Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / UK: chiude cucciolo in gabbia e lo lascia morire di fame

UK: chiude cucciolo in gabbia e lo lascia morire di fame

È stato condannato a 20 settimane di reclusione e bandito dal possesso di animali vita natural durante, il 25enne che ha chiuso in gabbia un cucciolo e lo ha lasciato morire di fame.

Il fatto è avvenuto in Gran Bretagna e l’aguzzino ha un nome e un volto: si chiama Brunsden Paul James. La notizia è stata riportata da ExpressNews.

L’atto di violenza è stato scoperto dalle guardie zoofile della RSPCA, che hanno ritrovato il corpo ormai senza vita del cane in una minuscola gabbia, il cui fondo era ormai ricoperto uniformemente da mezza spanna di feci. L’animale era già in condizioni di severa decomposizione al momento del ritrovamento, e il suo corpo era ridotto a pelle e ossa dopo essere stato annientato dalla fame e dalla sete. La sua stessa ciotola era piena di escrementi, e la RSPCA pensa che il cucciolo, ormai moribondo, avesse tentato di mangiare le sue stessi feci nel disperato tentativo di rimanere in vita.

Commenta il Procuratore Andrew Wiles: “Non riesco a immaginare nessun essere umano che potrebbe causare tanta sofferenza e angoscia ad un cane”.

“È straziante che questo povero cane abbia vissuto fino alla morte nello squallore di questa gabbia, nella fame, nella sete e nella solitudine”, ha aggiunto Alison Fletcher, ispettrice per la RSPCA. “Questo tipo di crudeltà è semplicemente orrenda e chiunque può intuire la sofferenza di questo cane solo guardandone la foto”.

Il cane, che aveva circa due anni al momento della morte, era già stato già in passato ritenuto in condizioni non idonee dagli Ispettori inglesi per il Benessere Animale: nell’ottobre del 2010, a seguito di un sopralluogo a casa del 25enne, il cucciolo (che all’epoca aveva solo quattro mesi) era stato ritrovato chiuso in una piccola gabbia. Gli ispettori si erano limitati ad un richiamo verbale per il proprietario.

Ora, la triste scoperta. E viene da chiedersi per quale ragione il cane non sia stato sequestrato due anni fa. L’amara, sconcertante considerazione che resta da fare è che lo scheletrico pastore tedesco sia stato ucciso due volte: dalla crudeltà del suo “padrone” e dalla superficialità di chi era deputato a proteggerlo.

Nelle foto: il corpo senza vita del cane e l’aguzzino (fonte ExpressNews).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

12 Commenti

  1. Sono delle bestie li lascerei a loro ora a morire. LO SCHIFO.

  2. E’ SU FACEBOOK SCRIVIAMOGLI QUELLO CHE PENSIAMO E CHI VIVE VICINO A LUI FACCIA QUALCOA.. FOSSE PER ME LO FAREI SALTARE IN ARIA!

  3. Già dal viso non mi sembra troppo normale,ma se lo è ci sarebbe da sotterralo vivo, è stata troppo poco la condanna,e poi perchè non hanno controllato quel cagnolino prima?

  4. CASTRATELO. Già dalla foto si nota che ha trovato una compagna degna di lui: che genere di figli potrebbe mettere al mondo e sopratutto: in che modo potrebbe crescerli, che valori tramandargli??? CASTRATELO
    CASTRATELO
    CASTRATELO!!!

  5. quello che mi fa’ rabbia e’ non poterlo uccidere di persona se non ci fosse la galera lo salderei vivo dentro un forno crematorio e lo accenderei mettendolo al massimo queste infezioni umane vanno soppresse quando dico meglio un animale in casa che un essere umano alla porta non sbaglio e nemmeno generalizzo poi 20 settimane solo che presa per il culo quel povero cucciolo e’ stato ucciso 3 volte proprio vero tutto il regno unito e’ pieno di esseri indegni ( vedi lennox) irlanda

  6. Noooo… che tristezza… che dolore… non riesco nemmeno a commentare una vicenda così terribile… povero piccolo, non meritava una vita e una fine così!!! Ma perchè????? Ho il cuore pieno di angoscia… Ma perchè non hanno portato via quella povera creatura a questo mostro??? Sono tutti ugualmente responsabili, lui, gli ispettori e chiunque abbia visto e non fatto nulla…

  7. Pulizia col fuoco, eliminare l’immondizia con le fiamme!

  8. magari muore di stenti stò demonio in persona………il nostro governo è uno schifo ma anche il loro non scherza……….tutti bastardi

  9. Colpevole quell’uomo di M…. della foto sopra e colpevoli anche quegli ispettori che gia’ in passato si erano accorti che c’era qualcosa che non andava! Condannato a 20 settimane? CHE SCHIFO!!! SONO INDIGNATA :solo 20 settimane. Ma che giustizia e’? A morte.Maledetto.

  10. Guardate che faccia da microcefalo idiota ha questo ominide!! Comunque str..zi anche gli ispettori che si sono limitati a dargli una strigliata….. Che vadano affac…o anche loro, deficienti!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com