Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / [PETIZIONE] Protesi per Mila, cane serbo mutilato di tutte e quattro le zampe

[PETIZIONE] Protesi per Mila, cane serbo mutilato di tutte e quattro le zampe

Abbiamo trovato la storia di Mila sul sito di Serbian Animal Voice e vogliamo condividerla con voi attraverso la traduzione della petizione che la riguarda.

“Due anni e mezzo fa un cane in Serbia venne mutilato di tutte e quattro le zampe e venne ricoverato presso la clinica veterinaria Veterina Beograd, dove i medici di presero cura di lui, ribattenzandolo Mila.

Dopo aver trascorso un anno in clinica, Mila era pronta per l’adozione ma le venne rifiutato di espatriare in un altro Paese dove avrebbe potuto essere aiutata con delle protesi perfette. Invece, i medici prepararono per lei delle protesi inadeguate e la diedero in adozione ad una famiglia in Serbia.

Dal momento che i supporti creati per Mila erano molto scomodi, la sua nuova famiglia li ha rimossi e ora si aspetta che questo povero cane cammini appoggiandosi sui moncherini.

Un produttore di protesi in Canada ha parlato con il proprietario di Mila, offrendosi di fabbricare per lei 4 supporti, ma il padrone ha declinato l’offerta sostenendo che il cane si abituerà a camminare sui moncherini.

Mila trascorre le sue giornate sdraiata su un fianco, sul pavimento, senza neppure una cuccia. Questo è il motivo per cui chiediamo alla clinica Veterina Beograd di assicurarsi che il cane riceva queste protesi di cui ha disperatamente bisogno, e che merita. Vogliamo anche fare sapere che il mondo ci guarda”.

Quella nella foto è Mila e come potrete valutare da soli, ha assoluta necessità delle protesi.

Per favore, firmate la petizione a questo indirizzo e condividete questa storia.

Grazie.

Nelle foto: il dettaglio delle lesioni di Mila e un primo piano accanto alla fotografia del Presidente serbo Tadic (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

10 Commenti

  1. Certo che bisogna essere proprio delle merde

  2. maggiotto cristina

    ma ragazzi roba da matti..ma come si fa??? ignoranti ….

  3. cristo santo povera bestia….meriterebbero lo stesso identiko trattamento le BESTIE che hanno fatto sta malignita a sto povero cagnolino…se avessi piu spazio lo adotterei io questo bel cucciolone

  4. Si alla protesi povera anima!!!!

  5. Dimitri Sebastian

    O mio Dio…!!!!!!!!Come si fa…?!Chi puo’ fare cose del genere?!Sarra’ il diavolo,perche un essere umano no….Povera bestia inocente…Avvra’ visuto momenti di orrore e dolore indescrivibbile…Mi dispiace e soffro teribbilmente per questo bellissimo cane che pero’ ha dimostratto che il desiderio di vivere e’ piu forte di qualisiasi essere scchiffoso che l’ha mutilato con la sua malvagita che lo squalifica come essere vivente!!!

  6. Spero possa avere nuove protesi e che in futuro si possa far qualcosa pure per il cervello di certa gente…

  7. Mi sento male,stavolta mi gira la testa da quanto è terribile. Condividerò x la petizione,ma servirà a qualcosa? Ha un proprietario e se a lui non frega niente…?
    Povera bimba come sarà finita in queste condizioni?

  8. no, il presidente serbo è quello che si era fatto pubblicità dicendo che l’avrebbe adottata, salvo poi dimenticarsene, e che ora fa orecchie da mercante.

  9. Questo presidente serbo è quello che le ha negato l’uscita dal paese per fare la protese la prima volta o è quello che le darà mo quando i “proprietari” non vogliono fare niente per lei? Ma non si puo levala da dove sta con accusa de maltrattamento e affidarla a qualcuno che la ami veramente?

  10. Ma perchè è stata data in affidamento ad una famiglia evidentemente non adatta??? E perchè tenere un cane con un problema così grave se non si è in grado di seguirla con amore e dedizione come meriterebbe?
    Non è possibile togliere questa meraviglia a “padroni” insensibili e ottusi e ricollocarla meglio altrove? Non posso pensare che tutti i serbi siano della stessa pasta di questi ignoranti!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com