Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Maserada, TV: avvelenatori uccidono cinque gatti e tre cani

Maserada, TV: avvelenatori uccidono cinque gatti e tre cani

È per ora di otto vittime il bilancio degli avvelenamenti di animali a Maserada, nel trevigiano.

L’avvelenatore, che distribuisce sul territorio polpette di carne imbottite di veleno, è in pochi giorni riuscito ad uccidere cinque gatti e tre cani.

I cittadini di Maserada sono preoccupati e, giustamente, temono per la vita dei loro animali presi di mira da un aguzzino sadico e vigliacco.

È stata naturalmente già presentata denuncia contro ignoti alla locale stazione dei Carabinieri, ma al momento attuale non sembrano esserci indizi atti ad individuare il responsabile della strage.

Quella che invece pare certa è la causa della morte, indubbia secondo i veterinari che hanno inutilmente cercato di salvare gli animali colpiti: veleno per lumache. Una sostanza letale che, non appena entrata in circolo nell‘organismo, provocherebbe nella vittima una collasso immediato.

Ora i cittadini di Maserada stanno pensando alla possibilità di installare impianti di videosorveglianza all’interno dei giardini privati, dal momento che, come è noto, le istituzioni raramente riescono ad individuare e fermare gli aguzzini.

Ultimamente, il Veneto pare funestato da sadici di questo tipo. Solo qualche giorno fa, i cittadini di Custoza, Sommacampagna, avevano denunciato (per l’ennesima volta) la presenza di un avvelenatore seriale che, solo ultimamente, è riuscito ad uccidere due cani di proprietà a colpi di bocconi “farciti” e abbandonati nel verde dei prati.

Foto: repertorio (fonte Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Che tristezza, i soliti cacciatori che vogliono eliminare i “nocivi”.
    Che schifo, ma certi lumachicidi non sono vietati per legge?

  2. Marilena Albiero

    Anch’io sono veneta e mi vergogno di esserlo: Mai come in questi ultimi anni i veneti si son dati da fare per maltrattare, torturare, uccidere i nostri amici animali: Senza parlare della caccia che nonostante i molteplici incidenti non cede di un millimetro. Almeno si facessero fuori fra loro!

  3. son veneto anche io… di Oderzo…
    e mi vergogno di questi veneti…
    FORTI CON I DEBOLI E DEBOLI CON I FORTI.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com