Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Valtellina: fucilata nel collo al cavallo che pascola

Valtellina: fucilata nel collo al cavallo che pascola

Si trovava sulle montagne di Rosio, provincia di Sondrio, il cavallo gravemente ferito da una fucilata al collo mentre pascolava tranquillo.

Il proprietario dell’animale è il 51enne Walter Rinaldi e, negli scorsi giorni, ha presentato denuncia contro ignoti: “È stata la bravata di qualche giovane senza coscienza, armato di un’arma micidiale”, dichiara l’uomo, “magari modificata in modo illegale dopo averla sottratta al genitore”.

Al momento attuale, ad indagare sul fatto sono i Carabinieri del Nucleo Operativo di Tirano.

Il cavallo si trova ancora in cura per riprendersi dalla gravissima ferita: un proiettile ad elica penetrato dritto nel collo. Secondo i veterinari, potrebbe salvarsi ma avrà bisogno di essere sottoposto ad almeno due interventi chirurgici.

Successivamente la degenza e la ripresa saranno molto lunghe, se non altro per il grave rischio di infezione della ferita.

ENPA di Sondrio ha condannato gravemente l’atto di violenza e non esclude l’ambiente del bracconaggio: qualcuno, infatti, potrebbe aver usato il cavallo come “bersaglio campione” per testare l’arma, ideale per abbattere i cervi fuori dal periodo di caccia consentito.

Foto: il cavallo ferito (fonte Il Giorno).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. stammati gennaro

    PENA DI MORTE

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com