Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / [VIDEO E PETIZIONE] L’illegale (e fiorente) traffico di carne di cane nelle Filippine

[VIDEO E PETIZIONE] L’illegale (e fiorente) traffico di carne di cane nelle Filippine

Quando si parla di carne di cane (o di gatto), si pensa inevitabilmente alla Cina o alla Sud Corea.

In realtà, il fenomeno è diffuso anche nelle Filippine, sebbene mangiare cani sia di fatto illegale dal 1998.

Nonostante questo, nel Paese vengono macellati ogni anno circa 290,000 cani per le loro carni. A sostenerlo è un’indagine della stessa Polizia filippina, resa nota attraverso il suo CIDG (Criminale Investigation and Detection Group).

La legge filippina dovrebbe teoricamente punire questo genere di pratiche, di norma con una multa salata e persino la reclusione in carcere da uno a cinque anni. Tuttavia, il mercato della carne di cane è troppo lucrativo perché non si chiuda un occhio, e pare sia supportato persino da diverse forze dell’ordine locali.

Ovviamente un atteggiamento di questo tipo rende assai difficoltoso smantellare l’attività e arrestare i responsabili. Tutt’al più si procede a segnalare i lavoranti, ma i “grandi capi” non vengono mai colpiti direttamente.

Secondo l’Inquirer, “solo nelle città di Baguio, La Trinidad e Benguet esistono circa 60 ristoranti e osterie che servono carne di cane. Si possono trovare ovunque, persino nel distretto centrale, con il beneplacito di niente meno che i politici locali, i direttori degli uffici governativi, i poliziotti”.

L’altissimo grado di corruzione è un deterrente troppo efficace persino per le associazioni animaliste che, nel corso degli anni, hanno svolto investigazioni sotto copertura per svelare i segreti di un mercato che non dovrebbe neppure esistere, e che invece c’è e prolifera.

Nel corso di una investigazione condotta dall’associazione Companion Animal Protection Society, gli attivisti riuscirono miracolosamente a portare in salvo una cinquantina di cani che erano stati rinchiusi all’interno del mattatoio di La Trinidad, pronti per essere sgozzati.

Dal momento che la città non ospita alcun rifugio per animali, i cani salvati vennero trasportati in una struttura di Baguio City. Anche in quella circostanza, emersero particolari inquietanti.

“Il veterinario mi disse che i cani salvati vengono spesso messi all’asta, in modo da poter tornare subito al macello”, dichiarò uno degli attivisti. Per far sì che gli animali portati in salvo non corressero alcun rischio, l’associazione fu costretta a pagare i veterinari del canile. In ogni caso, molti animali morirono a causa delle gravi sofferenze patite precedentemente.

Anche l’associazione internazionale HSI da tempo si batte per fare piena luce sull’incrocio tra corruzione e violenza delle Filippine. L’obiettivo a lungo termine è, naturalmente, quello di rafforzare la legge ed eliminare la corruzione, soprattutto in virtù del fatto che, nelle Filippine, mangiare cani non è comune e la maggior parte della popolazione esprime piena disapprovazione per la pratica.

Tuttavia, la carne di cane è considerata un cibo d’élite, analogamente al foie gras europeo, e pertanto il giro di denaro è troppo sostanzioso perché qualcuno non cerchi di lucrarci.

È importante firmare la petizione che chiede lo stop di questa pratica orrenda e l’implementazione di leggi e punizioni per minarla alle fondamenta.

Di seguito, un video dossier sull’argomento. Contiene immagini esplicite.

Nelle foto: un cane ritrovato in un mattatoio filippino (fonte AllCreatures) e uno prelevato poco prima di essere ucciso (fonte LatitudeNews).

Si potrà parlare di civiltà solo quando si considererà cannibalismo non solo mangiare i nostri simili, ma carne in generale.

Wilhelm Busch

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

9 Commenti

  1. A dargli fuoco a sta merda, e sarebbe pure utile!

  2. Cristo santo! Giù le mani dai caniiiii!!!! Firmata petizione, speriamo che serva a qualcosa.

  3. Maledetti bastardi assassini !

  4. orribile, povere creature. stop crudeltà, ke dio punisca quest orrore.

  5. Basta non è possibile tutto questo schifo,non è giusto mangiare nessun tipo di carne,ma proprio quella di animali da compagnia proprio non lo tollero,bisogna fermare
    questo orrore

  6. Basta non è possibile tutto questo schifo,non è giusto mangiare nessun tipo di carne,ma proprio quella di animali da compagnia proprio non lo tollero,bisogna fermare questo orrore

  7. ce poco da commentare ..uno schifo come vengono trattati e usati queste povere creature

  8. basta con tutto questo orrore :(((

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com