Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Bolzano: spezza le zampe al suo cucciolo. Il cane salvato dai cittadini

Bolzano: spezza le zampe al suo cucciolo. Il cane salvato dai cittadini

È stato solamente grazie all’intervento di un intero quartiere se un cucciolo è riuscito a scampare alle violenze del suo padrone.

La storia arriva da Bolzano e ha per vittima un cane di pochi mesi di età, finito con le zampe fratturate a seguito delle brutalità di colui che per primo avrebbe dovuto proteggerlo: il suo proprietario.

Il piccolo è stato ritrovato negli scorsi giorni, sulla pista ciclabile nei pressi di un sottopassaggio, da una donna a passeggio con il proprio quattrozampe.

“Si trascinava con le zampe anteriori, non riusciva a muovere quelle posteriori”, racconta la donna, spiegando che il cane, ormai troppo terrorizzato dall’essere umano per fidarsi ancora, aveva cercato di fuggire.

La signora chiede l’intervento di un’altra cittadina della zona e insieme riescono a coprire con una coperta il cucciolo ferito.

Il cane non è un randagio e non è comparso dal nulla. È, al contrario, un cucciolo di proprietà che già in passato era stato vittima di violenze.

“Aveva una corda al collo, ma in quell’occasione era riuscito a liberarsi”, raccontano gli abitanti del quartiere.

Il cucciolo ferito viene soccorso da varie persone e qualcuno chiama i Vigili del Fuoco e i veterinari del canile comunale, che però non intervengono subito. Quello che comunque è chiaro, è che l’animale ha le zampe posteriori spezzate.

“Ma come si fa a ridurre un cane in questo modo?”, si chiedono i cittadini. E decidono di non abbandonare il piccolo, seppure le istituzioni non siano ancora intervenute, nel timore che il padrone ricompaia e lo rivoglia indietro.

Il veterinario del canile comunale arriva sulla scena dopo circa mezz’ora e constata immediatamente la gravità delle violenze inferte sul cucciolo. Il cane ferito viene trasportato subito in ambulatorio.

“Purtroppo sappiamo chi sono i padroni di questo cane”, racconta il veterinario intervenuto sul posto, “Ma questa volta non gli verrà restituito. Le condizioni dell’animale sono pessime, quindi lo portiamo via. Verrà medicato e poi cercheremo per lui una nuova famiglia”.

Il piccolo non dovrà essere trattato solamente per le fratture ma anche per un grave stato di denutrizione. Il suo corpo mostra i segni di tante, troppe vecchie cicatrici.

Sull’ormai ex proprietario pende ora una denuncia per maltrattamento di animali, ma GeoLocal AltoAdige, che diffonde la notizia, parla solamente di “rischio”.

Il personaggio in questione, peraltro, possiede anche altri animali.

Nelle foto: i momenti del soccorso al cane maltrattato (fonte AltoAdige GeoLocal).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

12 Commenti

  1. Giulia (Firenze)

    Il proprietario andrebbe denunciato e messo in galera! Perchè chi fa una cosa cosi cattiva e atroce è un rischio per tutti! Chi mi assicura che non possa fare atti violenti nei confronti di un bambino? Queste sono persone violente! Che meritano la giusta punizione!

  2. Povverino questo amore di cane, il padrone é un bastardo, non merita la gioia di avvere un animale vicino a Lui. Scusatemi per il mio Italiano, sono Spagnola , ma spero che potrai capirmi. Io stó cercando lavoro con gli animali, sono nella Spagna, ma se qualcuno ha bisogno di aiuto per cura con gli animali, sono pronta per andaré lí, sono stata a Bolzano anni fá e mi piace tanto. Un bacione per questo amore de cane. Io adoro tutti animali, per me sonno la mia vita. Un saluto dalla Spagna.

  3. la seconda versione è la più corretta, la prima è data dall’intervento d’urgenza dei veterinari. solo a seguito degli esami sono state chiarite alcune cose. l’artrite è così devastante da sembrare una frattura. l’articolo a cui stai commentando è di ieri, se guardi tra le notizie di oggi ci sono gli aggiornamenti che chiariscono tutti i tuoi dubbi: http://localhost/xall4animalsx/2012/09/04/bolzano-e-in-fin-di-vita-il-cane-salvato-dai-cittadini/

  4. aiutatemi a capire, ci sono 2 versioni : 1°, al cucciolo hanno rotto le zampe, 2° non era un cucciolo ma un vecchio cane con forte artrite. A buon conto sia che è giusta la 1a versione sia che sia giusta la 2a, togliete gli animali a questa persona, è indegna e perfida, un animale non deve essere ferito e se malato va curato

  5. e chi sono i padroni?

  6. A gente del genere bisognerebbe impartirgli la buona novella con un bastone… se fossero bambini le istituzioni interverrebbero anche per uno starnuto anomalo, ma siccome sono “solo” animali… legge vigliacca!!!

  7. La lama di una motosega in bocca.
    Accesa, ovviamente.

  8. cavoli ma nn cè nesuno0 dalle parti di bolzano che gli da una lezione di vita a questo criminale bastardo figlio di un miserabile essere vivente?

  9. intervenire subito per gli altri animali in suo possesso!!!!

  10. Mostro!!!!! Ma nessuno ha potuto intervenire prima che facesse questo scempio? Tenetelo sotto controllo questo essere!

  11. Passerei sopra il padrone del cane con un fuoristrada piu e piu volte.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com