Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Torino, errore madornale: idrante dei pompieri uccide la gattina intrappolata

Torino, errore madornale: idrante dei pompieri uccide la gattina intrappolata

È una bruttissima vicenda quella avvenuta a Torino qualche giorno fa, dove una gattina rimasta intrappolata su un albero è morta a causa del maldestro intervento dei vigili del fuoco.

Il fatto è accaduto presso il Parco della Croce Rossa in Via Bologna, dove nella mattina dello scorso giovedì la micia è stata notata intrappolata su un albero e, apparentemente, incapace di scendere da sola.

Diversi volontari si sono riuniti per cercare di intervenire e soccorrerla, e sul posto sono giunti anche Polizia Municipale e Vigili del Fuoco.

Questi ultimi hanno inaspettatamente deciso di intervenire non con una scala e un briciolo di pazienza, come è comune procedura in casi come questi, ma attivando l’idrante e dirigendone il getto direttamente contro il piccolo animale.

Come risultato, la gattina è stata letteralmente strappata dai rami cui era aggrappata e catapultata violentemente a terra.

Le sue condizioni sono apparse subito gravissime, e insanabili: la piccola è deceduta dopo un’agonia dolorosa durata un’ora e mezza. Nel violento urto con il suolo, la gattina aveva riportato gravi lesioni agli organi interni e traumi al bacino, e perdeva sangue dalla bocca e dai genitali. A mettere fine alle sue sofferenze è stato un arresto cardiaco.

Secondo Geapress, a dare l’ordine di aprire l’idrante sarebbe stato il caposquadra dei Vigili del Fuoco, mentre OggiNotizie riporta che alla polemica per il comportamento dei generalmente sempre molto attenti pompieri è seguito il deposito della prima denuncia a loro carico presso la Questura di Torino.

Una delle volontarie intervenute sul posto racconta a Geapress che chi ha dato l’ordine di aprire l’idrante è “una mela marcia”, e sottolinea (giustamente) come non si debba “generalizzare”, ma puntualizza anche che “è giusto che chi ha sbagliato paghi”.

Finora, il Comando dei Vigili del Fuoco ha risposto alle polemiche con uno stoico, incomprensibile silenzio.

Nella foto: la gattina morente (fonte Geapress).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

58 Commenti

  1. Marco…stai facendo sprofondare la categoria dei vigili, renditi conto del danno che stai causando…è meglio se ti astieni da altri commenti insensati perché peggiori solo la situazione.
    Sappi che non è un dramma confermare la negligenza di UN collega e allontanarsi dal suo operato ma a quanto pare questa mentalità/qualità ti è sconosciuta…
    E, cortesemente, finiscila con l’ultimatum “avrete bisogno di noi” perché non ha proprio un ca**o a che fare con lo spirito dei vigili, mi***** mi sembri quasi un becchino che augura la morte per continuare a lavorare…credo tu sia una delle vergogne della categoria, davvero, vai proprio a braccetto con l’esperto che ha scaraventato il gatto a terra…

  2. benvenuto inquisitore, si sentiva il bisogno della sua presenza in codesto luogo di sofferenza. amen!

  3. l'Inquisitore Eymerich

    Fratelli, c’è chi ha le palle e chi invece ha un cuore e un cervello. La natura con cotesto Marco non è stata generosa, gli ha dato solo le palle. Amen

  4. fino a oggi ho sempre agito basandomi sulle mie possibilità e le uniche volte che ho chiesto aiuto ai VIGILI DEL FUOCO mi è stato consigliato di rivolgermi ad altri…PER CUI tranquillo CARO MIO VIGILE DEL FUOCO DEL PIFFERO. Di gente come te ne faremo tutti a meno!!VAI A LAVORARE!!So benissimo come si svolge la vita nella caserma del VF a Torino…e scommetto anche altrove…e son pochi quelli che fanno il loro lavoro come andrebbe fatto…VAI A LAVORARE!!!!

  5. Ma rispondete anche a questo coglione?

  6. Un paio di anni fa ho dovuti chiamare i VDF perchè ho visto un gatto in difficoltà a scendere dal tetto di una casa, un vero mistero da capire come ci fosse finito poichè era impossibile che si fosse arrampicato da solo… morale della favola, il VDF al telefono mi ha così risposto: “così come è salito, così riscende da solo”. Lascio a voi i commenti!!!

