Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Aggiornamenti su Star, ferita dalla Polizia a New York: sta meglio

Aggiornamenti su Star, ferita dalla Polizia a New York: sta meglio

Risalgono a solamente alcune ore fa le ultime novità, importanti, relativi a Star, la pitbull colpita dalle pallottole della Polizia di New York nel tentativo di proteggere il suo proprietario.

Del suo caso abbiamo già avuto modo di parlare approfonditamente in altri articoli, che trovate a questo link.

La cagna del senzatetto riverso sulla strada a seguito di un collasso è ancora ospite della clinica veterinaria gestita dall’Animal Care and Control di New York.

A dieci giorni dalla sparatoria che l’ha vista coinvolta, e che si è conclusa, per lei, con due pallottole di cui una in testa, Star sta un po’ meglio.

“Mangia e si muove un po’ di più”, ha dichiarato un portavoce dell’ACC cittadino alla webzine EastVillage, e ha ribadito che l’organizzazione sta raccogliendo donazioni per continuare a curarla.

La notizia del miglioramento delle condizioni generali del pitbull è stata confermata anche dall’associazione animalista indipendente Lexus Project, che da qualche giorno sta seguendo il caso.

Sulla pagina Facebook dedicata a Star, Lexus Project dichiara: “Abbiamo appena ricevuto notizia che i progressi di Star sono buoni. Mangia, beve, fa i bisogni e ama tutti quanti. Speriamo di poter aver presto la possibilità di dare maggiori aggiornamenti. Al momento questo è tutto ciò che possiamo dichiarare. Grazie per la vostra pazienza e comprensione”.

L’indignazione per la facilità con cui gli agenti di Polizia di New York hanno abbattuto Star, tuttavia, non si placa. E sono numerosissime le persone che, da tutto il mondo, chiedono all’ACC newyorchese di suffragare le sue affermazioni con prove fotografiche e video.

Non esistono infatti immagini che ritraggono il pitbull in cura presso la struttura veterinaria.

Nella foto: un momento della sparatoria (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Sono d’accordo, però quello le palle non ce l’ha, era meglio se si sparava in culo (cioè in faccia)!
    Speriamo che si riprenda bene il cagnolino!

  2. OOOOOO IDIOTAAAAAA
    SPARATI NEI COGLIONI
    OCCORREVA SFARARGLI??
    BRAVO CONTINUA COSì

  3. non ho parole persona a terra cane a terra e nessuno si degna di guardarli………..CHE SCHIFO bastardiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    voleva solo difendere il suo padrone!!!!!!!!!!
    non ho parole solo tanto schifo!!!!!!!!!

  4. DEFICIENTE NON TI STAVA ATTACCANDO. BASTAVA UNA PUNTURA DI SONNIFERO.
    BRAVO SCERIFFO MERITI LA MEDAGLIA

  5. BASTARDI!!! NON LO STAVA NEANCHE ATTACCANDO STAVA SOLO FACENDO UN CERCHIO DI DIFESA.
    SEI BRAVO CON LA PISTOLA LA PROSSIMA VOLTA SPARATI NELLE PALLE!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com