Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Cina: portati in salvo altri 800 gatti destinati ai mattatoi

Cina: portati in salvo altri 800 gatti destinati ai mattatoi

Gli attivisti cinesi per i diritti animali hanno faticosamente ottenuto la loro ennesima vittoria soccorrendo e portando in salvo 800 gatti destinati ai mattatoi del Paese.

Il blitz è avvenuto lo scorso 31 agosto nella cittadina cinese di Tianjin, grazie alla scoperta di una sorta di “centro di smistamento” di animali rubati che sarebbero stati poi trasportati in diversi macelli.

Grazie ad una serie di comunicazioni serrate attraverso i social network, gli attivisti hanno raggiunto la zona assieme alle forze di Polizia.

Nel centro si smistamento sono state individuate una quarantina di gabbie in ciascuna delle quali erano stipati, stretti l’uno all’altro, circa venti gatti privati di cibo e acqua. Non c’è stato purtroppo nulla da fare per salvare la vita a una cinquantina di esemplari, ritrovati già morti – in taluni casi con i cuccioli a cui avevano appena dato vita.

L’intervento degli attivisti e delle forze dell’ordine cinesi ha portato alla cessione degli animali sopravvissuti ai volontari. I gatti sono stati trasferiti in un rifugio dove sono state prestate loro le prime cure.

Dichiarano in rete gli attivisti cinesi: “I nostri ringraziamenti vanno a tutti i volontari e a coloro che hanno partecipato al salvataggio. È bello sapere che quasi tutti i gatti rubati sono stati soccorsi. Grazie anche alla polizia locale e agli ufficiali di quarantena, e ai media per il loro sostegno ai volontari. Cibo e medicinali sono già stati donati da molti amanti dei gatti, ma c’è ancora molto lavoro da fare”.

Considerato il numero di animali soccorsi, gli attivisti lavoreranno ininterrottamente per i prossimi giorni.

Nella foto: gli animali nelle gabbie al centro di smistamento (fonte NewsAnimaliste).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

7 Commenti

  1. bravi !! bravi !! bravi !! bravi !!

  2. grazie di cuore agli attivisti cinesi!!!
    dobbiamo sempre sostenerli con i social network 😉

  3. va bene che li hanno salvati ma ora che fine faranno???verranno adottati o finiranno x strada e rifinire in mano a persone che non so come definirle..comunque brv ragazzi continuate cosi’ sta crudelta’ deve finire..

  4. <Bisogna proprio amare tanto gli animali per fare questo! Onore e stima a questi volontari davvero eroi!!!! Coraggio, avanti cosìììì!!!!!

  5. Bello sapere che ci sono dei cinesi che si battono per salvare questi poveri animli indifesi. Grazie a voi attivisti animalisti cinesi e speriamo che la situazioni migliori.

  6. gennaro stammati

    elogio agli attivisti cinesi :ma in cina c’è proprio la gente di merda.quante persone vorrebbero un bel gattone in casa .

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com