  7. Mamma mia è arrivato colui che ci salverà dall’Apocalisse!!! Vuoi che ti venga composta un’ode? O preferisci essere inserito nella litania dei santi? Ma per piacere va! Non solo sei il principe della maleducazione, ma stai svergognando i tuoi (presunti) colleghi vigili del fuoco con quest’atteggiamento! Visto che nessuno di noi ha niente da ridire ai vigili ma solo a questo preciso soggetto incapace. Forse ti brucia il culo, non lo so…o forse ti sei dimenticato che fare il vigile dovrebbe essere una specie di vocazione erso gli esseri umani, cosa di cui tu sei sprovvisto totalmente… fatto sta che almeno una cosa l’hai ottenuta dal tuo tempo così “prezioso”.. ci stai facendo morire dalle ghignate!In ogni caso qualsiasi vigile del fuoco leggerà i nostri commenti capirà benissimo che noi li rispettiamo e che gli unici due mentecatti siete tu e quell’altro che usa l’idrante invece di darselo in testa! ps ho il preciso sospetto che sia tu a non darsi da fare abbastanza di notte, visto che sei acido come un limone rancido!

  8. Meno male che ci sei tu a salvare il mondo si evince daquello che scrivi che la tua e’ una missione e lo fai con passione ….mi auguro di non avere mai bisogno di aiuto dac parte di esseri come te

  9. di tempo è evidente che ne hai taaaaanto. potresti impiegarlo per farti una doccina di umiltà (“voi non siete nessuno”… ma non ti vergogni?) e per prendere qualche lezione di italiano. i vigili del fuoco veri, quelli generosi, capaci e rispettosi, si vergogneranno come ladri di avere per collega (sempre ammesso che tu lo sia) un essere tanto maleducato, villano, arrogante e ignorante.

  10. zitelle sole ed incomprese

    evviva i gatti, evviva i mici unici amori e ragione di vita

  11. Marco prima di sputare veleno e dire c……zate tipo “si piange e ci si preoccupa di un gatto quando al mondo la gente muore di fame e di malattie…..si piange per un gatto , ma quante volte la signora Negro ha pianto per un collega (vigile del fuoco) deceduto.????” Facendo sempre la solita noiosa e inutile scontata retorica….leggi bene se ne sei capace e’ sato detto in piu’ di un articolo che l’azione e’ stata opera di “una mela marcia” e aggiungo io un povero idiota al quale non affiderei neanche un sacchetto della spazzatura .
    Chi non rispetta un animale non ha rispetto neanche per l’essere umano e chi cerca di difendere e giustifica l’azione di questo coglione avrebbe fatto la stessa cosa quindi e’ un’altra mela marcia che infanga l’operato dei vigili del fuoco.
    Piuttosto tu cosa fai per la fame nel mondo ???

  12. IL FATTO CHE IO SONO UN VIGILE DEL FUOCO DA 29 ANNI!!! E VOI NESSUNO!!! ANDATE A LAVORARE SE AVETE VOGLIA E SE AVETE UN LAVORO!!! IO VI AUGURO CON TUTTO IL CUORE DI AVERE BISOGNO DI NOI!!! TANTO PRIMA O POI…….SUCCEDERA’!!!!! E ALLORA SCAPPERETE TUTTI COME CONIGLI DALLA PAURA, PERO’ TRANQUILLI!! CI SAREMO NOI CON LE PALLE A RISOLVERE TUTTO, MENTRE VOI SPETTATORI………STARETE A GUARDARE DA LONTANO!!! E CON QUESTO CHIUDO, PERCHE’ NON HO VOGLIA DI REGALARVI IL MIO TEMPO PREZIOSO!!! QUINDI BUONA FORTUNA A TUTTI, E PRIMA DI SCAPPARE FORMATE IL 115 E CERCATE DI DARE, NELLA PAURA PIU’ TOTALE CHE AVRETE, INDICAZIONI PIU’ PRECISE POSSIBILI!!! SE CI RIUSCIRETE!!! E LA NOTTE…………..DATAVI DA FARE DI PIU’!!!!!!!

  13. epic win

  14. aaaah sì sentivo proprio la mancanza del moralista/banalone! Un altro che ha ricevuto la nomination per il commento dell’anno!
    Allora ti informo di alcune cose:
    1) non sono affatto zitella
    2) lo faccio che è una meraviglia, quindi grazie lo stesso del consiglio
    3) oltre agli animali penso tranquillamente anche ai bambini, agli anziani, ai senzatetto, etc etc etc.. tu invece?
    4) ho il massimo rispetto dei vigili del fuoco, ma dubito proprio che tu lo sia!! QUEL vigile del fuoco )e dico QUEL quindi non tutti) ha fatto un intervento sbagliato. Un bambino lo avrebbe preso a pompate d’acqua? E lo sai che per salvare un animale già terrorizzato non lo si prende a secchiate d’acqua? Lungi da me generalizzare ma quella precisa persona ha fatto un’immensa cagata quindi hai poco da difenderlo! Questi lavori si devono fare con cognizione di causa, un incidente può capitare e ci manca!!, ma questa è stata una mancanza voluta. Quindi se sei un inetto certi mestieri non li puoi fare (è come se il medico durante un intervento prendesse a colpi di bisturi il paziente, ma ci rendiamo conto?). Discorso chiuso!

