Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Genova: investe asinella e poi scappa, soccorso l’animale ferito

Genova: investe asinella e poi scappa, soccorso l’animale ferito

L’asinella, forse gravida, dopo l’investimento e il violento urto sanguinava dal muso e ragliava a squarciagola. Il suo investitore, invece, si allontanava a tutta velocità.

La vicenda arriva dai Piani di Praglia, nel genovese, ed è accaduta nel pomeriggio di lunedì scorso.

A chiamare i soccorsi, una donna che aveva assistito all’investimento e alla fuga dell’automobilista.

Sul posto sono intervenuti la guardia zoofila Angela Torielli e il medico veterinario Pier Luigi Castelli, tra l’altro presidente della sezione genovese della Lega per la Difesa del Cane.

L’asinella sanguinava dal sopracciglio sinistro e dal fianco destro, ma la situazione peggiore era a livello interno, dove il veterinario temeva una lesione.  L’animale è stato quindi ricoverato in prognosi riservata all’interno di un paddock da trasporto.

Solo nelle scorse ore la prognosi è stata finalmente sciolta: l’asinella, ribattezzata Fiona, si riprenderà.

Non è invece stato confermato lo stato di gravidanza e le eventuali condizioni del piccolo.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i Carabinieri e la Polizia Provinciale, che hanno poi provveduto a contattare telefonicamente i proprietari dell’animale investito.

Si è così scoperto che Fiona vive libera all’interno di un branco che ospita una quarantina di soggetti, che transumano costantemente tra Piemonte e Liguria.

I proprietari, residenti a Cuneo, si sono precipitati a Genova per stare vicino all’animale ferito.

GenovaToday non riporta notizia di alcuna investigazione in corso nei confronti dell’incivile automobilista che ha investito Fiona per poi fuggire come il vigliacco che è.

Nella foto: Fiona ferita (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Mi viene da vomitare, povera asinella pure gravida!
    Dai che si riprendono tutti e due!

    Spero che chiunque sia il responsabile si sfracelli a tutta velocità contro un muro di cemento armato, magari…!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com