Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Cagliari: autista lancia dall’autobus cucciolo di cane e poi lo investe

Cagliari: autista lancia dall’autobus cucciolo di cane e poi lo investe

Il cucciolo di cane non è sopravvissuto ed è stato ritrovato senza vita. L’immagine del corpo è già circolata in rete ed è quella con cui anche noi apriamo questo contributo.

La vicenda, brutta, odiosa, arriva dal cagliaritano ed è stata resa nota ieri – poi, nel corso delle ore, sono affiorati ulteriori particolari.

A Rio San Girolamo, vicino Capoterra, un cucciolo di cane, un piccolo fulvo di qualche mese di età, sale su un autobus pubblico. L’autista lo vede e, sotto gli occhi di tutti i passeggeri – inclusi gli alunni della scuola media di Frutti d’Oro – lo afferra per il collo e lo lancia violentemente fuori dal mezzo.

Poi si rimette alla guida e gli passa sopra, non è chiaro se intenzionalmente o meno.

Quanto avvenuto viene segnalato da un testimone e sul luogo dell’investimento, la fermata di Viale Europa, arrivano i Carabinieri e un veterinario.

Il corpo del cucciolo viene ritrovato. Non c’è nulla che si possa fare: è già morto. I resti sono comunque stati prelevati e verranno effettuate tutte le verifiche del caso per determinare la dinamica esatta di quanto avvenuto.

Il responsabile dell’uccisione, un conducente della Autolinee Baire, è stato denunciato per maltrattamento di animale e omissione di soccorso, per non aver aiutato in alcun modo il cucciolo dopo l’investimento. Se dovesse essere assodato che il piccolo è stato ammazzato intenzionalmente, le accuse potrebbero diventare anche peggiori. La punizione tutta “italiana”, invece, probabilmente no.

La denuncia ai Carabinieri della Stazione di Capoterra sarebbe già stata presentata, secondo L’Unione Sarda, e il caso sarebbe ora in mano alla Procura.

ENPA si associa alla denuncia e lo stesso fa FIADAA, Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente, che qualche ora fa ha reso noto di aver dato mandato ai propri legali di procedere nei confronti dell’autista.

Nella foto: il corpo senza vita del cucciolo (fonte L’Unione Sarda).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. se come disse gandhy la saggezza di un popolo si vede da come tratta gli animali persone come queste ne hanno di strada da fare io gli auguro di essere licenziato e di finire su una strada a fare il barbone perchè il cagnolino lo ha investito apposta sta MERDA ma chi ti credi di essere dio vede e provvede lui si che può fare qualcosa la cattiveria prima o poi ti torna indietro

  2. Mostrooooo!!!! Devi crepare! Cosa faceva di male quel povero tesoro??? Spero che i datori di lavoro di quel deficiente lo licenzino in tronco!

  3. Questo paese è diventato una burla totale ormai, ma si sa.
    Si va avanti a denunce che servono solo ad ingrassare meccanismi ben funzionanti e fraudolenti come la giustizia, la burocrazia e tutto ciò che di viscido e di malaffare c’è intorno e dietro.
    Di fatto non si risolve mai nulla. (Nemmeno con le persone, figuriamoci con gli animali che valgono meno di niente!).
    Dice bene la signora che il cucciolo probabilmente attratto dai bambini voleva solo giocare un po’ e un po’ di conforto senza togliere niente a nessuno né dare fastidio.
    Quando si è piccoli, soli ed indifesi al mondo la vita diventa molto dura.

    Credo che il gesto vile di questa cosa (non è una persona) sia gratuito, sadico, efferato crudele ed inutile. Agghiacciante.
    Spero con tutto il cuore che questa merda possa morire il prima possibile.

  4. assassini ,se fanno questo ad un animale ,pensate cosa farebbero ad un essere umano .

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com