Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Pisa: cacciatore dimentica cane legato all’auto e lo trascina fino in paese

Pisa: cacciatore dimentica cane legato all’auto e lo trascina fino in paese

È assai probabile che non ci saranno ripercussioni legali per l’anziano cacciatore che ha dimenticato il suo cane legato al paraurti. L’uomo ha poi messo in moto l’auto e trascinato l’animale fino in paese.

La vicenda arriva da San Miniato, nel pisano, ed è stata riportata da Geapress.

Il protagonista è un cacciatore di 78 anni, a quanto pare portatore di apparecchio acustico e comunque in possesso di regolare licenza venatoria.

L’uomo era di rientro da una battuta di caccia quanto ha legato il suo segugio, un esemplare di circa otto/dieci anni, alla sua Fiat Panda.

A quanto racconta, se n’è poi completamente scordato, sedendosi al posto di guida e dirigendosi verso il paese.

Solo dopo essere stato fermato da alcuni concittadini l’anziano si è reso conto che, per tutto il tragitto, il segugio aveva disperatamente (ed inutilmente) tentato di tenere il passo.

L’animale, ferito e sanguinante, è ora ricoverato presso un ambulatorio veterinario ed è già stato sottoposto ad un primo intervento chirurgico. È possibile che debba subirne un secondo per cercare di risolvere il grave problema delle lacerazioni subite nel trascinamento.

Si teme, per lui, una letale infezione e le sue condizioni sono attualmente considerate gravi.

Secondo quanto riportato da Geapress, che ha comunicato direttamente col Comandante della Polizia Municipale di San Miniato, il cacciatore era “affranto”.

Il reato di maltrattamento di animali, per le leggi italiane, è applicabile solamente quando c’è dolo, ossia intenzione di fare male. Ma, a quanto pare, l’anziano cacciatore, che si dichiara affezionato al cane, non si era reso conto di nulla.

E nulla succederà, dal momento che i maltrattamenti messi in atto senza volontà, in Italia, non sono punibili.

Foto: repertorio (fonte Contadini-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com