Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Lo squilibrato di Termoli in escalation: siringhe per infilzare i volantini

Lo squilibrato di Termoli in escalation: siringhe per infilzare i volantini

Dello squilibrato di Termoli che, infastidito dall’abbaiare dei cani, minaccia quadrupedi e padroni con lettere minatorie che parlano di contagi e malattie, avevamo parlato negli scorsi giorni in questa news.

Scopriamo ora che il personaggio in questione è in piena fase di escalation: il quotidiano online TermoliOnline riporta infatti che sarebbe partita una seconda ondata di volantini, stavolta infilzati con le siringhe.

Le missive sono state ritrovate nuovamente nel quartiere di Santa Maria degli Angeli, puntellate agli alberi con quello che, secondo il sadico, potrebbe essere il veicolo delle infezioni.

Ricordiamo che l’autore dei messaggi minaccia la cittadinanza a due e quattro zampe con il contagio da echinococco ed epatite C.

A Difesa Grande la gente comincia ad avere paura perché risulta ormai evidente la determinazione dello squilibrato.

Fino ad ora, le uniche forze dell’ordine allertate in merito alle minacce sono state quelle della Polizia Municipale, ma dal momento che il “procurato allarme” è un reato, così come la minaccia e l’intimidazione, è senz’altro il momento che le istituzioni si prendano seriamente carico dell’intera faccenda.

Prima che dalle parole si passi ai fatti.

Foto: repertorio (fonte Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

8 Commenti

  1. Ok… ho letto le farneticazioni del folle. Rimango della mia idea: vuole solo spaventare la gente e farsi spaventare è l’unica cosa che non si dovrebbe fare.
    Però se è stato tanto specifico e dettagliato, mi chiedo perchè non interviene la procura della repubblica. Si configurano reati ben più gravi delle minacce e del procurato allarme.

  2. non ti preoccupare 🙂

  3. Per me c’è anche il reato previsto dall’art. 280 bis cp italiano.

    Telecamere nascoste nei punti caldi dove sono stati affissi i volantini?
    Forse aiuterebbe..

  4. ok… vado leggo e sparo la mia solita cavolata. Sorry.

  5. lo squilibrato lo spiega in dettaglio in un’altra missiva (segui il link alla precedente notizia sulla questione).

  6. Scusate, ma dove diamine può trovare l’echinococco e l’epatite C… vogli dire, non è che le compri al supermercato con il 3×2… secondo me è solo un invasato idiota che vuole spaventare la gente, che si spaventa davvero per niente…

  7. oh mamma ma pure questa? al tipo che invia le missive, conviene non farsi trovare…

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com