Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Cassino: litiga con un pastore e spara al suo cane per vendetta

Cassino: litiga con un pastore e spara al suo cane per vendetta

Ha imbracciato il suo fucile da caccia, regolarmente denunciato, e ha aperto il fuoco contro un Pastore Maremmano, il 36enne di Cassino denunciato ieri dai Carabinieri.

L’uomo aveva appena litigato con il proprietario del cane, un allevatore di pecore residente a Piedimonte San Germano, quando in un impeto di follia, ha deciso di sparare cane per ritorsione.

L’animale non è sopravvissuto alle ferite.

I Carabinieri hanno provveduto al sequestro dell’arma e alla denuncia del 36enne per spari in luogo pubblico e uccisione di animali, ma l’uomo resta comunque a piede libero.

Non sono noti ulteriori dettagli sulla vicenda.

Foto: repertorio (fonte Flickr).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. ma …è matto????

  2. Ma quand’è che si farà la riforma della giustizia?
    Seriamente però.
    Appendetelo sto stronzo!

  3. come al solito sono gli animali che ne pagano le conseguenze e questo perchè? perchè le pene non sono severe… incivili!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com