Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Bracconaggio ad Alessandria: cinghiale preso in trappola e ammazzato a badilate

Bracconaggio ad Alessandria: cinghiale preso in trappola e ammazzato a badilate

Sono stati denunciati i bracconieri responsabili dell’orrida uccisione a colpi di badile di un cinghiale catturato con una trappola illegale.

Il fatto arriva da Mongiardino Ligure, provincia di Alessandria, e i bracconieri individuati sono abitanti della zona che erano soliti sistemare lacci per catturare le prede.

Il cinghiale rimasto intrappolato negli scorsi giorni, già in condizioni di grave sofferenza e di assoluto terrore, è stato finito senza pietà con numerosi colpi di badile.

Qualcuno ha assistito alla scena e ha riferito quanto avvenuto alle forze dell’ordine che, dopo una rapida indagine, sono riuscite a risalire all’identità degli aguzzini, due uomini.

I bracconieri sono stati denunciati per bracconaggio e uccisione di un animale per crudeltà e senza necessità – reati che, teoricamente, possono essere puniti con pene detentive fino ai diciotto mesi.

Foto: repertorio (fonte Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

8 Commenti

  1. cara marisa, non sempre lavoriamo alle 11,30 di sera – semplicemente, abbiamo moderato i commenti questa mattina, cosa che facciamo regolarmente per evitare lo spam. non è che se in cinque minuti non vedi comparire il tuo commento devi reagire così o avere automaticamente dubbi sulla correttezza di moderazione dello staff (“di cosa avete paura”…)

  2. Non ho capito cosa c’e’ che non va nel mio intelligente commento.
    Non c’e’ abbastanza”moderation”? Di cosa avete paura? dell’intelligenza?

  3. I cinghiali quest”estate mi hanno distrutto il giardino e un piccolo orto che avevo creato. Mi sto attrezzando con una recinzione che spero tenga lontani i bestioni. Certo, confesso che ho desiderato – io animalista anticaccia – di farne salsicce, ma e’ stato solo un momento. Vorrei potere studiare dei deterrenti, ho messo pepe, peperoncino, si potrebbe studiare qualcos’altro, Comunque, ben altra cosa e’ infierire con crudelta’. Se uccidere qualche cinjghiale e’ l’unico sistema per salvaguardare l’agricoltura, e allora pazienza: ben, anzi, mal venga una caccia mirata all’eliminazione dei soggetti in esubero. Pero’ pero’,signori cacciatori, non consideratevi con cio’ i salvatori della terra. Ditelo chiaramente che vi piace uccidere e avete anche l’alibi (l’amore per i contadini).

  4. Lasciate in pace gli animali! Maledetti schifosi!

  5. prendere un bastone di ferro rovente e cominciare a colpire senza pieta tutto il corpo dei porci che commettono ste cose….poi voglio vedere se continuano…

  6. la legge esiste basterebbe metterla in atto, solo una denuncia non serve a niente e a nessuno, le mattanze continueranno come sempre

  7. ……
    MALEDETTI BXXXXXXXX…….SPERIAMO CHE VADANO IN GALERA…..PER QUESTO ORRENDO ATTO…..E CHE PULISCANO MERDA UMANA 24 SU 24……. E GLIELA FACESSERO ANKE MANGIARE……….(NESSUNA PIETA’ PER QUESTI MOSTRI)………. NESSUNAAAAAAAAAAAAAAAA

  8. magari per una volta li facessero marcire in prigione sti stronzi…

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com