Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Lega del Cane: ecco i veterinari schierati a favore di Green Hill

Lega del Cane: ecco i veterinari schierati a favore di Green Hill

“In questi giorni sono tanti i medici veterinari che stanno aiutando le associazioni a verificare lo stato di salute dei cani usciti da Green Hill. Tra questi, i medici veterinari della Lega Nazionale per la Difesa del Cane – Luca Lombardini, Pier Luigi Castelli e Serena Forner – impegnati da giorni in questa delicata operazione a tutela della salute e del benessere dei Beagle.

Purtroppo, però, ci sono altri dottori che hanno deciso di schierarsi formalmente dall’altra parte, quella dell’allevamento per la vivisezione: oltre un ventiseienne iscritto all’Ordine di Pescara che operava a Green Hill, e una Asl veterinaria che in questi giorni non ha collaborato alla puntuale esecuzione della decisione della Procura della Repubblica, dalla parte di Green Hill, vi sono Marco Melosi, presidente dei veterinari Anmvi; Massenzio Fornasier, dipendente di Siena Biotech partner dell’industria farmaceutica Roche, e presidente dei veterinari di laboratorio di sperimentazione Sival-Anmvi e Gianni Dal Negro, dipendente dell’industria farmaceutica GlaxoSmithKline, presidente dell’Aisal-Associazione scienza animali da laboratorio, dichiarato medico veterinario ma non iscritto ad alcun Ordine e, quindi, non esercitante legalmente la professione.

Infatti, nel dispositivo del Tribunale del Riesame diffuso ieri, viene scritto che Green Hill la scorsa settimana, con l’istanza per la revoca dell’affidamento dei Beagle ai custodi giudiziari avrebbe chiesto di far visitare i Beagle – paventando non meglio precisati rischi sanitari – da propri consulenti: Marco Melosi, Massenzio Fornasier, Gianni Dal Negro. Tutti consapevoli di farlo a favore di chi è indagato per il reato di maltrattamento di animali.

Ricordiamo che l’Anmvi, insieme a Sival e Aisal, si era peraltro già distinta negli ultimi mesi per il ruolo attivo contro l’approvazione definitiva in Senato dell’articolo 14 della Legge Comunitaria che contiene, fra l’altro, la previsione del divieto di allevamenti cani, gatti e primati non umani per la vivisezione.

Piera Rosati

dir. Ufficio Stampa e Comunicazione

comunicazione.sviluppolndc@gmail.com

Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Via Catalani 73, 20131 Milano

cell. 335 7107106

Tel. e Fax 02 26116502

www.legadelcane.org

Nella foto: uno dei cuccioli salvati da Green Hill (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. stammati gennaro

    PENA DI MORTE AI MEDICI

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com