  15. Sei veramente imbecille, Marco, prima di scrivere delle stronzate rifletti bene. poi chi rompe sei davvero tu con questi commenti del caz…… mi fermo quà.

  16. ‘Zzo scrivi? Non si capisce.
    Sei un TROLLONE
    Dai, vai a giocare con le Anatre sul WC su su..
    Troll

  17. a tutti piacciono le palle dei pompieri

    ALL 4 ANIMAL io non perderei tempo a spiegare a un celebroleso la sintassi della frase…è ovvio che è il classico tipo che si crede sto C***O perennemente con il cervello in standby… AH un altra cosa MARCO il “pompiere” evita di mensionare i tuoi attributi maschili in pubblico…insomma non è carino per un pompiere no? 😀

  18. anzichè stare qui a ciarlare…vada a lavorare e guadagnarsi i soldi statali che noi tutti le paghiamo!!E pensare che un giorno dovremo pure pagarle la pensione.
    e le cavolate le combinate voi inefficienti e poco professionali

  19. E’ capitato anche a me di aver dovuto chiamare i Vigili del Fuoco in quanto qualche deficiente aveva appicciato fuoco sotto la finestra di casa mia, in un primo momento sono scesa giu’ per capire cosa fosse successo, lasciamo perdere il ritardo Dei Vigili del Fuoco, li abbiamo dovuti chiamare ripetutamente, le fiamme si divampavano sempre di piu’ con il rischio crollo del pavimento di casa mia, in piu’ quando ho visto che non si muovevano sono salita a casa mia con il mio ragazzo e mia madre perche’ avevo in casa due gatti, un Vigile del fuoco mi ferma e mi dice: ”E’ piu’ importante il gatto della tua vita?” io l’ho guardato e ho risposto: ”SI”, in casa c’era tanto fumo da non poter respirare, ma per fortuna è finito tutto bene. Per cio’ mi dispiace ma non faccio di alcune persone un fascio ma anche nel vostro campo ci sono delle pecore nere

  20. ahahahahah =)

  21. Sig. Marco…non se la prenda così che rischia di farsi venire un coccolone. Purtroppo la mamma degli imbecilli è sempre incinta e il suo collega fa parte della sua categoria. Non so se e quante vite abbia salvato, ma il suo collega, come lei del resto, lo fa per denaro, viene regolarmente retribuito e pagato da quello Stato che siamo noi…noi con le nostre tasse paghiamo i vostri stipendi e fortunatamente esiste anche nella sua categoria chi il vigile del fuoco lo fa per passione. Adesso se il suo collega aveva il cervello disinserito dovrebbe ammetterlo anche lei…in tutte le professioni (PURTROPPO) c’è il deficiente di turno che non sa fare bene il proprio lavoro.
    Se era andato lì per ammazzarla, tanto valeva lasciarla stare dov’era…stia sicuro che prima o poi qualcuno meno ritardato del suo collega sarebbe riuscito a prenderla.
    Cosa vuole fare? minacciare? lei è tenuto, come il suo collega, a essere di pubblica utilità per il cittadino, il vigile del fuoco deve intervenire in caso di incendi, allagamenti, ma anche situazioni di ordinaria o straordinaria quotidianità.
    Se ne faccia una ragione…i cretini si trovano in tutte le categorie…e lei suo malgrado ha un collega che rientra appieno in quest’ultima.
    Il vigile del fuoco è tenuto al rispetto di OGNI ESSERE VIVENTE che gli capiti di dover salvare…e guadri che c’è tanta gente (VOLONTARI) che rischia la vita per aiutare altri esseri viventi…sottolineo volontari…quindi non come lei MENSILMENTE RETRIBUITI DA NOI

  22. Caro signor Marco,

    Piccola precisazione sui gatti: solo perchè sanno salire sui posti alti questo non significa che poi abbiano il coraggio di scendere o non gli vengano le vertigini. Il che li fa finire normalmente sugli alberi e li rende incapaci di scendere per la paura.
    Un gatto per fare il suo “giochino di girarsi in aria” utilizza la posizione della testa e della coda rispetto al suolo per rimettersi nella posizione giusta: ma per farlo occorrono il tempo e che l’organo(sistema) vestibolare posto nell’orecchio mandi i segnali giusti al cervello.

    Ora spiegato questo la violenza con cui l’acqua viene scagliata da un’idrante dei V. del F. per far arrivare il getto ad altezze notevoli è enorme e se sparato su un corpicino che pesa meno di 3 kg ha un effetto devastante su ossa, organi e tessuti -estremamente fragili della cavità addominale-, se è freddo può istantaneamente abbassare la temperatura corporea del gatto sotto i 36 gradi facendolo finire in iportermia, in più oltre a tutti i danni fisici subiti dal getto la gatta era probabilmente disorientata se non letargica per via dell’urto e non ha potuto di conseguenza fare nulla se non fire a terra come un sacco.

