24ore ha pubblicato nelle scorse ore la segnalazione di una emergenza avvelenamenti a Teramo.

La questione riguarda l’ennesima strage di animali a colpi di bocconi farciti al veleno.

Come sempre accade, non sembrano esserci indicazioni sull’avvelenatore seriale, che colpisce indiscriminatamente animali padronali e senza casa con un micidiale cocktail a base di ratticida.

È importante che chiunque risieda nella zona presti particolare attenzione, perché l’aguzzino non è ancora stato fermato.

Secondo quanto pubblicato da IduePunti, i bocconi sarebbero stati sparsi nella zona di Via Piave e, per Abruzzo24ore, avrebbero colpito sia cani padronali e gatti di colonie feline urbane. In taluni casi, gli animali sarebbero rimasti uccisi e i referti autoptici avrebbero confermato la morte per avvelenamento.

In particolare, IduePunti riporta che i bocconi sarebbero stati farciti con metaldeide, prodotto chimico normalmente utilizzato nei lumachicidi:

“La metaldeide è un prodotto chimico comunemente utilizzata come componente principale nei lumachicidi e si presenta tipicamente sotto forma di esche granulari azzurro-verdastre. Tali esche sono nocive sia nel caso vengano ingerite, sia tramite contatto con la pelle. L’effetto della metaldeide è rapido e si manifesta in circa 2-3 ore. In seguito all’accidentale assunzione del prodotto, si osserva una sintomatologia neurologica molto violenta: spasmi muscolari, contrazioni tonico-cloniche, convulsioni, opistotono (irrigidimento con iperestensione del capo e della colonna in un tipico atteggiamento “ad arco”), ipersalivazione, midriasi (pupille dilatate), tachicardia (aumento della frequenza cardiaca), tachipnea (aumento della frequenza respiratoria), congestione o pallore delle mucose”.

Vi ricordiamo che è importante la collaborazione di tutti per identificare gli avvelenatori. Se notate qualcosa di strano, siete pregati di informare immediatamente le forze dell’ordine.

Foto: repertorio (fonte Sister72-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Da abbattere a colpi di pistola ste merde!
    Devono morire bruciati.

  2. Ma una legge che costringa a identificare chiaramente tutti quelli che acquistano veleni non è possibile farla??? E’ assurdo che si possa riempire il mondo di stricnina senza che nessuno si ponga il problema, ma se in farmacia devi prendere degli psicofarmaci devi portarti appresso anche il parroco del paese per certificare che ti servono!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com