Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [VIDEO] Vittoria! Il Massachusetts bandisce la Breed Specific Legislation

[VIDEO] Vittoria! Il Massachusetts bandisce la Breed Specific Legislation

La scorsa settimana, il governatore del Massachusetts Deval Patrick ha firmato una legge che dà un giro di vite alle norme relative alla protezione degli animali, implementando precedenti regolazioni in vigore da decenni.

“Per anni, organizzazioni, individui e legislatori hanno cercato una revisione complessiva del Capitolo 140 relativo agli animali. La S.2192 è il risultato di anni di discussioni” ha dichiarato Kara Holmquist, direttrice di Advocacy, MSPCA-Angell. “Siamo felici di vedere questa revisione diventare legge e crediamo che produrrà un importante progresso sia nella salvaguardia degli animali che in quella delle persone”.

Tra le implementazioni portate dalla nuova legge, c’è la creazione di un Fondo economico destinato alla cura degli animali randagi, con il quale si potranno coprire le spese veterinarie e le sterilizzazioni e le vaccinazioni per cani e gatti senza casa, riducendo il loro numero e riducendo i costi sostenuti dalle istituzioni cittadine. Con lo stesso fondo si aiuteranno nelle cure i proprietari poco abbienti di animali.

Gli animali domestici verranno inclusi nei procedimenti restrittivi in caso di violenza domestica: in questo modo, chiunque sia vittima di abuso sarà incoraggiato a chiedere aiuto senza timore di quello che potrebbe accadere al suo cane o al suo gatto.

Gli accalappiacani saranno sottoposti ad un duro addestramento – cosa fino ad ora non prevista – al fine di imparare al meglio a comprendere e gestire cani e gatti. A supervisionare il training sarà lo stesso Dipartimento dell’Agricoltura, e il corso prevederà l’insegnamento delle corrette modalità di cattura, della valutazione dello stato di salute generale e del grado di crudeltà in ogni situazione.

La nuova legge (a questo link potete vederne il testo intergrale) prevede un inasprimento delle pene nel caso di crudeltà verso gli animali ma soprattutto una modifica sostanziale della Breed Specific Legislation al fine di proibire la discriminazione verso specifiche razze di cane.

Secondo il testo della nuova legge, un cane potrà essere definito pericoloso solo se: “senza nessuna giustificazione attacca una persona o un animale domestico causando ferite o morte; o si comporta in un modo che una persona ragionevole considera ingiustificatamente minaccioso e che potrebbe causare ferite o morte di persone o animali. In ogni caso, nessun cane potrà essere definito pericoloso solamente se abbaia o ringhia; solamente se appartenente ad una determinata razza di cane; se reagisce ad una provocazione inflitta da un altro animale o da una persona in maniera non sproporzionata alle circostanze; se cerca solamente di proteggere sé stesso, la sua prole, un altro animale domestico o una persona da un attacco o un assalto; se la persona attaccata o minacciata dal cane stava commettendo un crimine nei confronti della persona o della proprietà del cane; se la persona attaccata stava provocando, disturbando, tormentando, picchiando, assalendo, ferendo il cane; se, al momento dell’attacco o della minaccia di attacco, la persona o l’animale attaccato erano penetrati nell’area privata in cui il cane veniva tenuto senza autorizzazione del padrone”.

Ci sembrano restrizioni decisamente interessanti. Con una legge simile, Lennox, Fudge, Tony, Bear e Koda, Red, Otis, Wicca e tanti, tanti altri non sarebbero mai stati uccisi.

Nella foto: un pitbull (repertorio. Fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

7 Commenti

  1. Meno 1, ma purtroppo ci sono ancora molti stati nei quali questa vergogna esiste.
    E’ davvero incredibile che ci sia ancora tutta questa stupidità nel mondo, poveri pittini sono così buoni, bravi ed intelligenti.
    BSL = MERDA.

  2. EVVIVA!!! Finalmente un passo avanti verso la luce! Certo pensare a tutti gli animali innocenti che sono stati uccisi ingiustamente fa tanto tanto male… però è molto confortante vedere che qualcuno nelle alte sfere ragiona e mostra semplicemente buon senso! Avanti così!!! E speriamo che molti altri prendano esempio da questo caso.

  3. una buona notizia, finalmente qualcosa si muove!!!

  4. IO SONO SOLO TANTO MA TANTO CONTENTA CHE IL SACRIFICIO DI LENNOX E DI ALTRI PRIMA E DOPO DI LUI, L’ULTIMO CASO WICCA, NON SIANO STATI INVANI CHE HAN PAGATO CON LA LORO GIOVANE VITA UNA LEGGE INGIUSTA E FEROCE!!!
    Vi seguo via G+ da un po’ (e anche a volte via twitter).
    BUONANOTTE

  5. antonio gargiulo

    un grazie di cuore a Deval Patrick governatore del Massachussetts

  6. evviva finalmente…bsl vai a farti fottere non si uccidono animali innocenti e anche quelli che per difendere la loro proprieta’ ringhiano solamente, ammazzate i pedofili…i delinquenti…,gli assassini…brutti stronzi…

  7. Finalmente un “pezzo grosso” ha fatto un passo da gigante per il cambiamento di queste leggi assurde. Attendo con fiducia che anche altri seguano il suo esempio. Grazie anche a chi e’ battuto per questo.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com