Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / [PETIZIONE] USA: si sparerà a vista sui lupi del Wyoming. Eliminata la protezione

[PETIZIONE] USA: si sparerà a vista sui lupi del Wyoming. Eliminata la protezione

Il governo federale degli Stati Uniti ha formalmente annunciato la fine della protezione per i lupi del Wyoming. Gli animali erano stati finora tutelati dall’Endangered Species Act a causa dell’alto rischio di estinzione.

Inutile precisare che le associazioni animaliste e conservazioniste internazionali sono indignate, e che si preannuncia una battaglia a suon di petizioni, boicottaggi ed esposti.

Per lo Stato del Wyoming, i lupi non saranno più animali in pericolo ma predatori che potranno essere abbattuti a vista su quasi tutto il territorio.

Secondo quanto riportato dalla Associated Press, “I rancheros e i cacciatori hanno iniziato a lamentarsi del fatto che i lupi assalissero il bestiame e le prede subito dopo che la specie era stata reintrodotta nel Parco Nazionale di Yellowstone, a metà degli anni Novanta”.

“I piani del governo federale includono l’eliminazione dei lupi dalla lista di protezione e il mantenimento di una decina di coppie fertili di animali e circa cento individui localizzati fuori dallo Yellowstone e dalla riserva indiana Wind River nella zona centrale del Wyoming”.

Al momento attuale, i lupi sono in totale duecentosettanta, il che significa che più della metà sarà vittima di una caccia che permette, secondo le disposizioni governative, l’abbattimento a vista.

La Wyoming Game Commission ha approvato la caccia al lupo a partire dal prossimo 1 ottobre in una zona definita “flessibile” che inizia proprio ai confini dello Yellowstone. Lo Stato è pronto a rilasciare un numero “indefinito” di licenze di caccia ma promette uno stop a seguito dell’uccisione di 52 esemplari.

Secondo Care2, si potrà sparare liberamente sul 90% del territorio statale.

Ponendo fine alla protezione del lupo e revocandone lo status di animale in pericolo, questa specie verrà messa in ginocchio non contando, al momento, una popolazione così numerosa. Provvedimenti analoghi in altri Stati americani hanno provocato un vero e proprio sterminio di massa degli animali, che sono usciti decimati dalla stagione di caccia.

Nonostante le promesse governative, il Center for Biological Diversity stima ora che circa duecento lupi – animali altamente sociali caratterizzati da intricate strutture familiari – finiranno uccisi a fucilate o vittima di trappole. Molti di questi individui sono giovanissimi, essendo nati la scorsa primavera.

E seppure il governatore del Wyoming si definisce, attraverso il suo portavoce, “fiducioso che questo metodo possa mantenere una popolazione di lupi sostenibile nella zona”, il direttore del Land and Wildlife Program for the Natural Resource Defense Council disapprova fortemente il provvedimento.

“Essenzialmente, trasforma il Wyoming in una zona di caccia libera fuori dai parchi nazionali e da alcune foreste nazionali. Questo è un problema enorme per la popolazione, e non ci vuole un biologo per accorgersene”.

Se lo desiderate, potete firmare questa petizione per chiedere al Governo Federale degli USA di riconsiderare la sua decisione.

Nella foto: il risultato di una caccia al lupo in Wyoming (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

14 Commenti

  1. la petizione è segnata in verde nel testo alla voce “PETIZIONE”… si clicca e si viene reindirizzati sul sito di Care2 dove la petizione in questione, a 4 mesi dalla scrittura di questo articolo, è stata chiusa.

  2. VALERIA GENESINI

    BUT WHERE ON EARTH IS THE PETITION SITE WHERE TO SIGN??????

  3. Dovrebbero rallegrarsi…quei bastardi !!!

  4. Siamo davvero una razza maledetta, abbiamo soltanto noi diritto di vivere??? Perchè esseri che vivono sul LORO territorio, che devono poter vivere la loro vita in pace devono morire perchè a noi danno fastidio??? E quanto diamo fastidio noi alla Natura? Sempre di più direi… purtroppo però la nostra espansione distruttiva non può essere arrestata… Perchè dobbiamo essere noi a decidere quale sia la “popolazione sostenibile” per una determinata zona??? Sono davvero arrabbiata perchè so che troppi lupi, da cui dovremmo imparare tante cose, verranno uccisi barbaramente e che questo non ha alcun senso!

  5. Ma a che cazzo serve ucciderli così? Ci sono 1000 metodi per risolvere la questione con buonsenso ed intelligenza.

  6. Gabriella Paola Zurli

    Il paese più civile del mondo, eh!

  7. If we shoot down all those who bother us it would be a carnage, wolves have the same right to life as all of us but is it possible that man must always prove to be the worst species on earth ?

  8. Se si sparasse a tutti quelli che ci danno fastidio succederebbe una carneficina , i lupi hanno lo stesso diritto di vivere di tutti noi , ma e mai possibile che l’uomo deve sempre dimostrare di essere la peggior specie sulla terra ?

  9. lisa dallarosa

    scandaloso!!maledetti!!

  10. stammati.gennaro

    PENA DI MORTE AI RESPONSABILI

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com