Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Roma: mendicante ubriaco maltratta la sua cagnolina incinta, denunciato

Roma: mendicante ubriaco maltratta la sua cagnolina incinta, denunciato

È stato denunciato dai Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina il mendicante che strattonava e maltrattava una cagnolina incinta.

L’animale, di proprietà dello stesso clochard – un 32enne ungherese – veniva da quest’ultimo utilizzata per chiedere la carità.

A sorprendere il mendicante in flagranza di reato sono stati gli stessi Carabinieri, che hanno notato l’uomo, in evidente stato di ebbrezza, maltrattare la cagnetta in mezzo alla strada.

È partito immediatamente il deferimento all’Autorità Giudiziaria e uomo e cane sono stati subito trasportati in caserma. I militari hanno contattato l’assistenza veterinaria per accertare le condizioni dell’animale, che dopo una visita accurata sono risultate buone.

Quel che è certo è che il mendicante è denunciato a piede libero, mentre non è chiaro se la cagnolina gli sia stata sequestrata o meno.

Foto: repertorio (fonte Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. ti confermo che la cagna (incinta) è stata restituita al proprietario…

  2. E’ successo circa un anno fa anche nella mia città. Identica storia.
    Per togliere il cane a quel pezzo di merda non si sa che cosa hanno dovuto fare, un altro po’ ci voleva l’intervento del papa.
    Una diatriba durata qualche mese, nonostante palesi ed evidenti fossero i segni di violenza e maltrattamento.
    Non capisco questo denunciare e poi non fare niente, la cagnolina sicuramente sarà ancora in mano a quel miserabile di merda.
    Mi viene da vomitare.

  3. scusate ma io cani gatti insomma animali ai mendicanti o a persone senza tetto nn gli le lascierei nn anno soldi per loro e cosa fanno prendono degli animali?certo faranno loro compagnia ma nn e una vita per loro!io spero che gli vengano portati via tutti i cani e che capisca cosa vuol dire restare senza!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com