Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Vivisezione: annullata spedizione in Italia di 50 macachi

Vivisezione: annullata spedizione in Italia di 50 macachi

È stata annullata la spedizione di 50 macachi provenienti dalle Barbados e destinati ai principali laboratori di sperimentazione italiana: a comunicarlo sono ENPA e FIADAA (Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente).

I cinquanta macachi sarebbero arrivati all’aeroporto di Roma per essere poi successivamente divisi e smistati tra i vari laboratori delle multinazionali del farmaco, ma grazie al momento particolarmente “caldo”, da un punto di vista di lotta alla vivisezione, sarebbero stati gli stessi laboratori ad annullare la richiesta.

L’arrivo dei macachi era cosa nota da alcuni giorni e sulla rete si era già diffusa l’iniziativa di una grande manifestazione antivivisezionista italiana. La lobby del farmaco ha preferito, per il momento almeno, mollare l’osso.

Secondo ENPA: “L’annullamento della spedizione è un segnale positivo che tenderà a scoraggiare sempre di più le case farmaceutiche e ad ottenere lo stop definitivo delle crudeli spedizioni di animali per pratiche di sperimentazione, che destano lo sdegno e il disprezzo dei cittadini anche nei confronti di quelle compagnie aeree che si rendono complici degli esperimenti. Un ringraziamento di cuore va al questore Antonio del Greco che, in azione con ASL Roma D e Corpo Forestale dello Stato, ha fornito un contributo fondamentale all’annullamento dell’invio dei macachi”.

Foto: repertorio (fonte Ansa).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. stammati gennaro

    PENA DI MORTE AI RESPONSABILI

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com