    Chi in tutta coscenza conosce il proprio strumento di lavoro e per legge SA a che velocità e potenza esce il getto d’idrante e sa che effetto fa su un essere umano, può facilmente comprendere (anche se non nei dettagli) quello che avrebbe fatto ad micina di pochi mesi; e se non lo sa allora è evidente che non ha le competenze per ricoprire quella carica.

    Un’uomo che pur sapendolo agisce comunque in quella maniera è EVIDENTE che non ha l’idoneità per prestare servizio perchè in QUEL momento NON HA ragionato: il che significa che anche in ALTRI momenti può ripetere lo stesso comportamento errato.

    Qui nessuno sta incolpando tutta la categoria, vogliamo solo che il signore in questione abbia la compiacenza e decenza di:
    1 – spiegare come cavolo ha potuto pensare all’idrante per salvare una micina (situazione che probabilmente vedrà ogni santo giorno!)
    2 – spiegare se pur sapendo che conseguenze avrebeb avuto ha agito comunque.
    3 – se non lo sapeva: dovrebbe conoscere meglio la sua attrezzatura!!
    4 – se avrebbe mai puntato un idrante su un passante o un collega!

    Tutti questi comportamenti indicano premeditazione, e se un vigile del fuoco ha la premeditazione di commettere un’atto punito per legge quale il maltrattamento (UCCISIONE INUTILE) di animale allora c’è da chiedersi DAVVERO perchè non se ne sta a casa.

    Io non metto in dubbio che fino a questo “incidente” lui non abbia fatto un buon lavoro, ma sinceramente mi chiedo se abbia la capacità di valutazione per continuarlo.

    Visto e considerando che chiunque qui sembra avere i neuroni per comprendere a che velocità e violenza quel getto viene sparato e che se s’informasse saprebbe anche che: se un vigile lo punta anche per sbaglio su un essere umano avrebbe lo stesso effetto che su quella gatta. E allora si che la gente urlerebbe all’omicidio!!

  23. MARCO SEI RIDICOLO, DOVREBBERO TOGLIERTI IL LAVORO. VAI IN AFRICA AD AIUTARE I BAMBINI CHE MUOIONO INVECE DI SCRIVERE QUESTE STUPIDAGINI. GENTE COME TE, VA LICENZIATA IN TRONCO.

  24. Quando saranno chiamati (si spera mai), dovranno fare il loro dovere morale e professionale… se poi per qualcuno è un passatempo allora il discorso cambia, e le ripicche che un giorno si avrà bisogno non hanno senso. Per il resto vi consiglio di non scendere così in basso con certi commenti!

  25. Certo che chi non ha cuore risponde sempre come hai appena fatto tu! Io preferisco gli animali agli esseri umani, sopratutto se sono come te!

  26. povero marco. sei proprio inqualificabile.

  27. cominciamo col dire che si dice “chi ti ha insegnato” a scrivere.

  28. innanzitutto, il tuo augurare il male ti qualifica come un vigile del fuoco (ammesso che tu lo sia) PESSIMO, perchè tu per primo dovresti dare l’esempio – e stai facendo una figura orrenda. In secondo luogo, probabilmente confondi una frase sintatticamente corretta con un’accusa (che vedi solo tu, tra l’altro) a tutta la categoria. scrivere “il maldestro intervento dei vigili del fuoco” è riferito al fatto che l’intera squadra è stata coinvolta nel maldestro salvataggio. sembra persino assurdo dovertelo spiegare, ma quanto uno alle cose non vuole arrivarci…
    inoltre, se avessi perso cinque minuti in più invece di porti con questa prepotenza, avresti trovato quest’altro articolo http://www.all4animals.it/2012/10/11/torino-indagine-interna-dei-vigili-del-fuoco-per-il-caso-della-gatta-uccisa-dallidrante/, che è ovvio tu non abbia letto.
    detto questo, sei invitato a moderare i toni. già solo scrivere in maiuscolo equivale ad urlare. quindi, gentilmente, calmati e smettila di dare contro a fantasmi di accuse che vedi solo tu.

  29. MA CHI T’HA IMPARATO A SCRIVERE? NON SI CAPISCE NULLA!!! IO NON SO LEGGERE OK, MA TU…..FAI RIDE COME SCRIVI!!!!!!

  30. PENSATE A QUANTI BAMBINI MUOIONO PIUTTOSTO!!! LE SOLITE ZITELLE CHE NON HANNO DA FARE TUTTO IL GIORNO ED ANCHE……………..LA NOTTE!!!!!!!!! FATELO UN PO DI PIU’ DATEMI RETTA!!!!! INVECE DI ROMPERE I COLGIONI A DELLA GENTE CHE SI ROMPE LA SCHIENA LA MAGGIOR PARTE DELLE VOSTRE, PER LE…VOSTRE CAZZATE CHE COMBINATE!!!!!!!

