Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Caltanissetta: ricordate il cucciolo mutilato e gettato in un tombino? Ora ha una casa

Caltanissetta: ricordate il cucciolo mutilato e gettato in un tombino? Ora ha una casa

È OIPA, attraverso un apposito album in Facebook, ad annunciare ufficialmente che il piccolo Sonny ha trovato casa.

Del cane avevamo parlato qualche giorno fa in questa news: si tratta del cucciolo a cui qualche sadico aveva mozzato la coda e che poi era stato gettato in un tombino.

Il piccolo è stato adottato da una splendida famiglia siciliana che lo aiuterà a dimenticare le violenze subite.

Sonny ha poco più di quaranta giorni ed è già stato vittima di abusi, ed è stato solamente grazie all’intervento di due guardie zoofile se è ancora in vita.

La coda, che gli era stata mozzata di netto forse con un seghetto, era già in infezione e il piccolo è stato dunque sottoposto ad una terapia antibiotica presso il rifugio dove è stato ricoverato dopo il ritrovamento.

Fabio Calì di OIPA, intervenuto durante i soccorsi, aveva dichiarato: “Ci vorrebbe una seria educazione dei cittadini e la massima collaborazione dell’amministrazione comunale, che invece spesso delega a me il compito di occuparmi dei cani abbandonati. Come se il problema non dovesse essere risolto a monte ma solo tamponato”.

Il piccolo Sonny ora sta meglio, e per lui questo è l’inizio di una vita, speriamo, migliore.

Nelle foto: Sonny durante la terapia (fonte) e all’adozione (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Lode a chi lo ha salvato e alla famiglia che lo ha adottato, sarete ripagati con tanto amore sincero 🙂

  2. Contento 😀
    Sonny è un ultraciccioso stupendo…!!!
    Bellissimo, grazie a chi fa del bene ai più deboli. Grazie.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com