Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Padova: bovini agonizzanti verso il mattatoio, fermato camion

Padova: bovini agonizzanti verso il mattatoio, fermato camion

È stato fermato lungo la 47 Valsugana, il camion diretto al mattatoio nel quale i bovini erano rinchiusi in condizioni aberranti.

A malapena in grado di respirare, impossibilitati ad alzare la testa o agonizzanti: così li hanno ritrovati gli uomini della Polstrada, dopo aver fermato il mezzo per un normale controllo.

Il conducente del veicolo era un vicentino che dovrà ora rispondere del reato di maltrattamento di animali e di numerose altre irregolarità di trasporto.

Nel camion, a due piani, erano detenuti circa venti bovini e le prese d’aria non erano neppure tutte aperte, tanto che l’ossigeno non circolava liberamente. Il soffitto era troppo basso, tanto da costringere gli animali a tenere la testa china, faticando ancora di più a respirare.

Inoltre, c’era almeno un bovino a terra, ormai incapace di rialzarsi da solo e agonizzante.

Sono intervenuti sul posto i veterinari dell’ULSS che, secondo Il Mattino, “appurate le condizioni dell’animale, lo hanno avviato immediatamente alla catena di macellazione” (sic). Il soccorso si è tramutato in morte.

Lo stop del camion rappresenta il giro di vite della Regione Veneto sui controlli a tappeto in materia di trasporto animali vivi.

Vivi ancora per poco, ovviamente.

Foto: repertorio (fonte Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Ma infatti si cazzo!
    Li si ammazza prima e vaffanculo no?
    La carne è più buona se soffrono tutto ciò? Imbottiti di farmaci, ormoni, steroidei, antibiotici, merda varia.
    Se fumi il crack fa meno male che mangiarsi quegli animali che di animale non hanno più neanche l’aspetto.
    1+1 fa sempre 2.

  2. Marilena Albiero

    Non c’è rimedio alla follia umana. Non c’è pace per nessun animale su questa terra maledetta dove a scomparire dovremmo essere noi “umani”!

  3. francescamanimali

    follia generalizzata. a questo punto mi chiedo perchè non ammazzarli prima della partenza? per fargli godere un confortevole giretto prima di morire?

  4. La regione Veneto che da una stretta sui trasporti degli animali e poi si scatena con la caccia in deroga… i due volti della follia di una giunta regionale allo stato brado, controllata da cacciatori.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com