  31. CARA ALL4ANIMALS: IO VEDO SCRITTO: causa del maldestro intervento dei vigili del fuoco. E NON DI UN VIGILE DEL FUOCO!! E MA PRIMA O POI TOCCHERA’ ANCHE A TE CHIAMARCI!!! TOCCA A TUTTI PRIMA O POI!! PERO’ NON SCAPPATE!! RIMANETE LI CON NOI!!!!!!!

  32. IL SOLITO TROLLONE ALLO SBARAGLIO??? IO MI FACCIO UN CULO COME UN SECCHIO E RISCHIO LA VITA TUTTI I GIORNI MENTRE TU STAI A 50 MT. DI DISTANZA CAPITO??? CARO VEGAN (MA CHE NOME E’?) IO NON SO LEGGERE MA TU NON SAI SCRIVERE!!!!!! IO SONO UN VIGILE DEL FUOCO!! TU SEI UN PAGLIACCIO!!! AVESSI UN PO’ DELLE MIE PALLE, NON RISPONDERESTI IN QUESTO MODO!!!! RICORDATI: IL TUO MESTIERE (SEMPRE SE LAVORI) IO LO POTREI FARE, MA TU IL MIO…NO!!!!!!!!!! NON SO COME SI CHIAMA L’ANITRA!! MA TU SEI LO SAI, E’ SEGNO CHE SEI FERRATO CON I CESSI!!!!!!

  33. Ahahahahahaha sto per terra….Anatra WC…sto per morire dal ridere, ma coma cazzo si fa?? Ahahahahaha…piegato in due! LOL 😀

    Il solito Trollone allo sbaraglio!

  34. SCUSATE, MA NON SI CHIAMAVA ANITRA WC? CON LA I ?

  35. MARCO, SE TU SE UN VIGILE DEL FUOCO O SONO JEEG ROBOT D’ACCIAIO, PER QUELLO CHE NE SO PER DIVENTARE VIGILE DEL FUOCO, OLTRE A CORAGGO BISOGNA SAER LEGGERE E A QUANT VEDO TU NON SAI LEGGERE, NESSUNO HA SMINUITO LA CATEGRIA DEI VIGILI MA MOLTI VIGILI DEL FUOCO, COME IN QUESTO CASO, NON SONO PROPRIO INTELLIGENTI O GENTE DI CUORE, ADESSO CARO MARCO SCIACQUATELA TU LA BOCCA CON ANATRA WC

  36. …è evidente che non hai letto bene l’articolo, visto che nessuno ha insultato la categoria né sminuito gli altri interventi. per il resto il tuo modo di commentare e le parole che usi, oltre al male che auguri, ti descrive bene… mamma mia! 😀

  37. I VIGILI DEL FUOCOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO????? EH? VOLETE VEDERE LE DECINE DI MIGLIAIA DI INTERVENTI EFFETTUATI DA NOI SO OGNI TIPO E RAZZA DI ANIMALEEEEEEEEEEEEEEEEEE???? EHHHH???? MA COME VI PERMETTETE DI APOSTROFARE TUTTA UNA CATEGORIA DI LAVORATORI CHE SI FANNO IL CULO PER TUTTI VOI RISCHIANDO SPESSO LA VITA PER POCHI SPICCIOLI EH?????’ VOI SCAPPATE E NOI ENTRIAMO!!!! LAVATEVI LA BOCCA CON ANATRA WC. PRIMA DI PARLARE MALE DI NOI!!!!! E RICORDATEVI SEMPRE CHE IL NOSTRO VALORE VIENE CALCOLATO SOLO MAGARI QUANDO SI INTERVIENE IN VOSTRA PROPRIETA’!!! E SE NON AVETE AVUTO ANCORA QUESTO ONORE, TRANQUILLI!!! PRIMA O POI SUCCEDERA’!! NON SI SCAPPA!! NELLA VITA DI OGNUNO DI NOI PRIMA O POI CAPITERA’ L’INCONTRO!!!!!! VE LO AUGURO CON TUTTO IL MIO CUORE!!!!!!!

  38. CARO Davide io sono credente cattolica ma non praticante credo in Dio credo nel dono prezioso della vita e non preoccuparti che piango anche per il genere umano soprattutto quando gli anziani mi raccontano che cosa e’ stata la guerra mondiale i campi di concentramento e ringrazio Dio per non avermi fatto vivere di prima persona tutte queste tragedie, piango quando vedo le alluvioni portare via paesi e mietere morti li mi si ferma anche il cuore perche’ se tu guardi nelle mie note c e’ ne una in particolare dove fa vedere i beni monetari del…e la fame del terzo mondo se guardi bene nelle mie foto ci sono foto contro la pedofilia …..non preoccuparti che so’ piangere per il mondo in cui vivo ma so piangere anche per un semplice gatto che a mio avviso aveva come ritengo debbano aver tutti il dritto di vivere!

