Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Lanciano: sterminarono 100 mila pulcini, finiscono a processo

Lanciano: sterminarono 100 mila pulcini, finiscono a processo

L’udienza è stata aggiornata a giugno 2013 ma si farà: i titolari di un’azienda avicola dovranno rispondere del reato di maltrattamento di animali per aver lasciato morire oltre 100 mila pulcini.

L’episodio, avvenuto a Fossacesia (Chieti) nel settembre del 2010, si verificò in concomitanza con uno sciopero dei dipendenti per motivi di rivendicazione salariale. L’azienda coinvolta era di proprietà della Levantesi Group di Sant’Elpidio a Mare.

Quello che accadde fu che gli animali e gli impianti vennero lasciati totalmente incustoditi. Si verificò la schiusa delle uova, i pulcini nacquero e precipitarono a terra dalle incubatrici. Morirono sia per l’urto con il suolo, sia per soffocamento dopo essere stati travolti dagli altri loro compagni, praticamente nel momento stesso in cui venivano al mondo.

Accusati del reato di maltrattamento di animali sono ora i due titolari dell’azienda, i coniugi Levantesi.

La LAV è stata ammessa come parte civile al processo, che si terrà a Lanciano (Chieti).

Foto: repertorio (fonte Nick Smarto-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. L’apoteosi dell’idiozia.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com