Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Sgronfy, maiale domestico uscito di casa e subito barbaramente massacrato

Sgronfy, maiale domestico uscito di casa e subito barbaramente massacrato

“Un Paese civile tutela le creature più deboli, un cittadino civile aiuta il suo Paese denunciando.

Solero (Alessandria).

Ieri 13 settembre 2012 qui hanno ammazzato Sgronfy.

Perché questa maialina vietnamita, questa creatura temibile e pericolosissima, è uscita dal cancello e si è diretta verso il prato di fronte al cimitero, a 50 metri da casa, ed è stata ammazzata senza pietà.

Di Sgronfy sono rimasti pochi denti ed una pozza di sangue perché si sa che fine fanno i maiali. In ogni caso non era una spranga (perché nulla è stato trovato) si poteva trattare di una pala di un crick di qualsiasi cosa che le ha spaccato la testa e la mandibola.

Al momento non possiamo dire altro né come andaranno a finire le cose.

Perché se si trova un animale (un maiale) non si fanno ricerche, non si chiamano le associazioni: si ammazza e basta.

Paola Castelli aveva riscattato Sgronfy per non farla ammazzare e l’ha curata e accudita con amore.

I responsabili di una tale gesto di crudeltà e vigliaccheria devono pagare davanti alla legge.

Ora vi prego scrivete tutti per denunciare questo gesto atroce e per chiedere che giustizia venga fatta

Ecco gli indirizzi e la mail da inviare (testo tipo) ricordate di presentarvi e di firmarvi. Per cortesia cambiate tutti l’oggetto, affinché non possano attivare i filtri anti-spam. Grazie.

Comando Stazione Carabinieri

Viale Stazione, 3

15029 Solero

Tel. 0131217226 – Fax 0131217797

Email: stal137170@carabinieri.it

Comune di Solero

Piazza Libertà, 1 – c.a.p. 15029

Telefono (0131) 217213 – Fax (0131) 217720

email: solero@ruparpiemonte.it

PEC: solero@cert.ruparpiemonte.it

SINDACO: SIGNORA MARIA TERESA GUASCHINO

La/Il sottoscritta/o…………………………(nome – cognome)residente in……………………(via-città) , è venuta/o a conoscenza DELLA BARBARA UCCISIONE DELLA MAIALINA VIETNAMITA DI NOME SGRONFY DI PROPRIETA’ DELLA SIGNORA PAOLA ANNA CASTELLI RESIDENTE A SOLERO (ALESSANDRIA) che ha provocato grave strazio all’animale e grande dolore alla sua proprietaria.

Si chiede di accertare e perseguire penalmente i responsabili.

L’art. 544-bis della legge 189/2004 recita: “Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale è punito con la reclusione da “quattro mesi a due anni”.

Un Paese civile tutela le creature più deboli, un cittadino civile aiuta il suo Paese denunciando.

Si ringrazia.

Firma e data

GRAZIE A TUTTI

Noemi Confortini”

Fonte del testo: https://www.facebook.com/events/349127518511773/ (copiate il modello della lettera da lì).

Vi invitiamo tutti a partecipare all’evento e a condividerlo con le vostre conoscenze.

Nella foto: Sgronfy (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

8 Commenti

  1. Avete mai avuto l’impressione di essere stati fregati? sempre. persino da vegan. il mio unico rimpianto? potevo diventarlo prima.

  2. FATTA MAIL!

  3. sî ho visto che avete RIATTIVATO, anche per me è molto COMODO;
    continuate così e, per la proprietaria, io farò quel che dice, anche se purtroppo, come per altri casi analoghi, NON SO DAVVERO se potrà avere GIUSTIZIA per la sua maialina e star meglio…….deve solo SAPERE CHE SONO MOLTO SOLIDALE CON LEI.
    E per chi dice se È PURE CRUDELE UCCIDERE GLI ANIMALI DA REDDITO che vanno al macello, certo che sì lo è, ma visto che la gente vuol continuare a mangiare carne (io son diventata vegetariana da un po’), rimane UNA COSA LEGALE, invece BRUTALIZZARE E AMMAZZARE UN MAIALE che cmq viveva in PACE con la sua padrona, quando non credo proprio che c’era RAGIONE DI UCCIDERLA PER LA SUA CARNE, è davvero UN DELITTO PUNIBILE COL CARCERE.
    Inutile fare le leggi e poi non applicarle; io butterei via le chiavi, dopo tutto quel CHE LEGGO CONTRO DI LORO.
    Ciao!

  4. Una cosa strana mi viene in mente e mi lancio in una stupida provocazione.

    Questa povera maialina che è morta in maniera così brutale, è da considerare un’ animale da compagnia, o da reddito?
    Che cosa dice la legge sui brutali maltrattamenti che avvengono ogni secondo (matematico) sistematicamente perpetuati ai danni di animali da reddito in condizione di allevamento intensivo (e non solo), nella fattispecie il maiale per ricollegarci a questo gravissimo fatto?
    E’ reato? Non lo è..? E’ giusto? Non lo è? E’ Indifferente? Non lo è…?
    Dov’è il confine reale, legale, etico che definisce che, un animale da reddito (che per consuetudine viene maltrattato), sia differente da un animale da compagnia e quali sono i criteri discriminanti?
    Un maiale non ha emozioni e non prova dolore, o piacere forse?
    Applichiamo il principio del meccanicismo vivente ripreso con forza da Cartesio invece che una giusta legislazione?

    In pratica un maiale resta sempre un maiale, mentre un cane od un gatto sono “maiali” solo in certi paesi…per intenderci (e neanche tanto visti i numerosi fatti di cronaca delle nostre parti).

    Avete mai avuto l’impressione di essere stati fregati?
    Solo che a rimetterci però sono sempre loro – gli animali – i più deboli.

  5. abbiamo riattivato il tasto destro del blog, puoi copiare il contenuto che ti interessa. buona serata!

  6. Ops, scusateeee…. non avevo visto (fonte, “copiatele il modello della lettera da li”)… perdono.. no no non state a riattivarlo, non credo ci sia un modo per lasciare la possibilità di fare copia incolla solo su mail e lettere di protesta, diversificando le notizie che riportate sul sito quindi se si rischiano furti vari meglio di no! Magari usate il maiuscolo in fondo, per chi come me dopo un Lunedì di fuoco e mille notizie da seguire comincia a perdere colpi! 🙂 grazie, un abbraccio e buon lavoro =^.^=

  7. ciao serena – ultimamente siamo stati costretti a disabilitare il copia e incolla dal sito a causa di una serie di furti di proprietà intellettuali. questa è la ragione per cui trovi, in fondo al modello della lettera nell’articolo, la fonte all’evento originale che permette di copiarlo. in ogni caso, visto che lo valuti tanto scomodo, provvederemo ad attivarlo.

  8. non capisco perché contrariamente ad altri siti, sul vostro non si può fare copia incolla (per la mail da inoltrare e gli indirizzi da copiare)… grazie per un aiuto… Serena (koalina) – LIDA Firenze

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com