Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Roma: cane morto di stenti in giardino mentre i padroni vanno in ferie

Roma: cane morto di stenti in giardino mentre i padroni vanno in ferie

Quando i vicini di casa hanno lanciato l’allarme, il cane era già in fin di vita. In condizioni così gravi da dover essere abbattuto.

Quanto accaduto a Roma negli scorsi giorni ha un che di sconcertante.

Il cane, un meticcio di grossa taglia, viveva tutto solo in giardino da anni, sotto il sole e la neve. I suoi proprietari l’avevano segregato lì e alcune volte si dimenticavano persino che avesse bisogno di mangiare e di bere. A quel punto intervenivano i condomini del palazzo, situato in Via Virginia, nel quartiere romano dell’Alberone.

Dall’alto dei balconi calavano il cibo al cane, segregato e privo di riparo a prescindere dalle condizioni atmosferiche. Segregato e solo.

Negli ultimi tempi, le condizioni fisiche dell’animale avevano subito un brusco peggioramento a causa di una severa artrite che gli rendeva difficoltoso persino camminare.

Chiaramente, i suoi proprietari non hanno fatto nulla. Hanno continuato a non occuparsi di lui, a non curarsene.

L’apice della loro indifferenza è stato raggiunto alcuni giorni fa, quando hanno deciso di partire per le ferie. Inutile specificare che il cane non s’è mosso dal giardino e che nessuno s’è preoccupato di lui. I proprietari hanno continuato a trattarlo come fosse nulla.

Ed è stato questo ennesimo atto d’incuria ad ucciderlo.

Mentre i padroni erano in ferie, il cane ha smesso di vivere.

Non aveva cibo né acqua, ma a quello avevano provveduto i vicini, come al solito. Stavolta, però, non è stato abbastanza e quattro giorni dopo lui ha cominciato a sanguinare copiosamente da una zampa, senza più riuscire a mettersi in piedi.

I condomini hanno telefonato allo 060606, il numero d’emergenza romano che gestisce la campagna estiva di protezione degli animali, e la loro chiamata è stata inoltrata all’associazione animalista Earth.

Racconta la presidente Valentina Coppola: “Abbiamo richiesto un intervento urgente e congiunto di vigili e ASL poiché bisognava entrare in una proprietà privata. Ma per il cane non c’è stato nulla da fare. I medici della ASL, all’arrivo, hanno dovuto abbatterlo”.

L’associazione Earth ha depositato alla Procura di Roma una denuncia per maltrattamento di animali, e ha dichiarato che si costituirà parte civile nel processo a carico dei proprietari.

Commenta la Coppola: “Questo cane è vissuto senza mai conoscere l’affetto di una famiglia. Non permetteremo che anche la sua morte passi sotto silenzio”.

Foto: un cane morto alla catena (repertorio. Fonte).

AGGIORNAMENTI: PARLANO I PROPRIETARI, “NON LO ABBIAMO ABBANDONATO E NON ERA MALTRATTATO”. LEGGETE L’ARTICOLO QUI.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

54 Commenti

  1. lara, come puoi leggere nell’articolo la foto è di repertorio, però concordiamo sul fatto che sia orribile…

  2. …ma poi i vicini? hanno fatto quasi più danno loro con la loro schifosissima omertà, che allungare ogni tanto qualcosa da mangiare come segno di pietà verso il cane….

  3. ma che cavolo di catena aveva questa povera anima??? la userei per strangolare i suoi “padroni”, bisognerebbe iniziare a fare pulizia di certa gentaglia!

  4. in fondo all’articolo trovi però un link agli aggiornamenti.

  5. leggo ora questa orribile disumanità,in quanto si tratta solo di maltrattamento ,non ci sono scusanti i proprietari perchè l’han lasciato morire ed è quello che volevano,altrimenti avrbbero trovato qualcuno per assistere il proprio cane nelle loro ferie.VERGOGNOSI;che paghinocon la propri coscienzaìììììììì

  6. Secondo te se un blog togliesse una delle due notizie sarebbe 1) deontologicamente corretto e 2) di rilevante sostegno alla famiglia? Marco, con tutto il rispetto e la massima serenità, non è eliminando la notizia da all-4animals che si fa la differenza. Quello che possiamo fare è aggiungere in calce all’articolo che c’è un aggiornamento e linkarlo – ma è un evento eccezionale, spero tu te ne renda conto. Noi non abbiamo colpa di quello che è successo e riteniamo, da un punto di vista professionale, di esserci comportati correttamente dando spazio a tutte le versioni della questione che, lo ricordiamo, non è ancora arrivata ad una chiusura (dal momento che, come ben saprai, sono coinvolte le magistrature).
    Grazie per il tuo contributo.

