Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Kabang, cane eroe sfigurato, è partito per gli USA per la chirurgia ricostruttiva

Kabang, cane eroe sfigurato, è partito per gli USA per la chirurgia ricostruttiva

È partita per gli USA nella giornata di ieri Kabang, l’eroica cagnolina che, nelle Filippine, aveva protetto due bambine da un incidente motociclistico rimanendo gravemente sfigurata.

Il violentissimo urto con la moto aveva privato la cagnolina di tutta la parte superiore del muso, ma le due bambine erano rimaste pressoché intatte.

Kabang è partita per Los Angeles alle 11 di ieri mattina con un volo della Philippine Airlines per  essere sottoposta ad un delicato intervento ricostruttivo. Ad accompagnarla, l’associazione animalista filippina Tzu Tzi Foundation, che resterà sempre accanto all’eroica cagnolina durante la sua permanenza presso la Clinica Veterinaria dell’University of California. Secondo i volontari della fondazione, la chirurgia ricostruttiva chiuderà la ferita aperta sul muso di Kabang, che al momento la espone a polvere e batteri.

“Senza una copertura adeguata, la sua vita è a rischio”, ha dichiarato la portavoce di Tzu Tzi Foundation, “Chiudere la ferita farà sì che Kabang non debba patire infezioni”.

Secondo il veterinario che ha in cura Kabang nelle Filippine, il cane è sotto copertura antibiotica da ormai dieci mesi per combattere le continue aggressioni batteriche, e rischia comunque la vita nonostante le discrete condizioni generali di salute. Per lei, sono stati raccolti 22 mila dollari in donazioni allo scopo di coprire il viaggio e l’intervento chirurgico.

Il denaro è stato raccolto in ben diciotto Paesi dopo che l’eroico gesto di Kabang era diventato di rilevanza internazionale.

Buona fortuna, Kabang!

Nella foto: l’eroica cagnolina con i suoi sei cuccioli (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Dai cara Kaban che ce la fai!

  2. Che bello sono davvero contento!!!!
    Vai piccola dai che poi stai meglio!
    🙂

  3. Dobiamo chiamarli fratelli di vita come sono e non animali nel senso d’ inferiorità.
    IO HO VISSUTO SEMPRE CON QUESTI FRATELLI INSIEME E, VI GARANTISCO CHE SO
    NO PIENI ANZI SONO L’AMORE IN PERSONA, DANNO SENZA PRETENDERE NIENTE AL MASSIMO UN CAREZZA.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com