Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Cherso: daini morti dopo aver bevuto acqua di mare, avevano troppa sete

Cherso: daini morti dopo aver bevuto acqua di mare, avevano troppa sete

Avevano troppa sete per non tentare di arrangiarsi come potevano, i daini morti dopo aver bevuto acqua di mare, sull’isola di Cherso.

Secondo quanto riportato da Il Piccolo, gli animali selvatici dell’isola sarebbero così assetati e provati dal caldo torrido di questi giorni da scendere fino alla spiaggia e ridursi a bere l’acqua salata, decedendo di lì a poco.

Inoltre, sottolinea il quotidiano, a causa della siccità gli abbeveratoi naturali sul territorio si sono perlopiù trasformati in vere e proprie trappole di fango che possono rivelarsi letali per gli animali troppo baldanzosi.

I daini sono rimasti uccisi alcuni giorni fa sulla spiaggia di Faresina, localizzata sul lato nord dell’isola di Cherso e in quel momento frequentata dai bagnanti.

Una dozzina di animali seguiti dai loro cuccioli sono usciti dai boschi e si sono avvicinati all’acqua, troppo assetati per badare ai bagnanti. Pur contro il loro stesso istinto naturale ma guidati dal delirio della sete, hanno iniziato ad abbeverarsi sulla riva del mare, col risultato di morire poco dopo davanti ai turisti esterrefatti, che non hanno potuto fare nulla per salvarli.

Sia i cittadini di Cherso che i turisti stanno cercando di tamponare la situazione per come possono, sistemando un po’ ovunque contenitori pieni di acqua potabile nell’attesa che arrivi la pioggia a riempire naturalmente i bacini naturali dell’isola, a secco da settimane.

Lo stesso sindaco di Cherso Kristijan Jurjako ha deciso di stanziare 1400 euro per rifornire d’acqua le zone interne dell’isola.

Foto: un giovane daino (repertorio. Fonte Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com