Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Lady Gaga risponde ai fan e alla PETA: la pelliccia è arte

Lady Gaga risponde ai fan e alla PETA: la pelliccia è arte

Dopo le polemiche degli ultimi giorni, Lady Gaga si è finalmente decisa a dare spiegazioni in merito alle pellicce indossate ultimamente.

E seppure il comunicato da lei rilasciato all’indirizzo dei suoi fan, e indirettamente a PETA, appaia sibillino e a tratti poco chiaro, risulta abbastanza evidente che le pellicce indossate siano tutt’altro che sintetiche.

La dichiarazione della popstar è stata riportata, tra gli altri, dal sito LadyGagaItalia e riproposta da GossipBlog ed è la seguente.

“Non sosterrò mai campagne violente, abusive ed infantili, soprattutto quando si tratta di una causa in particolare: i diritti degli animali. Ho scelto di non pronunciarmi sul fatto se le pellicce che acquisto siano vere o meno perché penso sia da ipocriti non riconoscere il pitone, lo struzzo, la pelle di vacca, l’agnello, l’alligatore, per non parlare della carne che ho già indossato. Questo dovrebbe già inserirmi nella categoria di coloro che adorano e apprezzano la bellezza degli animali nell’ambito della moda”.

Continua la popstar: “Mi sono sempre allontanata da ciò che era fatto con pelle di animali, anche perché non sono mai riuscita a permettermi una cosa del genere, ma ciò comunque non vuol dire che la mia morale non si possa piegare di fronte ad un assoluto pezzo d’arte come un cappotto. Voi vedete una carcassa, io vedo un capolavoro assoluto”.

All’indirizzo dei suoi fan animalisti, Gaga commenta: “Rispetto la vostra visione ma per favore rispettate anche la mia”. E, in una sorta di foga benaltrista, conclude la sua dichiarazione dicendo: “Agli attivisti: mettete da parte la vostra farina per fare del pane per quei bambini che non hanno da mangiare. E Kim Kardashian è favolosa”.

È ovvio a questo punto che Gaga non sia né amica di PETA né tantomeno degli animali, ma forse non c’era poi così bisogno di una dichiarazione di questo tipo per intuirlo.

Sebbene chi scrive non condivida gran parte della politica di PETA, compresa quella di “boicottare” chi indossa pellicce attraverso gavettoni alla farina, il finale benaltrista della dichiarazione di Lady Gaga rientra nei commenti classici di chi sminuisce una causa per innalzarne un’altra, o di chi ritiene che chi ama gli animali non abbia a cuore anche i membri della propria specie. Una convinzione poco intelligente e perlopiù anche inesatta.

Tuttavia, il passaggio più interessante della dichiarazione della popstar è rappresentato da quel “non sosterrò mai campagne violente, abusive ed infantili, soprattutto quando si tratta di una causa in particolare: i diritti degli animali”, chiaramente indirizzato a PETA.

Per quanto prendere a bersaglio Kardashian & Co a suon di gavettoni sia quantomeno discutibile, definirlo “violento e abusivo” quanto si indossano corpi di animali sottoposti alle peggiori nefandezze prima di essere uccisi in modo atroce è l’emblema assoluto dell’ipocrisia e della superficialità di pensiero.

Un vero peccato scoprire così poca sensibilità da un personaggio pubblico che pare, in qualche modo, dirigere trend e umori delle masse.

Foto: Lady Gaga con il “famoso” vestito di carne (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

14 Commenti

  1. Patetica bastarda! parla di pane per i bambini e si veste di fettine da impanare che magari gli stessi avrebbero aprezzato nel piatto…
    Vista la sprizzata di simpatia della sciura, eliminerò la sua Lady_CACCA_Music da tutte le mie playlist… se trova artistica una pelliccia… io troverò artistico qualcos’altro…

    P.S. Definire Kim Kardashan favolosa, è davvero patetico. Una stronza che non sa fare un cazzo se non prenderne a vagonate (dei predetti) è favolosa come una montagna di letame davanti al duomo di Milano. Purtroppo questo da il segno dei tempi in cui viviamo, che, purtroppo, con il letame hanno parecchio in comune.

    P.S.2 In effetti non trovo giusto tirare farina a sta gente… meglio il cemento… un bel blocco da 100Kg sulla testa lo vedo molto meglio…….

  2. oltre a non valere niente come cantante sei anche una fottutissima stronza e cosa dirti se non un immenso vaffanculo!!!!!!!!!!!!!!

  3. Maria Rosaria Borriello

    ma quando muori ………….sta’ stronza penso che è incapace di intendere è di volere

  4. Cara lady gaga spero che tu possa leggere cio’ che segue: che ti prendano a bastonate e che ti squoino viva. E della tua pelle possa la gente dire” CHE CAPOLAVORO!”

  5. Lady Cacca?
    Fa pietà sto cofano impiastrato di stucco.
    Che schifo, quella cosa del vestito di carne poi, è stato proprio uno sfregio agli animali e alla gente che muore di fame, sto travaso di vomito, ma muori che fai schifo!

  6. sta cessa,,, ma come si permette le pellicce sono crudeltà e spreco e basta!!!

  7. stammati.gennaro

    PENA DI MORTE

  8. francesco de luca

    ma perché ci si meraviglia tanto?cosa aspettarsi da personaggi simili?E’ tutto nella norma, la norma del nostro mondo di oggi.

  9. Personalmente non mi è mai piaciuta in quanto trovo che più che una cantante sia un “fenomeno di moda” che sovente mi ha dato fastidio con le sue trovate, ma questa è un’opinione personale… il fatto che però per moda e per stupire calpesti i diritti degli animali e lanci un messaggio pericolosissimo (la pelliccia paragonata ad un capolavoro) trovo che sia oggettivamente vergognoso! Spero che questi elementi spariscano velocemente dalla vita pubblica in modo che menti fragili non siano influenzate da veneggiamenti da pazzoidi!

  10. A lei interessa solo il denaro …ha tirato in ballo i bambini che muoiono di fame ma neanche di loro le importa…non voglio dire parolacce..non sono una sua fan e mai lo sarò…BRUTTA PERSONA E BRUTTO PERSONAGGIO

  11. MISS GERMANOTTA SEI UNA PERFETTA INCIVILE…. SICURAMENTE DA QUESTO MOMENTO IN POI AVRAI UNA FAN IN MENO E SPERO CHE ALTRI SEGUANO IL MIO ESEMPIO….!!!

  12. Il mondo non ha bisogno di gente come lei, inutile tr..
    Sarebbe bello se la gente divenisse famosa per meriti e non per mode..bah

  13. la sua “morale” PUAH!!!!!! la tua morale è “quanto mi pagate? vali meno di uno sputo per terra!!!!!

  14. la sua risposta non mi stupisce affatto, lei che cerca in tutti i modi di distinguersi dalla massa, in realtà è identica alla massa nulla di più

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com