Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Campagne / Lennox, parla l’esperto di comportamento Jim Crosby: ora non posso più tacere

Lennox, parla l’esperto di comportamento Jim Crosby: ora non posso più tacere

Riportiamo le parti salienti del lungo memoriale pubblicato dall’esperto di aggressività canina Jim Crosby, che per oltre un anno ha lavorato al fianco di Victoria Stilwell per salvare la vita a Lennox, il cane di Belfast ucciso lo scorso 11 luglio per la sua somiglianza estetica con un pitbull.

Chiunque abbia seguito la vicenda troverà la testimonianza di Crosby (noi ne avevamo già parlato qui) precisa, puntuale e illuminante. La versione completa, in inglese, si trova a questo link.

“Ho lavorato al fianco di Victoria per oltre un anno. Ero stato presentato come un esperto indipendente, super partes e qualificato pronto a ri-valutare Lennox”.

Crosby spiega di aver, fino a questo punto, mantenuto un atteggiamento incline al silenzio e alla riservatezza perché riteneva che potesse giovare alla causa di Lennox: il suo obiettivo era ottenere il permesso di recarsi a Belfast, nel canile segreto in cui il cane era detenuto, e dare una seconda valutazione che potesse salvarlo.

“La mia reticenza era tutta nell’interesse di Lennox: dire troppo, troppo presto e senza pieno accesso alle informazioni non sarebbe stato d’aiuto. Ma sappiate che, lontano dai riflettori, sono sempre stato pronto e incline a intervenire con la mia esperienza, in ogni momento. Credetemi quando vi dico che mi sento male pensando che forse, se fossi intervenuto prima… Ma il BCC ha avuto il controllo della situazione per tutto il tempo. Possiamo solo andare avanti e cercare di evitare che quanto accaduto capiti di nuovo”.

Jim Crosby prosegue analizzando con grande attenzione e competenza il già famoso video che ritrae Lennox nel corso di un’altra valutazione effettuata da un comportamentalista nel marzo del 2011. Avevamo già pubblicato le riprese in questione a corredo di questo articolo, ma potete comunque trovarle di nuovo anche in calce a questa news.

Jim Crosby premette: “Dall’inizio del mio coinvolgimento nel caso di Lennox ho cercato di mantenermi più neutrale e professionale possibile. Ho resistito all’impulso di criticare il BCC e il loro valutatore, perché stavamo cercando di garantirmi l’ingresso al Nord Irlanda e l’accesso a Lennox, in modo da poter dare di lui una valutazione corretta, oggettiva e realmente comportamentale. Sarah Fisher aveva già fatto un buon lavoro, ma io portavo un’estesa esperienza con i cani di tipo pitbull, oltre a conoscenze dirette di “cani assassini”, ossia cani che avevano tolto la vita ad esseri umani. Ora che Lennox è morto e il caso è chiuso, non devo più mordermi la lingua”.

Crosby prosegue poi analizzando le presunte qualifiche del valutatore che ha, con il suo rapporto, contribuito a spingere Lennox al patibolo.

“Il valutatore del BCC è, per sua stessa ammissione, un ex agente di polizia. Lo sono anche io, solo che invece che essere un agente, mi sono ritirato con il grado di tenente e comandante coordinatore, equivalente al titolo inglese di ispettore. Inoltre sono un Consulente Comportamentalista certificato, mentre lui non lo è, un Istruttore Cinofilo Professionale certificato, oltre che un valutatore comportamentale esperto e certificato. Lui non lo è. Inoltre, nel corso degli anni ho lavorato, addestrato e valutato oltre mille pitbull e cani di altre razze proibite in UK. Di certo molti di più del valutatore del BCC”.

“In effetti il loro valutatore, la cui storia di valutazione sembra riassumersi nella frase “riconosce un pitbull quando è pagato per farlo” non è neppure un giudice da mostra di cani. Un giudice da mostra di cani non sarebbe stato in fondo più appropriato visto che bisognava valutare la somiglianza fisica con una certa razza di cane?”.

“L’opinione di Sarah Fisher, ossia che Lennox avesse un comportamento innocuo, non venne tenuta in considerazione e si sospetta che il BCC avesse problemi con l’opinione di una ‘semplice donna’, sebbene tale donna avesse tutte le qualifiche necessarie. Per questo un altro valutatore con credenziali venne proposto dalla famiglia Barnes. Questa volta si trattava di un uomo. David Ryans condusse una seconda valutazione che venne anch’essa respinta dal BCC. Le voci di corridoio dicono che, all’epoca, l’esperienza di Ryans con le razze definite proibite non fosse stata ritenuta sufficiente”.

