Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Savona: sadici spingono un grosso ramo in gola a un gatto, l’animale muore

Savona: sadici spingono un grosso ramo in gola a un gatto, l’animale muore

Sadici aguzzini, personaggi da rinchiudere: sono le uniche definizioni possibili per i responsabili della sanguinosa uccisione di un gatto domestico a Balestrino, nel savonese.

L’animale, che era di indole assai mite, è stato torturato con un grosso ramo che i suoi aguzzini gli hanno spinto in gola.

Il micio ormai agonizzante è stato ritrovato dalla proprietaria nei pressi della sua abitazione, fino alla quale era riuscito a trascinarsi. Nonostante il disperato tentativo di salvargli la vita, è morto poco dopo il ritrovamento.

L’ENPA di Savona, assieme ai Carabinieri di Borghetto Santo Spirito, sta ora cercando di rintracciare i responsabili di un’uccisione tanto efferata quanto senza senso. Secondo ENPA, la responsabilità di azioni come queste è da ricondursi indirettamente anche all’inadempienza delle istituzioni locali.

Foto: repertorio (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

12 Commenti

  1. No anzi… la loro madre è una vecchia puttana e come quella dei cretini è purtroppo sempre incinta… Dio che disgusto che provo per l’essere umano………….

  2. senza parole.

    consiglio di fare degli esami sul ramo, devono essere rimasti per forza di cose delle tracce per risalire agli assassini.

    Spero che vengano ritrovati e che abbiano la punizione che meritano, anche da parte dei concittadini

  3. L’essere umano fa sempre più schifo! Che divertimento c’è a torturare un povero animale? Immagino la sofferenza che ha dovuto sopportare, e immagino come sarà distrutta la padrona.. Perché la gente si ostina a non capire che anche gli animali hanno sentimenti! Mah.. Ormai il mondo diventa sempre più schifoso!

  4. che schifo. Non ho più parole. Certa gente non merita di stare al mondo.

  5. Ma non prendono mai fuoco sti aborti disgustosi?

  6. stammati.gennaro

    PENA DI MORTE

  7. Spero che li trovino anche se questi maledetti non pagheranno nulla….figuriamoci…per un gatto…Anch’io non ne posso più di tutta questa violenza gratuita verso esseri indifesi…è un pozzo senza fondo…vorrei solo trovarmeli tra le mani..

  8. Povero gattino. Da trovare i colpevoli e fargli fare la stessa fine!!!!!!

  9. che dire… l’articolo dice già tutto… questi essere schifosi vanno trovati e puniti, dovrebbero rimanere rinchiusi! Anche se nessuna punizione sarà mai abbastanza dura per chi ha compiuto un gesto del genere… ma perchè? Solo menti malate e perse possono torturare così un esserino indifeso…

  10. A chi a commesso quest’orrore li farei subire la stessa morte. Non ne posso più di leggere queste atrocità, tutti giorni e un bollettino di guerra, cani o gatti torturati,uccisi,abbandonati ect..ect..
    La legge deve tutelare meglio gli animali,e punire molto severamente chi commette un reato contro di loro. Galera per gli adulti ,e riformatorio per i minorenni più una multa salata .

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com