Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Firenze: cane chiuso in casa senza cibo né acqua, intervengono vigili e pompieri

Firenze: cane chiuso in casa senza cibo né acqua, intervengono vigili e pompieri

È stato portato in salvo dalla Polizia Municipale e dai pompieri il cane che, a Firenze, era stato abbandonato chiuso in un appartamento senza cibo né acqua.

Il soccorso è avvenuto in tarda serata, lo scorso lunedì, ma se n’è avuta notizia solamente nelle scorse ore.

Il cane era stato sigillato in un’abitazione di Via Morandi e la situazione è stata segnalata alle forze dell’ordine da alcuni cittadini preoccupati da quell’abbaiare continuo e frenetico.

Gli agenti della Polizia Municipale, giunti sul posto, hanno valutato opportuno entrare nell’appartamento attraverso una finestra, con il supporto dei Vigili del Fuoco.

Il cane era solo in casa e non è al momento chiaro dove fosse il proprietario.

L’animale è stato a questo punto trasferito al canile comunale dove, peraltro, è stata riscontrata l’assenza di microchippatura e conseguente registrazione all’anagrafe canina.

Attualmente, le forze dell’ordine stanno cercando di individuare il padrone dell’animale basandosi sul fatto che l’appartamento, vuoto ad eccezione del cane, è intestato ad una famiglia peruviana irrintracciabile.

Il proprietario, una volta identificato, verrà denunciato per il disturbo del riposo delle persone e per la detenzione del cane in condizioni incompatibili con la sua natura etologica. Verrà inoltre sanzionato per l’assenza di registrazione all’anagrafe canina.

Non risulterebbero invece denunce pendenti per il reato di maltrattamento.

Foto: repertorio (fonte Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Bella notizia!!!ma come si fa a lasciare solo un cane…….

  2. Ecco, centrato il punto, ci ho pensato anch’io (dopo aver scritto però..), quindi come dire…se il cane non disturb..ehm abbaiava, se ne sarebbero fottuti di entrare.
    Grazie 🙂

    Certe volte mi chiedo se la stupidità potra mai arrivare al livello dell’uomo…!

  3. Assolutamente le nostre stesse considerazioni. Mi viene il dubbio che qui siano stati fatti meno problemi leggendo il primo reato… “disturbo della pubblica quiete”. Nell’altro caso non se ne parlava.

  4. Se il cane non ha chip, è di nessuno quindi va affidato e ok.

    Ma non era reato introdursi a casa di qualcuno per salvare qualche povero malcapitato, persona od animale che sia?
    Quella storia del gatto chiuso in casa in Veneto è uguale a questa del cane in Toscana, o no?
    Ma siamo negli USA che ogni stato ha una propria legislatura oltre a quella federale, o siamo governati da una manica di stronzi obesi di stupidità ed incapaci?
    Mah..

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com