David Ryans è l’uomo protagonista, assieme a Lennox e all’accalappiacani Sandie Lightfoot, del video che vedete in chiusura di articolo. Ed è proprio in base a questo video che Jim Crosby è in grado di fornire una seconda, accurata valutazione del temperamento di Lennox.

“Il test inizia con Lennox al guinzaglio, tenuto da una donna dell’Animal Control. Sia la donna che David Ryans, presumibilmente un estraneo per Lennox, sono seduti. Lennox viene accarezzato dalla donna. Lennox è seduto e sembra rilassato”.

“Quando Ryans sistema qualcosa nella borsa che sta al suo fianco, Lennox si avvicina alle sue gambe per capire cosa stia facendo. Non mostra paura o reticenza verso Ryans, solo un discreto interesse nei confronti della borsa. Ryans mette la propria mano aperta direttamente sul muso di Lennox per accarezzarlo e per allontanarlo da sotto le proprie gambe”.

“Lennox ritorna verso la donna seduta e cerca la sua attenzione. Ryans a questo punto offre un boccone di cibo a Lennox, ripetutamente, estendendo la mano e poi ritirandola dalla portata di Lennox. Lennox è concentrato sul cibo, ma permette a Ryans di allontanare ripetutamente il boccone senza dare segno di aggressività da possesso o riluttanza. Lennox non scatta, non si sporge in avanti e non fa assolutamente nulla tranne attendere che Ryans gli dia il cibo. Lennox, per un attimo, cerca di sollevarsi e avvicinarsi a Ryans e al cibo, ma immediatamente torna a sedere quando glielo si ordina”.

“Le risposte di Lennox sono positive e il cane cerca prontamente contatto positivo e appropriato con Ryans. Per un attimo cerca di salirgli in braccio, ma ubbidisce immediatamente quando gli si ordina di non farlo. Ryans sembra colpire Lennox ripetutamente sul muso, in modo leggero, con la mano aperta per suscitare una reazione. Lennox si ritira con calma, ma continua a cercare un contatto positivo con Ryans senza mai mostrare atteggiamenti difensivi o aggressivi”.

“Poi Ryans si alza in piedi. Lennox continua a cercare un appropriato contatto positivo, e non mostra alcuna risposta negativa nei confronti di Ryans sebbene l’uomo troneggi sopra di lui. Lennox siede, attento. Ryans sfida Lennox con uno sguardo diretto e frontale. Lennox risponde pacificamente, voltando la testa, e rimane calmo, ritirandosi brevemente e tornando verso la donna, poi voltandosi parzialmente per distogliere lo sguardo da Ryans e rifiutare la sfida. In nessun momento Lennox mostra la più remota risposta aggressiva nei confronti di quello che per lui è un estraneo, Ryans”.

Jim Crosby prosegue poi paragonando quanto appena descritto con una valutazione da lui stesso compiuta nei confronti di un altro cane, JoJo, definito e certificato “aggressivo”, in modo che si capisca molto bene la differenza tra il pacifico Lennox e un animale realmente pericoloso.

“JoJo non mi ha permesso di creare un contatto diretto. È molto sospettoso degli altri. Quando era all’aperto e al guinzaglio, JoJo era teso e all’erta. Ha reagito con violenza ad uno sguardo dritto negli occhi, sporgendosi pienamente in posizione di attacco, con i denti scoperti e abbaiando e ringhiando. Una volta che JoJo ha reagito alla mia presenza ha mantenuto un occhio molto attento nei miei confronti e non si è mai rilassato. Attenzione: JoJo ha mostrato aggressività nei confronti degli esseri umani. JoJo potrebbe essere una minaccia per le persone”.

Crosby sarcasticamente commenta: “Non vi sembra che questa valutazione sia un pochino diversa da quella di Lennox? Io di certo penso di sì. JoJo era chiaramente un cane aggressivo, e leggendo la mia valutazione di Lennox, o guardando il video, è possibile vedere la realtà dell’interazione di Lennox con Ryans: completamente NON aggressiva”.

L’esperto passa ora all’attacco, mettendo in dubbio, completamente, l’operato del valutatore del BCC: “Scommetto che il valutatore del BCC non ha mai interagito direttamente con Lennox. Sospetto che non lo abbia mai afferrato per la testa, che non l’abbia mai fissato negli occhi, che non abbia mai cercato di portargli via una ciotola di cibo. In effetti, credo che l’intera valutazione dell’esperto del BCC sia derivata da una situazione fortemente limitata come quella imposta a Ryans. Questa non è una valutazione giusta, né appropriata”.

A questo link, potete vedere Jim Crosby mentre effettua una valutazione comportamentale da manuale nei confronti di un cane. Questo vi permetterà di capire quanto impropria e ingiusta sia stata la valutazione di Lennox.