  7. Si hai prinemante ragione. Ma si da il caso che il primo comunicato sta rendendo la vita impossibile ad una famiglia con gravi problemi, il secondo, della Cirinnà e dell’AVCPP sta nella normale dialettica fra persone che si possono e sanno difendere. Io non odio Earth, che non conosco, odio chi per propaganda non pensa ai danni che può fare ad una persona.
    Che dovrebbe fare questa famiglia? Cambiare casa? E se fra 3 4 anni, sempre se Earth quereli veramente la cirinnà (cosa di cui dubito), si venisse a sapere che era falso questa famiglia cosa dovrebbe fare? Rifarsi su una associazione, probabilmente onlus, che sarà irreperibile?
    Grazie per la tua pazienza

  8. Ciao Marco, ci rendiamo conto del tuo punto di vista ma correttezza vuole che gli articoli si aggiornino e si integrino, non che si cancellino. Se la questione dovrà essere giudicata da una corte o comunque da un’autorità giudiziale non possiamo attenerci a giudizi popolari per definire chi sia colpevole o innocente in questa vicenda, e lo diciamo realmente senza velleità di polemica. leggendo entrambi gli articoli chiunque si può fare un’idea dell’opinione dell’uno e degli altri, come quasi ogni altro organo di informazione che ha parlato del caso (anche se il nostro è solo un blog) ha lasciato tutte le notizie in chiaro, lo stesso riteniamo di dover fare noi. se non avessimo pubblicato un’integrazione sembreremmo di parte, ma così non è e ci limitiamo ad elencare quanto avvenuto. ci rendiamo conto che tu ce l’abbia con earth ma quando si parla di comunicati stampa sensazionalistici, ti renderai conto che lo stesso può essere tranquillamente detto della cirinnà.
    un caro saluto.

  9. TI ringrazio per la precisazione. Ho letto l’articolo ma resta il fatto che lasciano queste notizie la famiglia continua ad avere minacce e aggressioni. Fino a prova contraria è innocente (siamo ancor uno stato di diritto) mentre lasciano molti dubbi le dichiarazioni di Earth che non sono suffragate da nessuno: asl, vigili (non carabinieri), avcpp, famiglia, veterinario della famiglia. Mentono tutti meno che Earth che non fa altro che inviare comunicati stampa sensazinalistici? Grazie

  10. ti sarebbe bastato dare un’occhiata al blog per scoprire che è stato pubblicato un aggiornamento dove parla anche l’altra campana: http://localhost/xall4animalsx/2012/08/22/roma-tutti-i-dubbi-e-le-polemiche-sul-cane-soppresso-a-ferragosto/
    buona serata.

  11. è tutta una bufala. L’associazione a cui fate riferimento è ovvio che non ha problemi. Non ha passato xè nasce da un gruppo fuoriuscito da una più nota associazione e sono vicini all’attuale assessore. Non si capisce cosa fanno e xè vengono pagati cx fare cose che già fanno altri. Quindi la querelle non sarà chiara ma la famiglia, la asl, i vigili, il veterinario, avcpp, tutti mentono ed Earth dice la verità?

  12. ciao astro – grazie per averci fornito il link. prima di definire cosa sia falso e cosa vero, tuttavia, forse varrà la pena valutare le mosse delle varie parti coinvolte in questa triste vicenda. come ben saprai, è in corso una querelle tra la cirinnà e l’associazione earth (per inciso, fino ad ora mai coinvolta in nessuno scandalo a quanto ci risulti, mentre la reputazione del canile muratella è, dalle cronache degli ultimi anni, assai più spinosa, per non parlare di quella delle asl…). quindi prendiamo la cosa con la dovuta cautela. ma sarà senza dubbio nostra cura pubblicare anche questa versione dei fatti, al di là dei giudizi.

  13. pezzi di merda sicuramente queste persone che lo dimenticavano……..MA ANCORA PIU’ PEZZI DI MERDA TUTTI QUELLI CHE SAPEVANO E NON HANNO SEGNALATO LA SITUAZIONE ALLE AUTORITA’ COMPETENTI!!!!!

