Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Star, pitbull ferito dalla polizia: perdita di un occhio e altri aggiornamenti

Star, pitbull ferito dalla polizia: perdita di un occhio e altri aggiornamenti

Sembra ormai confermato anche dalla pagina Facebook ufficiale dedicata solamente al caso che il cane ritratto nelle foto diffuse dall’Animal Care & Control di New York, alcuni giorni fa, sia realmente Star.

Il pitbull ferito gravemente dalla polizia di New York mentre cercava di difendere il suo padrone Lech Stankiewicz, in quel momento vittima di un attacco epilettico, è ultimamente al centro dell’attenzione della comunità animalista internazionale. Si guarda a questo cane, che avrebbe potuto essere tranquillamente sedato invece che colpito alla testa da una pallottola, con una cautela simile a quella dedicata a Lennox, nel timore di un nuovo “caso Belfast”.

Le prime fotografie rese note dall’Animal Care & Control newyorchese, che si sta prendendo cura del cane, avevano fatto storcere il naso a molti. L’animale ritratto non mostrava alcuna ferita evidente e non sembrava sotto terapia, e la maggior parte degli attivisti aveva seri dubbi che si trattasse dello stesso cane ripreso nell’ormai famoso video della sparatoria.

Il mormorio si è placato tuttavia nell’arco di qualche giorno, quando l’associazione animalista americana Collide ha pubblicato alcune immagini di Star risalenti allo scorso giugno.

Se si osservano i dettagli dei due cani a confronto, si scoprirà che vi sono almeno due particolari che fanno pensare si tratti dello stesso esemplare: le macchie sul naso ed una peculiare pezzatura sulla testa.

Nelle ultime ore è stato comunque confermato dal canile newyorchese che ha in cura Star, che il pitbull è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico finalizzato all’enucleazione dell’occhio sinistro, rimasto irrimediabilmente danneggiato nella sparatoria.

Le nuove foto pubblicate successivamente all’operazione hanno, da un lato, sostanzialmente tranquillizzato gli attivisti in merito all’identità del cane e, dall’altro, creato una reazione dolce amara. Il cane ha perso un occhio ma almeno è sopravvissuto, oppure il cane è sopravvissuto ma ha perso un occhio, a seconda dei punti di vista.

Dichiara il portavoce dell’ACC Richard Gentles: “Ha subito un intervento all’inizio della settimana per la rimozione dell’occhio sinistro, che non aveva dato segno di miglioramenti negli ultimi giorni. I veterinari hanno anche provveduto a rimuovere alcuni frammenti metallici localizzati nell’area e attorno ad essa”.

Ma c’è altro, oltre alla perdita parziale della vita.

“Il danno di Star è localizzato nel tessuto molle e in quello osseo, c’è un trauma cranico, un danno neurologico e uno all’occhio. Si riscontra una significativa perdita dell’udito, ma piano piano Star sta ricominciando a sentire, e la visione dall’occhio destro sembra stare migliorando anch’essa. L’area dello zigomo, sul lato destro del muso, è fratturata ed ha causato un severo danno ai tessuti molli e al cranio”.

Il cane è comunque, secondo Gentles, “in grado di camminare, giocare con i pupazzi e mangiare da solo”, sebbene sia “più silenzioso e intontito” di un cane normale.

Il danno neurologico è forse la peggiore conseguenza del ferimento, anche perché difficilmente valutabile o quantificabile, almeno per il momento.

Star verrà ora trasferita al rifugio Mayor’s Alliance for NYC’s Animals, dove verrà successivamente resa disponibile per l’adozione.

Foto: Star gioca con un pupazzo (fonte Gothamist), un dettaglio delle pezzature del cane (fonte interna), le ultime foto rilasciate dall’Animal Care & Control successivamente all’intervento chirurgico (fonte ACC).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Nonostante tutto ciò che ha subito è proprio una bella notizia sapere che è viva! Gli animali hanno delle capacità di recupero incredibili, speriamo proprio che migliori ancora tanto e che trovi una casa accogliente e tanto tanto amore… ha un musetto bellissimo e dolcissimo…

  2. Poi dicono che l’america è “avanti”!
    da noi i poliziotti non hanno il grilletto facile e la legge x la tutela degli animali non fà distinzione di razze…da noi il poliziotto sarebbe stato perseguito xkè abbiamo una legge. Loro no.

  3. Si infatti, brava!
    Quest’individuo verrà sanzionato?
    E’ un soggetto pericoloso.

    Mi fa piacere che questa cagnolina stia meglio! 🙂

  4. ma nessuno dice più niente del poliziotto che ha reso in questo stato Star, sono state prese delle misure nei suoi confronti, il ferimento inutile di un cane non vale niente ????

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com