  39. C’è la fame nel mondo,quindi ammazziamo i gatti,vero Davide? mah,quanto può essere grande l’ignoranza..

  40. Davide, le dirò un paio di cosette sui vigili del fuoco, un mio conoscente lo è e malgrado io abiti in una regione autonoma, che rende le istituzioni un tantino diverse da quelle delle altre regioni, i V. del F. fanno da sempre questi interventi, soprattutto quando non sono disponibili sul territorio le guardie zoofile, enpa, guardie forestali, veterinari di turno, ecc…

    Piccola precisazione sui gatti: solo perchè sanno salire sui posti alti questo non significa che poi abbiano il coraggio di scendere o non gli vengano le vertigini. Il che li fa finire normalmente sugli alberi e li rende incapaci di scendere per la paura.
    Un gatto per fare il suo “giochino di girarsi in aria” utilizza la posizione della testa e della coda rispetto al suolo per rimettersi nella posizione giusta: ma per farlo occorrono il tempo e che l’organo(sistema) vestibolare posto nell’orecchio mandi i segnali giusti al cervello.

    Ora spiegato questo la violenza con cui l’acqua viene scagliata da un’idrante dei V. del F. per far arrivare il getto ad altezze notevoli è enorme e se sparato su un corpicino che pesa meno di 3 kg ha un effetto devastante su ossa, organi e tessuti -estremamente fragili della cavità addominale-, se è freddo può istantaneamente abbassare la temperatura corporea del gatto sotto i 36 gradi facendolo finire in iportermia, in più oltre a tutti i danni fisici subiti dal getto la gatta era probabilmente disorientata se non letargica per via dell’urto e non ha potuto di conseguenza fare nulla se non fire a terra come un sacco.

    Chi in tutta coscenza conosce il proprio strumento di lavoro e per legge SA a che velocità e potenza esce il getto d’idrante e sa che effetto fa su un essere umano, può facilmente comprendere (anche se non nei dettagli) quello che avrebbe fatto ad micina di pochi mesi; e se non lo sa allora è evidente che non ha le competenze per ricoprire quella carica.

    Un’uomo che pur sapendolo agisce comunque in quella maniera è EVIDENTE che non ha l’idoneità per prestare servizio perchè in QUEL momento NON HA ragionato: il che significa che anche in ALTRI momenti può ripetere lo stesso comportamento errato.

    Qui nessuno sta incolpando tutta la categoria, vogliamo solo che il signore in questione abbia la compiacenza e decenza di:
    1 – spiegare come cavolo ha potuto pensare all’idrante per salvare una micina (situazione che probabilmente vedrà ogni santo giorno!)
    2 – spiegare se pur sapendo che conseguenze avrebeb avuto ha agito comunque.
    3 – se non lo sapeva: dovrebbe conoscere meglio la sua attrezzatura!!
    4 – se avrebbe mai puntato un idrante su un passante o un collega!

    Tutti questi comportamenti indicano premeditazione, e se un vigile del fuoco ha la premeditazione di commettere un’atto punito per legge quale il maltrattamento (UCCISIONE INUTILE) di animale allora c’è da chiedersi DAVVERO perchè non se ne sta a casa.

    Io non metto in dubbio che fino a questo “incidente” lui non abbia fatto un buon lavoro, ma sinceramente mi chiedo se abbia la capacità di valutazione per continuarlo.

    Visto e considerando che chiunque qui sembra avere i neuroni per comprendere a che velocità e violenza quel getto viene sparato e che se s’informasse saprebbe anche che: se un vigile lo punta anche per sbaglio su un essere umano avrebbe lo stesso effetto che su quella gatta. E allora si che la gente urlerebbe all’omicidio!!

    Riguardo la fame e le malattie nel mondo, la maggior parte sono colpa delle multinazionali dell’industria e del comemncio, sono affari di governo, delle case grandi farmacuetiche, della borsa e degli interessi di denaro, se è così interessato a risolverli forse potrebbe cominciare a mandare mail di protesta a oltranza a chi di dovere come faccio io, e forse molta della gente che si occupa di questo blog. Potrebbe cominciare a firmare on-line le petizioni inerenti a queste cause e diffonderle, potrebbe fare volontariato per le associazioni che fanno carità e si occupano di sfamare la gente che non può permettersi di mangiare in Italia o all’estero(come faccio io), e una moltitudine di altre azioni che migliorerebbero di poco la vita di molti.

    Usare la scusa delle fame e delle malattie per lamentarsi delle cause che gli animalisti proseguono è vecchia e decisamente relativa, noi su questo blog ci preoccupiamo per gli animali, ma le posso assicurare che se ci fosse stato un bambino davanti a quel getto o su quell’albero dubito che il vigile in questione avrebbe preso con leggerezza la stessa chiamata.
    Se è così la prossima volta tanto vale dire subito che non aveva intenzione di disturbarsi per una gattina, sulla scala ci sarei andata io, e molto volentieri anche.