  14. Siete dei maledetti BASTARDI!!!! CHE DIO VI PUNISCE PESANTEMENTE X QUELLO KE AVETE FATTO A QST POVERO ANGELO!!!

  15. mamma mia, si hanno notizie? pubblicare il cognome e nome e città…

  16. maria grazia trippitelli

    Per Rosssstss : lo scherno con cui definisci “animalari” si commenta da solo!!! …Quanto poi alle maledizioni che tu dici piovono a destra e manca da parte degli “animalari” rappresentano la sintesi di ciò che con maggior dovizia di argomentazioni saremmo in grado di sviluppare, ma per chi si macchia di certi crimini, basta ed avanza una maledizione… sunto di un discorso troppo lungo e complesso che i “non animalari” non si darebbero il tempo neppure di leggere ma che ,soprattutto, non sono minimamente in grado di comprendere…

  17. Seguite il caso e teneteci aggiornati…i padroni non devono passarla liscia e rivelate anche i loro nomi, grazie

  18. Non mandano solo maledizioni ma ti vengono anche a spaccare quella testina di cazzo che ti ritrovi appoggiata sul collo. Continua a firmarti “Rosssts” e a mettere un indirizzo email falso che ti conviene.

  19. Cristina Cantelli

    dovrebbero essere denunciati anche loro…è omissione di soccorso: lo vedevano da anni e non hanno mai detto niente? Omertà, davvero…..

  20. mi chiedo perche’ si chiami sempre cosi tardi….anno colpa anche i vicini, certo che anche la catena del cane nella foto era già da denuncia….

  21. concordo pienamente e per una volta che vengano fatti nomi e cognomi

  22. sei unpovero imbecille e meriti di fare la stessa fine …e mi chiedo macosa ci fai qui sparisci nullita’

  23. Testa di cazzo!

  24. Per colui che si firma Rsssts! Anche a te arrivi la ‘maledizione’ degli ‘Animalari’, come volgarmente ci definisci, se tratti male una creatura indifesa, Animale non umano o Bambino umano. Perché non hai il coraggio di venire allo scoperto col tuo vero nome? Solo i vigliacchi si nascondono dietro ad una sigla come la tua o uno pseudonimo.

  25. peraltro con l’email farlocca… figurarsi il peso della critica.

  26. ma i troll non hanno di meglio da fare che venire qui? in ogni caso tra una maledizione e gli abusi di cui magari hai letto, cosa preferiresti? mah.

  27. mi fa un enorme tristezza pensare a cosa ha passato quel cane…morire di stenti, di sete e fame, nella più totale solitudine. Maledette bestie che per i vostri porci comodi lasciate una creatura a seccare al sole, maledetti, maledetti, MALEDETTE CAROGNE!!!!!!
    Maledetta anche l’omertà di chi in anni e anni non ha fatto nulla!

  28. Ma gli animalari mandano sempre queste maledizioni a destra e a manca . . . . . . .?

  29. maria grazia trippitelli

    spero che l’associazione animalista Earth abbia validi avvocati per riuscire a far condannare questi bastardi…Una sanzione di quelle che se la ricorderanno a lungo, potrebbe essere la sola cosa cui sono “sensibili” …gente come questa, non ha cuore…sente solo ciò che attiene al portafogli!

  30. NON SONO INCAZZATA CON I PROPRIETARI MA CON CHI PER ANNI HA VISTO E NON HA FATTO NULLA PER SALVARLO è SEMPRE LA STESSA STORIA CHI ASSISTE SENZA FARE NULLA è COMPLICE è ALTRETTANTO COLPEVOLE ! CHE TRISTEZZA!

  31. ma i vicini di casa che solo alla fine sono intervenuti? questa è omertà, ti muovi solo quando non c’è più niente da fare, dopo anni in cui assisti a torture e sofferenze senza fare nulla per far cessare la cosa…questa gente mi fa paura e schifo

  32. La catena era più grossa di lui poveretto… non ho altre parole.

  33. Assassini! Lo hanno assassinato volontariamente! Occorre inasprire il codice penale in Italia per questi maltrattamenti alla stessa strega di quelli ai danni di Bambini umani. Dobbiamo lottare tanto – anzi tantissimo – per il raggiungimento di questo obiettivo e sarà necessario ancora tanto tempo, se si considera che in Italia è legale sia la vivisezione che la macellazione.

