Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / 10mila euro da Brigitte Bardot per i cani di Green Hill. E oggi iniziano gli affidi

10mila euro da Brigitte Bardot per i cani di Green Hill. E oggi iniziano gli affidi

Brigitte Bardot, attraverso la Fondazione che porta il suo nome, ha donato diecimila euro per i 2500 beagle sequestrati a Green Hill.

A dichiararlo un portavoce della Fondazione: “Questi diecimila euro serviranno per l’affidamento di questi cani in famiglie d’accoglienza e per le cure veterinarie”.

La notizia, pubblicata da La Stampa, fa il paio con quella delle ultime ore che vuole i primi beagle affidati proprio a famiglie della bergamasca e del bresciano, ossia della zona in cui la “fabbrica di beagle” è localizzata.

Secondo ANSA saranno circa un centinaio i beagle affidati alle famiglie solamente nella giornata di oggi.

Dichiarano Legambiente e LAV, che stanno curando le adozioni: “Si tratta di un’operazione complessa. Questi animali sono solo il simbolo degli 836mila animali che ogni anno vengono utilizzati per la sperimentazione scientifica”.

È intanto stata fissata per il prossimo 1 agosto l’udienza per discutere l’istanza di dissequestro presentata da Green Hill. Si terrà presso il Tribunale del Riesame di Brescia.

Per quanto riguarda invece la somma donata dalla Fondazione Brigitte Bardot, va detto che già negli scorsi giorni l’ex attrice si era felicitata del blitz della Forestale che ha portato al sequestro probatorio della struttura di Montichiari.

La Bardot aveva espresso la sua contentezza per lo stop al lager di cani in un esplicito comunicato: “Questo allevamento vergognoso deve chiudere definitivamente i battenti, perché non abbiamo il diritto di abbandonare migliaia di cani all’inferno, povere cavie sacrificate per una scienza senza coscienza”.

Nella foto: i primi affidatari dei cani di Green Hill attendono la consegna del loro animale (fonte ANSA).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. stammati gennaro

    COMPLIMENTI ALLA SIG.BARDOTT

  2. <anch'io sono convinta che se non fanno accuratissimi colloqui e controlli con gli aspiranti adottanti sarà un bel casino! I beagles sono bellissimi, ma non sono per tutti perchè hanno un bel caratterino testardo, amano scavare facendo dei bei buchi, tutti infatti abbiamo visto i documentari con le mute di beagles per stanare le volpi….. Non vorrei mai che dopo un mese su 2500 adottati ne tornino indietro 2000! Per cui, Marina, non sei affatto cinica e str… ma molto realista. Ciao!

  3. Premesso che, magari, qualche famiglia sarà pure convinta e in ottima buona fede……….. ma i canili rimangono pieni, e gli abbandoni non si fermano.
    Tutti si scoprono animalisti desiderosi di una cane appena ne viene fuori un trafiletto sul giornale (sopratutto se il cane è pure di razza)… mah… mi sa che l’estate prossima ci sarà un impennata di beagle nei canili di tutta italia.
    Ma io sono cinica e stronza…

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com