“Lennox, di certo, è stato rapidamente liquidato in questa faccenda. Il valutatore di cui la Corte si è fidata è chiaramente non qualificato per definire comportamento e temperamento canino. Non ha neppure le credenziali per definire l’aderenza ad uno standard di razza. E francamente, se questo valutatore pensa davvero che Lennox fosse il cane più pericoloso che aveva mai visto – lo prego di venire a conoscere alcuni degli animali che io ho gestito e valutato dopo che avevano ucciso degli esseri umani. Ho visto Cocker Spaniel più pericolosi di Lennox. Per cortesia, se vuoi essere considerato un esperto, cerca almeno di non renderti imbarazzante con queste frottole”.

Il memoriale di Crosby si conclude con un pensiero per la vittima sacrificale di tutta questa brutta storia: Lennox.

“Mi dispiace così tanto, Lennox. Abbiamo cercato di garantirti una possibilità. Spero solo che la tua morte possa servire ad un cambiamento, e che il tuo sacrificio motivi gli altri a combattere contro leggi ingiuste basate sull’ignoranza e sull’odio”.

Immagini tratte da: Fonte.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

16 Commenti

  1. perdonaci,Lennox…la cattiveria umana non ha limiti…

  2. Brutti stronzi,lo porterete sulla coscienza quello che avete fatto…vergognatevi bestieeeeee senza cuore

  3. CIAO LENNOX,PICCOLO GRANDE AMORE, SEI VENUTO SULLA TERRA CON LA GIOIA DI UN CUCCIOLO CIRCONDATO DA AMORE E AFFETTO.TI SEI PRESO LA RESPONSABILITA’DI AMARE UNA PICCOLA CREATURA DISABILE,E CON LEI HAI CONTINUATO A CRESCERE CON LA GIOIA NEL CUORE E CON LA FIEREZZA CHE SOLO TU POTEVI AVERE NEL PROTEGGERLA.MA TUTTO QUESTO,E’SVANITO.HAI TROVATO LA MORTE,SENZA NEANCHE SAPERE PERCHE’,OCCHI ESTRANEI,MANI BASTARDE CHE HANNO LACERATO IL TUO CORPO,COSA E’SUCCESSO LENNOX,PERCHE’TUTTA QUESTA CATTIVERIA?IL TUO CORPO E’STATO MALTRATTATO,E COSI’TI E’STATO IMPEDITO DI CONTINUARE AD AMARE.LENNOX,SCUSACI E PERDONACI SE NON ABBIAMO SFONDATO QUEL CANCELLO E NON TI ABBIAMO PORTATO VIA DA QUELLE MANI BASTARDE CHE TI SCHERNIVANO E RIDICOLIZZAVANO LA TUA FIGURA DI CANE,SCUSACI A NOME DI QUEI BASTARDI CHE TI HANNO CHIUSO GLI OCCHI IN MANIERA COSI’VIGLIACCA E SCHIFOSA.SONO STATE MIGLIAIA LE BRACCIA CHE TI HANNO ACCOLTO QUANDO TI SEI ADDORMENTATO,GUARDACI DAL PONTE E PROTEGGICI COME HAI FATTO CON LA TUA PICCOLA AMICA.CIAO LENNOX.

  4. credo che ci sia solo un’unica cosa da fare: non arrendersi e continuare a scrivere a complaints@belfastcity.gov.uk manifestando il proprio disgusto e poi? ditemi voi…io continuo ad essere sotto shock per Lennox e chi come lui ha subito la malvagità dell’uomo…devono NON rimanere impuniti, DEVONO…

  5. grazie cris e complimenti per il tuo blog.

  6. Avete pienamente ragione All4Animals, chi deve esssere COMBATTUTO, sono altri, cercate di LEGGERE BENE GLI ARTICOLI……..!!!!

    Un caro saluto e, a LENNOX (come scrivo sempre sul plus o nel mio blog http://felina1403.blogspot.ch/, riposa in pace davvero, io ti vorrò sempre bene e resti nel cuore! HO FATTO UN ULTIMO FIOCCO BLU IN TUO ONORE, RESTERÀ PER SEMPRE CON ME. IL TUO SACRIFICIO NON RESTERÀ IMPUNITO.

