Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Milano: 375mila euro al rifugio per animali. Ecco le ultime volontà di una signora

Milano: 375mila euro al rifugio per animali. Ecco le ultime volontà di una signora

Lo aveva lasciato scritto espressamente nel proprio testamento, Donata Maria Ghezzi: le 375mila euro lasciate in eredità al Comune di Milano dovevano essere destinate interamente al canile/gattile di Via Aquila.

E così è stato. Da mercoledì scorso, una parte del patrimonio della generosa signora milanese appartiene ufficialmente ai cani e ai gatti senza casa del Parco Canile.

Chiara Bisconti, assessore al benessere e alla qualità della vita e delegata dal sindaco alle politiche per gli animali, si dichiara grata: “Desidero rivolgere il mio ringraziamento dal profondo del cuore alla signora Ghezzi, perché ha voluto donare una cifra così importante a un servizio pubblico. Questo gesto nobile e generoso è un vero e proprio atto d’amore non solo verso gli animali ma verso l’intera città: un gesto che fa onore alla memoria di questa nostra cittadina”.

Già lo scorso maggio un’altra signora milanese, Cesarina Maccagnan, aveva disposto nelle sue ultime volontà che 60 mila euro del suo patrimonio fossero destinate al Parco Canile. Pochi mesi prima, in occasione del Natale, presso la struttura erano state recapitate scatolette per cani e gatti per un valore di duemila euro, da parte di una signora che aveva preferito rimanere anonima.

Foto: repertorio (fonte joshuatintner-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com