Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Monfalcone: anziana cagnolina veglia per 5 giorni la sua proprietaria senza vita

Monfalcone: anziana cagnolina veglia per 5 giorni la sua proprietaria senza vita

Una cagnolina di 12 anni ha vegliato il corpo senza vita della sua proprietaria per cinque giorni prima che entrambe venissero ritrovate.

A ritrovare i resti della donna sono stati alcuni parenti. L’anziana, che viveva da sola con la sua compagna a quattro zampe, non aveva molti rapporti con il mondo esterno. È stato quindi necessario qualche giorno prima che ci si accorgesse che la donna si era sentita male in casa ed era spirata.

La cagnetta le è rimasta accanto senza emettere un suono. Non abbaiava neppure. In una sorta di veglia funebre silenziosa e contrita, la piccola sperava forse di raggiungere al più presto quell’umana che tanto amava.

Un nipote della donna deceduta ha infine contattato l’associazione animalista La Cuccia, a Monfalcone, che ha preso in carico il cane non senza sforzo. L’anziano quadrupede, infatti, non voleva lasciare la sua casa e si nascondeva, cercando di sfuggire ai volontari.

Infine, con calma e pazienza, gli operatori de La Cuccia sono riusciti a ricoverarla in canile.

La piccola soffre terribilmente la solitudine e il particolare più assurdo di tutta questa storia è che nessuno conosce il suo nome, neppure i parenti della sua proprietaria.

Per lei, i volontari speravano in un’adozione del cuore e sono riusciti ad ottenerla: a pochi giorni dal ricovero in rifugio, la cagnolina senza nome ha trovato una nuova casa che, speriamo, le farà superare l’orrendo trauma cui è stata sottoposta.

Nella foto: la cagnolina protagonista di questa storia (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. mi dispiace per la signora che è morta, ma almeno aveva accanto chi le voleva bene veramente <3 complimenti ai parenti, la prima cosa liberarsi della cagnolina 🙁

  2. Senza parole…come si fa a non conoscere il nome del cagnolino dei tuoi parenti?
    Beh è brutto quando capita così, però spero con tutto il cuore che sia lei che la nuova famiglia possano essere felici insieme!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com