  41. te pareva, non poteva mancare il commento del coglione di turno, vero Davide?

  42. guarda caso però davide, la tua vita è così interessante e piena di cose da fare che senti il bisogno di venire a perdere tempo in questo……eeehm…. “blog del genere”! Azz che ipocrita! Tra l’altro nessuno ci crede anche se fai il buon samaritano che si preoccupa dei bambini che muoiono di fame.. dubito che tu abbia pietà di chicchessia, altrimenti non vedo perchè non dovresti averne per un micino. Quindi risparmiaci la morale! Dici a noi che “ci sentiamo più buoni” perchè piangiamo un gattino (chi mai ti credi poi di essere), ma tu non sei Dio dall’alto dei cieli quindi piscia più corto e prima guardati la tua vita e le cose che fai tu , poi quando sarai santo potrai giudicare il prossimo!

  43. al mondo c’è spazio per tutti, davide. se il blog non ti piace, non leggerlo 🙂 grazie per il tuo intervento.

  44. senza …parole!
    si piange e ci si preoccupa di un gatto quando al mondo la gente muore di fame e di malattie…..si piange per un gatto , ma quante volte la signora Negro ha pianto per un collega (vigile del fuoco) deceduto.????
    oggi basta andare in chiesa..o piangere per un gattino per sentirsi buoni…….puliti dentro, ma quel caposquadra che coordinava l’intervento, posso garantirle che senza andare in chiesa vite umane ne ha salvate parecchie,personalmente scheletri di gatti sugli alberi non ne ho mai visti e chiamare i vigili del fuoco per un intervento simile vuole dire togliere una squadra per magari un incidente stradale assai piu’ grave, quindi mi complimento per aver perso tempo prezioso a creare un blog del genere.

  45. Mi sembra chiaro che gente capace di dare un simile ordine non sia in grado di “comandare” altre persone!!! Anche un perfetto idiota avrebbe capito che una scelta di tale tipo rischiava di mettere a rischio la vita di quella povera creatura!!! Le “mela marcia” la madassero a casa con tutta la gente sana di mente che invece sta a spasso…

  46. Davvero raccapricciante la totale assenza di professionalità e di interesse per la vita! Il comportamento di questo vigile è punibile a norma di legge e spero che la procura faccia quanto in suo potere. Complimenti per la dignità e la razionalità della tua testimonianza !

  47. No no è giusto affatto.Che corsi fanno queste persone per diventare vigili del fuoco?a parte che non servirebbero corsi per capire le conseguenze di un getto di un idrante su un essere minuscolo.Proverei ad usarlo su di lui per fargli capire com’è piacevole.

  48. no sandra, non è giusto per niente e speriamo che chi ha sbagliato paghi. la piccola è morta per l’idiozia di un singolo. grazie infinite per la tua testimonianza.

  49. sara fatto

  50. Perfettamente d’accordo con Marina!!!!Speriamo che il tipo in questione, che ha senz’altro il quoziente intellettivo di un bacillo, legga tutti i nostri commenti e ci rifletta!