  7. ditemi…a cosa giova parlarne adesso che è morto? forse lo riportiamo in vita? io spero solo che questo Jim Crosby si attivi per far sì che qualcosa cambi e che non succeda più (ma ci credo poco) 🙁

  8. dalina ma lui LO HA FATTO, e da TEMPO: http://positively.com/2011/10/12/jim-crosby-weighs-in-on-lennox/ (DATATO 2011, APPENA FATTA LA VALUTAZIONE), tant’è che anche noi ne abbiamo parlato QUI: http://localhost/xall4animalsx/2012/06/13/il-mondo-intero-e-in-fibrillazione-per-lennox/ – quella di oggi è semplicemente la relazione completa, ripetuta e sommata ai suoi giudizi sul BCC. non ti viene il dubbio che forse ci fossero dei motivi per cui non potesse criticarli esplicitamente, prima? non ti viene da pensare che, per essere ritenuto attendibile e obiettivo, un valutatore farebbe meglio a non esprimere opinioni sull’operato di un altro valutatore? qui non è questione di indispettire, è questione, a nostro avviso, di aver cercato fino all’ultimo di essere preso in considerazione per un giudizio sul cane. poi se volete continuare a prendervela con questo tizio, fate pure, ma il bersaglio da colpire non è questo. o credete davvero che se avesse insultato il BCC lennox si sarebbe salvato? per cortesia, va bene la rabbia e il trasporto, ma obiettivamente non è per Jim Crosby che lennox è morto, su!

  9. ripetiamo per L’ENNESIMA volta. jim crosby ha presentato questa relazione AL BCC GIA’ DA TEMPO. STA SOLO DICENDO CHE NON E’ STATA PRESA IN CONSIDERAZIONE. non è certo lui che deve essere mandato affanculo, visto che fino all’11 luglio ha cercato di salvare lennox chiedendo che la sua valutazione venisse ritenuta valida. è incredibile con quanta superficialità si leggano le notizie.

  10. è incredibile come non facciamo che ripetere sempre le stesse cose. QUESTA RELAZIONE E’ STATA PRESENTATA A SUO TEMPO AL BELFAST CITY COUNCIL DA JIM CROSBY. NON L’HA RESA NOTA ORA. L’HA DIFFUSA AL PUBBLICO PER MOSTRARE COME NON SIA STATA PRESA IN CONSIDERAZIONE.
    vi state accanendo contro la persona sbagliata.
    leggete con più attenzione.

  11. ERA MOLTO MEGLIO PER LENNOX SE AVESSE PARLATO PRIMA, FORSE SI SAREBBE POTUTO SALVARE QUELLA POVERA BESTIA CHE DI COLPE NON NE AVEVA. RECITARE LA PARTE DEL PENTITO MI PARE PROPRIO FUORI LUOGO !!!

  12. siamo cosi’ ignobili da sfruttare ogni azione,perfino la piu’ miserabile tanto c’e’ sempre qualcuno a farci da eco.capisci perche’ accadono queste malvagita’????..perche’ c’e’ sempre qualcuno che ha paura di esporsi.
    e lo fa SEMPRE per una giusta causa…

    jim crosby:fuck off!

  13. eh no!..sono daccordo anch’io con rita gioia e non capisco le giustificazioni di all.
    sorry ma se anche lui avesse gridato ai 4 venti la sua posizione a favore della non aggressivita’ di lennox ,suffragata tra l’altro dal suo ruolo professionale,lennox avrebbe avuto sicuramente un portavoce autorevole in piu’.la vigliaccheria e la codardiadi questo tizio che non vuol altro che sfruttare il ritorno mediatico per farsi publicita’ e’ DAVVERO IGNOBILE!
    ha avuto mille e una occasione e che non ci venga a raccontare che ha taciuto per non indispettire il bcc,perche’ all’ultimo perfino robinson ha preso posizione…come han fatto in molti altri.
    anzi:lui e’ addirittura complice perche’ il silenzio ,strumento molto potente,se mal utilizzato diventa OMERTA!
    SONO PROFONDAMENTE DISGUSTATA
    f.d.irato

  14. rita, queste notizie sono state rilasciate da jim crosby AL PUBBLICO ma guarda che le istituzioni di belfast le sapevano da OLTRE UN ANNO. cerchiamo di capire che non è che questo signore non abbia mai presentato le proprie relazioni al belfast city council, anzi, al contrario: lo ha fatto e la relazione è stata rifiutata.

  15. MA COSA SI VUOLE COMMENTERE!!! SCUSATE MA IO PROPRIO NON CI ARRIVO A CAPIRE PERCHE’ TUTTO QUESTO ACCANIMENTO E TUTTE QUESTE FINTE RELAZIONI PIENE DI BUGIE!!! COSA CI AVETE GUADAGNATO A SOPPRIMERLO! FATE SCHIFO ANCHE VOI E POI ADESSO E’ TROPPO TARDI! DOVEVATE APRIRE LA BOCCA PRIMA!!!!

  16. stammati gennaro

    I RESPONSABILI SI SONO DIVERTITI AD UCCIDERLO ,PER FARSI PUBBLICITAì

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com