Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Appelli / Bolzano: uccidono un cervo e lo tagliano a metà. Colti sul fatto mentre lo caricano in auto

Bolzano: uccidono un cervo e lo tagliano a metà. Colti sul fatto mentre lo caricano in auto

Due bracconieri impegnati a caricare sulla loro auto quel che rimaneva di un cervo sono stati colti sul fatto dai Carabinieri, nella notte di sabato scorso.

Il povero animale ucciso era stato letteralmente tagliato a metà e i bracconieri stavano cercando di infilare nel baule la parte posteriore del suo corpo.

La vicenda arriva da Vandoies, in provincia di Bolzano.

Dopo aver individuato i bracconieri, i Carabinieri hanno provveduto a controllarne la vettura scoprendo attrezzatura per la caccia notturna, vietata per legge.

La parte anteriore del corpo del cervo, testa compresa e occhi spalancati sul nulla, è stata invece ritrovata nel bosco.

Secondo quanto riportato da Geapress, più o meno nelle stesse ore venivano fermati tre bresciani dalla Polizia di Frontiera di Tirano, a Sondrio. In macchina, i bracconieri nascondevano due cervi e un capriolo uccisi.

Infine, un bracconiere individuato nelle Valli di Mezzano (FE) ha tentato di investire con la propria auto gli agenti della Polizia Provinciale che gli avevano intimato l’alt. L’uomo e altri due suoi “compari” sono infine stati fermati.

Nella foto: la parte anteriore del cervo massacrato (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com