Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / 50 cani abbandonati al mese solo a Modena

50 cani abbandonati al mese solo a Modena

È il Comune di Modena a segnalare che da luglio si registrano, nel canile intercomunale di via Nonantolana, gli ingressi di cani “extra” causati dagli abbandoni estivi. Tre cucciolate per un totale di quattordici piccoli appena nati e già scaricati come fossero nulla.

Secondo Daniela Barbieri dell’Ufficio Diritti Animali, “l’abbandono non è più un fenomeno prettamente estivo ma legato anche a tante altre occasioni in cui un animale diventa un problema da risolvere con una soluzione facile ed economica”, ossia la strada.

L’amministrazione modenese sottolinea che il canile, chiaramente, ospita anche animali smarriti e che vengono infine recuperati dai proprietari, nell’ordine di una ventina al mese.

Tuttavia i numeri rimangono preoccupanti. Sono circa 260 i cani ospitati nel canile modenese che serve svariati comuni del circondario.

Continua la Barbieri: “Per stimare l’entità degli abbandoni estivi basta valutare l’aumento dei cani che vengono recuperati dal canile intercomunale in questi periodi, e quello che si ottiene è un dato di poco superiore rispetto agli altri mesi”. Lungi dal tranquillizzare, questo particolare è il campanello d’allarme che segnala come “l’abbandono non sia più un fenomeno legato solamente all’estate, ma anche al periodo della caccia, al Natale e a tante altre occasioni e festività in cui un animale, se adottato in modo non consapevole e responsabile, diventa un problema da risolvere”.

Rispetto agli anni passati, il problema degli abbandoni è ora più facilmente contenibile grazie alla microchippatura degli animali, che a Modena tocca circa 17,000 cani. Tuttavia, secondo l’Ufficio Diritti Animali, aumentano le richieste di cessione di cani di proprietà in canile. I proprietari si recano al rifugio e, adducendo alle più svariate motivazioni, si dichiarano impossibilitate a prendersi cura del loro animale, che viene di fatto abbandonato. In questo senso, nessun cane è al sicuro: abbandoni di questo tipo toccano i cani di taglia grande quanto quelli di taglia piccola, maschi e femmine, di razza o meticci, giovani o anziani, sani o malati, equilibrati o problematici.

Indiscriminatamente.

Foto: repertorio (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. IO senza la mia cagnolina non vado mai da nessuna parte: se non accettano lei non accettano neache me.Piuttosto rinuncio alle vacanze,non la abbandono come se fosse un sacco di patate ingombrante. Ma come si fa a fare un gesto cosi’ dopo che loro ti danno affetto incondizionatamente? Come puo’ una persona che abbandona il suo amico fedele guardarsi ancora allo specchio? Che poverta’ di cuore che hanno.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com