Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Lugano: uccellini uccisi con la colla, trovate sei trappole

Lugano: uccellini uccisi con la colla, trovate sei trappole

L’obiettivo era attirare gli uccelli con alcuni pezzi di cartone cosparsi di una sostanza vischiosa, per poi ucciderli. O meglio lasciarli morire, intossicati dalla colla e incapaci di liberarsi.

Le trappole, sei in tutto, sono state ritrovate nel quartiere Maghetti della svizzera Lugano. A individuarle, una pattuglia della SPAB (Società Protezione Animali di Bellinzona) convocata sul posto da alcuni cittadini.

La colla era stata ordinatamente sistemata sotto i cespugli della piazzetta e viene difficile capire quale fastidio possano dare i passerotti, i rondoni, i lucherini.

Le guardie SPAB hanno anche individuato e recuperato un uccello rimasto vittima della sostanza vischiosa. È quello che vedete nella fotografia in apertura di articolo, che rende piuttosto bene l’idea del danno causato da questo tipo di trappole.

L’animale, al momento del soccorso, era già in gravissime condizioni. Nonostante sia stato tempestivamente trasportato presso un centro veterinario, non è riuscito a sopravvivere.

Oltre che indecente e disumano, l’uso della colla come trappola mortale è proibito per legge: l’agonia che causa è lunghissima e inimmaginabile. Di solito a farne le spese sono i topi, ma la colla non discrimina: colpisce tutti indistintamente.

La SPAB sta attualmente valutando se presentare denuncia contro ignoti presso il Ministero Pubblico.

Nella foto: il corpo ormai senza vita dell’uccellino vittima della colla (fonte).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. io gliela farei bere la colla a questa gente.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com