Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Il Botswana sospende tutte le licenze per la caccia a partire dal 2013

Il Botswana sospende tutte le licenze per la caccia a partire dal 2013

Il presidente del Botswana Ian Khama ha dichiarato domenica scorsa che il governo non rilascerà più licenze per la caccia agli animali selvatici del Paese. L’obiettivo è quello di proteggere la fauna locale nella maniera più efficace possibile.

Khama ha rivelato che a partire dal prossimo anno, il governo e il suo Ministero per l’Ambiente interromperanno la cessione di licenze nel tentativo di salvaguardare l’industria del turismo.

Secondo il presidente, il rilascio di licenze di caccia non ha fatto che incrementare il bracconaggio nel Paese sudafricano impedendo all’industria turistica del Botswana di contribuire significativamente al PIL del Paese.

In Botswana sono presenti due enormi aree di caccia: l’Okavango Delta e la regione centrale del Kalahari.

L’Okavango Delta è il delta più esteso del pianeta ed è casa di svariate specie animali, tra cui elefanti, bufali, coccodrilli, ippopotami, leoni e leopardi, oltre che di numerosissimi uccelli rari.

L’area del Kalahari offre anch’essa alcuni dei panorami più incontaminati dell’Africa, sia dal punto di vista animale che vegetale.

“Il nostro controllo della fauna selvatica attraverso la caccia ha raggiunto il suo limite”, ha dichiarato Khama, ribadendo che il numero di animali in grado di attrarre turismo sta diminuendo sempre più.

La decisione di interrompere la possibilità di cacciare nel Paese arriva in un momento in cui il contrabbando di avorio è particolarmente virulento.

Ci auguriamo che lo stop alla caccia sia permanente.

Nella foto: un elefante si staglia contro il tramonto del Botswana (fonte Sodem-Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com