  34. ma se non sanno occuparsi di un cane ma perchè lo prendono un cane o lo prendi per trattarlo bene o lo lasci dov è e menomale che c erano i vicini di casa almeno loro amorevoli ma stupidi perchè li dovevano denunciare e forse il cane si sarebbe salvato ma almeno loro non hanno colpa

  35. si devono squarciare con le lamiere della loro auto…..e quel porco dell’avvocato non si vergogna a difenderli?devono fare tutti la stessa fine,sti bastardi devono scontare la pena

  36. DEVE ESSERE FATTA GIUSTIZIA..A QUESTE PERSONE AUGURO IL PEGGIO…A VOLTE MI VERGOGNO DI APPARTENERE ALLA RAZZA UMANA

  37. deve essere fatta giustizia…mi vergogno di appartenere alla razza umana

  38. Ma in tutto sto tempo manco una denuncia? Una segnalzione? Ma dove vive la gente?! Di che hanno timore?!

  39. PERCHè ESISTONO PERSONE COSì CRUDELI??? PEZZI DI MERDA!!! FAREI FARE A LORO LA STESSA FINE!!!QUESTE PERSONE SONO CAPACI DI TRATTATRE COSì ANCHE I LORO SIMILI!!! IO LI CHIUDEREI IN UNA CELLA SENZA ACQUA E CIBO E BUTTEREI LA CHIAVE!!!

  40. non ho parole ! non si puo ‘ commentare niente ! ci sarebbe solo da prendere a schiaffi pugni e calci i proprietari ! e sberle chi si e ‘ passato la telefonata aspettando che la grazia divina si prendesse l’incarico !!! ma cristo divino se qualcuno chiama per dire che un cane e legato e non p uo ‘ muoversi e non puo mangiare e bere ! che e magro da far paura che e ‘ allo stremo delle forze !! ma che cazzo aspettavate a intervenire ??? a rompere la rete e portarlo via di li ??? chissene strafotte se e una proprieta privata ! quando accadono queste cose non esiste il privato !! si agisce e basta ! ….fosse stato un bambino che avreste fatto ??? lo avreste lasciato li a morire comunque perche e proprieta’ privata ???? ……QUESTE COSE SONO FUORI DA OGNI SCHEMA MENTALE ! SE C’E’ UNA VITA IN PERICOLO SI AGISCE E BASTA ! NON CI SONO NE ‘ MA … NE’ PERCHE ‘ NE’ FORSE …..

  41. porca puttana che grand figli di buttana maledeti fina alla morte … x nn crepate lentamente .come avete fatto con questo poveretto cuccolione … amore e rispetto x il animali e pauradi nessuno ano voluto la guerra. e guerra sia fina ultimo sangue … bastardi

  42. voglio l indirizzo

  43. Schifo di persone !!!!!!!!!!!!!!
    Mi auguro vivamente che i suoi aguzzini paghino caro anni di continui maltrattamenti infieriti a questo povero animale!!! Tutto questo orrore non deve passare inosservato e la legge deve punire i responsabili con il carcere!!!

    Mi chiedo che male ha mai fatto questo cane per subire torture così orribili!!!! Mi sembra alquanto assurdo che i vicini per anni non abbiano fatto nulla per liberarlo da quell’inferno!!!!!!!!
    Perchè non viene pubblicato nome e cognome dei “proprietari”?? NOn vorrei che a questi delinquenti gli venisse in mente di prendere un altro cane da tenere in giardino segregato con la catena al collo……..!!!!!!!!!!

  44. già tutti paura ma di che??????bisogna denunciare e nn aver paura………è un dovere farlo!!!

  45. Da prendere i proprietari, chiuderli in una cella e farli morire di fame e sete.

  46. Pienamente d’accordo con Roberta!!!!!!

  47. stammati.gennaro

    PENA DI MORTE

  48. Già… perchè nessuno, oltre a portare cibo e acqua, non ha denunciato prima la situazione segnalandola alle associazioni animaliste del luogo?
    Perchè questa creatura ha dovuto vivere una vita così miserabile senza conoscere la gioia di una casa vera, di una vita degna di questo nome?
    Come si può ogni giorno vedere una situazione del genere e non intervenire? Speriamo che i proprietari siano messi di fronte alle proprie responsabilità e che non sia permesso loro di avere mai più animali…
    Un pensiero per il povero piccolo, vittima del disamore e dell’incuria, corri felice sul Ponte …

  49. Che schifo, mi fate schifo! Siete delle merde.
    Vi auguro di crepare nella solitudine e nell’indifferenza e francamente vedendo il mondo come va, per voi non credo che la realtà sarà tanto fottutamente diversa dal mio augurio cari figli di puttana!

  50. Porca troia ma in tutti questi anni nessuno a fatto un cazzo?
    Speriamo muoiano in un incidente tornando dalle ferie!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com