Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Ancona: alla cena di gala dell’hotel un istrice passeggia tra i tavoli

Ancona: alla cena di gala dell’hotel un istrice passeggia tra i tavoli

L’istrice che passeggiava tranquillo tra i tavoli degli ospiti del Fortino Napoleonico, hotel di lusso di Portenovo, è stato riportato all’aperto da uno specialista e nessuno gli ha fatto nulla.

Ma il Parco del Conero anconetano, che comprende Portonovo, Numana, Sirolo e Camerano, lamenta la proliferazione di animali selvatici all’interno dell’area protetta.

Pare un paradosso: ci si lamenta degli animali selvatici quando si trovano al di fuori del loro habitat (“invadono l’habitat umano”, si dice di solito erroneamente, fingendo di dimenticare il fatto che sia la nostra specie a privare le altre dei loro ambienti, sistematicamente) e anche quando si trovano all’interno di un parco.

Il Parco lamenta anche la mancanza di fondi e di personale per tenere sotto controllo la situazione, soprattutto quella relativa ai sempre temuti ungulati.

L’episodio dell’istrice, comunque, è avvenuto la scorsa domenica: l’animale è entrato serenamente in uno dei saloni affacciati sul mare mentre si stava servendo la cena ai commensali. Si trattava di un esemplare adulto e, per caratteristica della specie, pacifico.

Per la sua sicurezza, è meglio che non si faccia più vedere.

Foto: repertorio (fonte Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Marilena Albiero

    Ogni piccola cosa, animale,vegetale che “sconvolga” il nostro mondo viene vista come una bruttura da eliminare. Quando capiremo che i primi a essere eliminati dovremmo essere noi?

  2. L’istrice oltre ad essere un’animale molto bello e particolare è innocuo a meno che non lo si provochi e si tenti di prenderlo, a quel punto vuol dire essere stupidi.
    (Di solito può essere pericoloso per i cani).
    Non vedo ne capisco che fastidio poteva arrecare la sua presenza alla festa, io l’avrei decretato ospite d’onore 🙂

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com