  51. Sandra Negro
    Buongiorno mi presento
    sono Sandra Negro e sono una delle tante persone che hanno assistito ad una scena raccapricciante!
    Premetto e sottolineo che io ho sempre ammirato e nonostante questo episodio continuero’ ad ammirare il corpo dei vigili del fuoco e la mia stima va ha tutti coloro che lavorano con coscienza ed etica morale pero’ mi chiedo se questo episodio voi lo trovate corretto nel rispetto di una vita che non c e’ piu’!
    Torino 04 ottobre 2012 ore 17 circa via Bologna ai giardini del ex ferrovia mi trovo a passare in macchine quando vedo della gente guardare su di un albero vedo vigili municipali in moto all orche’ penso..sicuramente ci sara’ un micetto sull albero! Vado a cercare parcheggio e mi faccio raggiungere da alcune persone per un eventuale recupero della bestiola! arrivo sul posto e vedo che nel frattempo sono arrivati i vigili del fuoco.
    il mio primo pensiero …a…meno male ci sono loro!
    Parlo con un vigile del fuoco che presumo si trattasse del caposquadra poiche’ ho visto che dava disposizioni e che non aveva l elmetto in testa e dico….ovviamente nella mia ignoranza di comune cittadina…se voi salite un po piu’ su di lei per istinto tende a scendere invece di salire…premetto che la micia si vedeva bene da terra quindi si parla di un altezza non esosa…lui mi risponde a ma non c’e problema. Poi sento dire tra di loro…sposta il furgone che se no ci puo’ cadere sopra ed io ho pensato ma effettivamente se poi lei per paura si butta ma.. un minuto dopo vedo partire un getto d acqua la micia si spaventa sale ma loro puntano l idrante su di lei e la scaraventano in cielo lei si rigira su se stessa si spiaccica al suolo e dolorante si rifugia nel motore di una macchina! Io ho gridato tutta la mia rabbia e gli ho detto perche’ non avessero preso un fucile perlomeno le evitavano una morte con agonia!
    io con altre persone recuperiamo la piccola una corsa veloce dal veterinario dove muore !
    Questa scena non la cancellero’ mai piu’ dalla mia mente!
    Con che coscienza si usa il getto di un idrante su una micina di 2 chili di peso con quale coscienza se c e’ ne una?
    Se non si voleva usare una scala si lasciava li ma questo gesto e’ stato un gesto meschino! Noi pensavamo di salvarle la vita ed invece l abbiamo condannata a morte! L unica cosa che mi rincuora e’ che io so’ che non sono tutti cosi ma cio’ che ho visto mi ha fatto davvero male credetemi !
    questo e’ il referto medico veterinario della povera memole
    L anamnesi recente riportava caduta dall alto avvenuta circa trenta minuti prima della visita veterinaria.
    Alla visita dell animale, che si presentava con mantello completamente bagnato da acqua, si constatava una condizione di politrauma con respirazione a bocca aperta, segni di shock ipovolemico, notevole dolorabilita’ addominale alla palpazione, perdita di sangue dalla bocca e dalla vulva ipotermia.
    Si e’ proceduto ad attuare una terapia d urgenza con assistenza rianimativa, ma, nell arco di circa due minuti, subentro’ uno stato di arresto cardio-respiratorio con conseguente morte dell animale nonostante l attuarsi nel frattempo delle dovute procedure di rianimazione.
    venne constatata la morte alle ore 18 e 15 circa del 04 ottobre 2012.
    In seguito post-mortem sono state eseguite due radiografie total body, dalla quali si apprezzano un grave pneumotorace con contusione polmonare, perdita del dettaglio a livello addominale con possibile versamento (presubilmente di natura ematica) e lesioni a carico delle ossa del bacino.
    Sulla base dell anamnesi riportata, delle condizioni cliniche dell animale al momento della visita e dei segni radiografici eseguiti su animale gia’ morto, il sospetto diagnostico fu quello di politrauma con gravi lesioni agli organi toraco-addominali.
    in data 05 ottobre 2012 per mezzo della signora Negro Sandra, si iviava l animale morto presso l istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte per l esecuzione dell esame necroscopico

    Si rilascia la presente dichiarazione per gli usi consentiti dalla legge

    E adesso ditemi se tutto questo e’ giusto! ho pianto per tanto tempo senza trovare una ragione a quel loro gesto!

  52. Perdonabile??? Non hanno colpa??? Cos’è tuo marito/nipote/figlio/cugino???
    Secondo me NON E’ affatto perdonabile. Siccome E’ un vigile del fuoco e quello E’ il suo lavoro, cazzate, svogliaggine e considerazioni personali DEVONO essere lasciate a casa prima di mettere la divisa, se non gli va bene può andare a svuotare il mare con un cucchiaino… tanto è quello che vale e serve!!!
    In questo dannatissimo paese non è mai colpa di nessuno!!!

  53. Non è un errore ma mancanza di sensibilità e professionalità! Penso che chiunque dotato di un briciolo di intelligenza sappia che un’azione del genere è destinata a far cadere malamente il gatto dall’albero con atroci conseguenze! Spero che chi ha compiuto questo gesto sconsiderato venga denunciato e paghi per un comportamento senza alcun senso…
    Povera piccola… quanto hai sofferto…

  54. Marilena Albiero

    Ah si non hanno colpa? Ma che razza di professionalità aveva questo o questi emeriti imbecilli? Ma come si può pensare di far scendere un micio con il getto potente che spara l’idrante dei Vigili? Da lì non fuoriesce certo un rivolo per innaffiare il giardino di casa! povera micia uccisa da chi invece doveva salvarla.

  55. perdonabile?!?! spero sia ironico questo commento!

  56. allora anche mia sorella ha avuto la sfortuna di incontrare una mela marcia! l’inverno scorso uscendo di casa aveva sentito miagolare e alzando la testa aveva visto un gatto incapace di scendere dall’albero. subito ha avvisato i vigili urbani che, lavandosene le mani, avevano detto di chiamare i vigili del fuoco, i quali dopo mille scuse e altrettante telefonate sono stati obbligati ad uscire (palesemente controvoglia!). arrivati sul posto circa 5 ore dopo la prima chiamata hanno pensato bene di scuotere l’albero per far “scendere” l’animale. quando mia sorella ha chiesto perchè non andassero a prenderlo con la scala, le è stato risposto che non volevano rischiare un loro uomo per una gatto! fortunatatmente avendo nevicato da qualche giorno il poverino non si è rotto nulla, ma se solo fosse stata estate probabilmente sarebbe andata molto peggio!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com