Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [FOTO E VIDEO] Culla il suo cane malato di 19 anni in acqua, ogni giorno

[FOTO E VIDEO] Culla il suo cane malato di 19 anni in acqua, ogni giorno

Quelle che vi mostriamo sono le immagini che vorremmo vedere ogni giorno. E quella di cui stiamo parlando è una di quelle notizie di cui vorremmo scrivere ogni giorno, al posto di quelle relative a violenze, abusi, sadismi, incuria, abbandono, sofferenza.

Le splendide immagini di questo articolo sono state scattate negli USA, in Minnesota, dalla fotografa Hannah Stonehouse Hudson.

Ritraggono il suo amico John e il suo cane Schoep, e stanno facendo il giro del mondo.

John salvò Schoep quando aveva soltanto otto mesi. Oggi, il cane ha diciannove anni e le ossa gli fanno male a causa dell’artrite. Inoltre, Schoep non vede quasi più nulla oltre alle ombre.

Ogni giorno finché le temperature lo permettono, John porta Schoep fino a Lake Superior e si immerge con lui nell’acqua calma e tiepida. Insieme, fluttuano in silenzio.

John lo fa per alleviare il dolore alle ossa di Schoep, e lo sorregge per lunghi minuti, mentre il cane quasi si addormenta tra le sue braccia.

Ci sono foto che valgono più di mille parole e questa è una di quelle. L’immagine scattata da Hannah Stonehouse Hudson ha raggiunto oltre due milioni di visualizzazioni, quasi duecentomila LIKE, oltre centomila condivisioni e oltre ventimila commenti su Facebook.

“La mia specialità è documentare relazioni, a prescindere che si tratti di una coppia che si sposa o di un uomo e il suo cane”, spiega la fotografa.

“Conosco John e Schoep da sei anni. Ho visto Schoep invecchiare. Ha diciannove anni adesso. John vive la sua vita in modo gentile. Ha salvato questo cane quando era un cucciolo, e da allora lo ha portato con sé ovunque andasse. Schoep ora soffre di artrite, e John pensa che l’acqua sia terapeutica per lui. È il genere di persona che vuole che un animale stia bene. Volevo catturare il loro rapporto. Ho detto a John che avevo bisogno di fare una foto a lui assieme al suo cane”.

“Nella foto, il cane è completamente rilassato, la testa appoggiata alla spalla di John, gli occhi chiusi, come se dormisse. Anche gli occhi di John sono chiusi. L’acqua è immobile. Tutto è completamente sereno. Quella stessa notte, ho raccontato in Facebook della meravigliosa esperienza che avevo appena avuto con un cane di diciannove anni e il suo umano. Le persone sono impazzite, non immaginavo. La notte successiva ero esausta dopo aver fotografato un matrimonio, ma ho voluto pubblicare la foto. L’ho descritta così: Schoep, diciannove anni, viene cullato tra le braccia di suo padre. Schoep si addormenta ogni notte quando viene immerso nell’acqua. Le correnti leniscono la sua artrite. Lake Superior è tiepido di questi tempi, quindi la temperatura dell’acqua è perfetta. Sono felice di aver catturato questo momento per John”.

Pochi minuti dopo, la foto di Hannah veniva premiata con oltre cento LIKE. Nell’arco di qualche ora, i LIKE erano diventati cinquemila. Hannah si è commossa.

“Non mi piace fotografare soggetti in posa. Le mie foto sono sempre ‘nel momento’, traducono quello che ho nella mente, nel cuore e lo mostrano agli altri. Non ho mai pensato che tanta gente avrebbe visto la stessa cosa che ho visto io. In questa immagine, le persone vedono amore puro e speranza. Vedono pace, gentilezza, e il rapporto tra un uomo e il suo cane. Due donne, i cui mariti erano morti per il cancro, mi hanno detto che non pensavano avrebbero mai rivisto un amore così, ma questa foto glielo ha mostrato”.

John è ben cosciente che la vita di Schoep stia arrivando al termine e, commosso, commenta: “Non so esprimere a parole quello che lui significa per me. Ma so che non potremo continuare a fare questa cosa insieme per molto tempo ancora. Quindi ogni volta è speciale”.

Di seguito, il video che mostra il rapporto di John e Schoep.

Condividete questa storia come bandiera di speranza perché gli abusi contro cui combattiamo ogni giorno possano avere fine, con il contributo di ognuno.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

18 Commenti

  1. Ecco…quando mi sento sopraffatta dalla cattiveria….crudeltà….violenza dell’uomo sugli animali…abbandoni…torture…maltrattamenti…uccisioni…sperimentazione…vivisezione…per non morire come sempre dentro…per non soccombere anch’io…rileggo una storia…riguardo una foto…una storia ed una foto come queste….perchè per qualche essere umano…salvezza c’è!

  2. che meraviglia…questo è amore vero e sincero!

  3. COMMOVENTE BRAVO JOHN UOMO ECCEZIONALE

  4. Commovente, vorrei poter vedere ogni giorno storie cosi’.
    Grazie.

  5. amore sconfinato e disinteressato. E’ un dare avere senza condizioni. speciale!

  6. Fantastico e’ riduttivo – mette pace – l’ umanita’ e’ oltre, la foto lo dimostra; ma chi ha la fortuna di vivere in compagnia di esseri straordinari a 4 zampe, capisce e sa che c’e molto da apprendere da loro.

  7. QUESTO VUOL DIRE AMARE GLI ANIMALI!

  8. Tutti i giorni vorrei leggere almeno una storia così 🙂
    Mi fa piangere anche questa eh … ma è commozione e non dolore.

  9. Mi associo a JhonnyF… il mondo dovrebbe proprio essere così, pieno di amore, empatia, tenerezza e supporto per chi è più fragile …
    Immagini meravigliose…

  10. …amore immenso…

  11. Stupendo, è questo il mondo che voglio!
    FANTASTICI! 🙂

  12. Che due tesori!!!!! Un abbraccione ad entrambi!!!!

  13. <3 <3 <3 non ci sono commenti solo splendide emozioni che suscita…

  14. Meravigliosamente commovente 🙂

  15. savorana laura

    meraviglioso

  16. stammati.gennaro

    ELOGIO AL SIG.IOHN UNGER

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com