Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Savona: baby cinghiale sbranato dai cani da caccia, dopo il rimpallo di competenze arriva ENPA

Savona: baby cinghiale sbranato dai cani da caccia, dopo il rimpallo di competenze arriva ENPA

Nuovo animale selvatico ferito e nuovo rimpiattino di competenze a Savona: dopo la volpe avvelenata (e poi morta) di qualche giorno fa, è ora la volta di un cinghialino di pochi chili.

Il cucciolo, poco più di un neonato, è stato ritrovato sbranato dai cani da caccia e gravemente ferito da un automobilista di passaggio nella zona del monte Beigua.

Fortunatamente, l’uomo si è fermato e ha subito cercato di prestare soccorso. Poi ha chiesto – giustamente – un aiuto specializzato.

Aiuto che, in linea teorica, dovrebbe spettare all’Ambito Territoriale di Caccia ma che alla fine è stato fornito da ENPA (peraltro come nel caso della volpe avvelenata di qualche giorno fa). I volontari sono intervenuti sul posto e hanno successivamente consegnato il piccolo ad un veterinario specializzato di Vado Ligure.

Le condizioni del cucciolo sono disperate. La prognosi, al momento attuale, non ci risulta sciolta.

In una nota diffusa da volontari ENPA di Savona si legge: “ENPA continua a garantire faticosamente il soccorso e la cura degli animali selvatici feriti e in difficoltà e a far fronte alle notevoli spese relative (già oltre 1700 i soggetti ricoverati quest’anno), in attesa che la Provincia, titolare per legge dei soccorsi, rinnovi con l’associazione la relativa convenzione, che peraltro copre solo parte dei costi sostenuti, scaduta ormai da dieci mesi”.

Nella foto: il cinghialino sbranato (fonte IVG).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Marilena Albiero

    In questo cazzo di paese che non merita nemmeno la maiuscola, siamo pieni di polizia, vigili, guardie forestali e chi più ne ha più ne metta, eppure, nelle emergenze tutti misteriosamente svaniscono e tocca sempre ai Volontari (questi sì con la maiuscola) aiutare chi non ha voce, non vota, non ha parenti importanti. Al cinghialino tutto il mio affetto e speranza.

  2. E’ vergognosa l’assenza delle istituzioni, pagare per i disservizi oltre che per le tasse, ed è vergognoso che chi preposto prenda dei soldi a fine mese, quando c’è gente competente, preparata, di buon senso e con grande senso del dovere che sta buttata a marcire.

    Ma voi responsabili del cazzo, dormite la notte? Che gli insegnate ai vostri figli, come si lucra sul prossimo e sulla sofferenza?

  3. Povera creaturina, che pena…. spero che tu possa guarire e vivere … ma non finire in qualche piatto!!! E’ vergognosa l’assenza delle istituzioni quando si tratta di benessere animale….
    Ciao bellissimo cucciolo, speriamo di ricevere buone notizie sulla tua salute…

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com